Aumenta le pagine per visita e riduci le frequenze di rimbalzo

Frequenza di rimbalzo

Sembra che molte delle aziende con cui ho lavorato siano state possedute durante la visualizzazione delle pagine per visita e la riduzione della frequenza di rimbalzo. Dato che è un parametro così noto, vedo molte aziende che mettono in atto obiettivi per i loro direttori online competenze loro. Non lo consiglio e raramente mi interessa che la mia frequenza di rimbalzo sia superiore all'ottanta percento.

Forse la reazione più divertente a questo che ho visto è che le persone suddividono le loro pagine o i post del blog in modo che le persone debbano fare clic su un collegamento per passare alla pagina successiva per completare la lettura dell'articolo. Questo è comune anche con i siti pagati dalla pubblicità…. più visualizzazioni di pagina possono equivalere a maggiori entrate e più annunci da inserire.

Certo, le pagine per visita aumentano e la frequenza di rimbalzo diminuisce, ma non importa che anche le conversioni diminuiscano, perché i lettori sono irritati dal fatto che non riescono ad accedere al contenuto che stavano cercando.

Se desideri aumentare sinceramente le pagine per visita e ridurre le frequenze di rimbalzo, ti consiglio quanto segue:

  • Rendi la tua pagina facile da leggere! Scrivi contenuti concisi e accattivanti che utilizzino intestazioni, sottotitoli, elenchi puntati, elenchi numerati e termini in grassetto effettivamente. Ciò consentirà alle persone di digerire più facilmente il tuo post e decidere se vogliono approfondire o meno. Atterrare su una pagina di testo enorme è un modo sicuro per far rimbalzare le persone.
  • Fornisci ai tuoi visitatori alternative! Accompagna i tuoi contenuti con Contenuto relativo. Fornendo post, pagine o inviti all'azione correlati insieme ai tuoi contenuti, stai fornendo alcune opzioni aggiuntive per il tuo lettore piuttosto che rimbalzare del tutto. Per WordPress, utilizzo il plugin WordPress Related Posts. È molto accurato.

Personalmente, credo che le frequenze di rimbalzo e le pagine per visita siano una metrica ridicola su cui le aziende possono misurare il loro successo nel marketing online. A meno che tu non possa fornire un qualche tipo di correlazione tra le conversioni e le visualizzazioni di pagina, perché ti interesserebbe se le persone trovano il tuo sito e rimbalzano? Forse non erano il visitatore giusto? Forse il tuo sito è finito con un risultato di ricerca elevato per una parola chiave non pertinente. Hai intenzione di penalizzare il tuo team di marketing per questo?

Come azienda, il tuo sito web o blog dovrebbe guidare nuovi contatti, aiutare a fidelizzare i clienti attuali o contribuire a creare autorità per te nel tuo settore (che guida nuovi contatti e aiuta a trattenere i clienti). Le conversioni dovrebbero essere la tua metrica! Non pagine per visita o frequenze di rimbalzo. Sono felice se i miei clienti arrivano sul mio sito, trovano il modulo di contatto e rimbalzano!

PS: se sei una pubblicazione web e i tuoi soldi provengono da entrate pubblicitarie, potresti preoccuparti delle frequenze di rimbalzo e delle pagine per visita perché effettua correlare direttamente alle entrate del tuo sito. Parlo in senso stretto delle aziende e dei loro siti, però.

Un commento

  1. 1

    Ottima lettura, grazie per averla condivisa Douglas!

    Ciò che rende i siti più attraenti per rimanere più a lungo è il fatto di sapere di cosa hanno bisogno ed essere in grado di darglielo il più facilmente possibile. Ciò aumenterà sicuramente le conversioni! Più facilmente ci sono arrivati, più facilmente trovano quello che stanno cercando e più si fideranno di te la prossima volta!

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.