L'istruzione è la risposta?

educazione

Ho fatto una domanda su Chiedi a 500 persone che ha ricevuto una risposta interessante. La mia domanda era:

I college sono solo un mezzo organizzato per trasmettere l'ignoranza da una generazione all'altra?

Innanzitutto, lascia che ti spieghi che ho formulato la domanda per suscitare davvero una risposta: si chiama link-baiting e ha funzionato. Alcune delle risposte immediate che ho ricevuto sono state decisamente scortesi, ma il voto complessivo è stato ciò che ha avuto l'impatto.

Finora, 42% degli elettori hanno detto di sì!

Il fatto che abbia fatto la domanda non significa che sia il mio punto di vista, ma è una preoccupazione per me. Finora, le esperienze di mio figlio a IUPUI sono stati fantastici. È un laureato in matematica e fisica che ha attirato molta attenzione attraverso la creazione di relazioni e networking con lo staff. I suoi professori lo hanno davvero sfidato e continuano a farlo. Lo hanno presentato ad altri studenti che stanno eccellendo anche nei loro studi.

In televisione e nelle discussioni online, continuo a sentire la propria istruzione indicata come i fattore decisivo per l'autorità e l'esperienza di molte persone. L'istruzione è una prova di autorità? Credo che un'istruzione post-secondaria fornisca tre elementi importanti a una persona:

  1. La capacità di completare un file obiettivo a lungo termine. Quattro anni di college sono un risultato incredibile e forniscono ai datori di lavoro la prova che puoi ottenere, oltre a fornire al laureato la fiducia nelle sue capacità.
  2. L'opportunità di approfondisci la tua conoscenza ed esperienza, concentrandoti su un argomento che scegli.
  3. Assicurazione. Una laurea fornisce molte assicurazioni per ottenere un lavoro degno con uno stipendio decente.

La mia preoccupazione per l'istruzione è che molti credono che l'istruzione renda una persona "più intelligente" o dia loro più autorità rispetto a chi è meno istruito. Ci sono innumerevoli esempi nella storia in cui i leader di pensiero sono stati ridicolizzati da coloro istruiti... fino a quando non hanno dimostrato il contrario. Sono quindi trattati come l'eccezione, non la regola. Un'osservazione sulla domanda lo formulava perfettamente:

…sembra che la rimozione, al contrario dell'espressione, in molti casi stia diventando quasi “imposta”. L'esposizione alla diversità, a tutti i livelli, è la parte "divertente" di un'istruzione universitaria. Per me, questa esposizione è ciò che dovrebbe riguardare l'esperienza educativa. sento il PC hanno / stanno seriamente limitando il libero pensiero.

Miliardari e istruzione

Mark Zuckerberg è la persona più giovane a entrare nella lista dei miliardari di Forbes. ecco un nota interessante su Zuckerberg:

Zuckerberg ha frequentato l'Università di Harvard ed è stato iscritto alla classe del 2006. Era un membro della confraternita Alpha Epsilon Pi. Ad Harvard, Zuckerberg ha continuato a creare i suoi progetti. Viveva con Arie Hasit. Un primo progetto, Coursematch, ha permesso agli studenti di visualizzare gli elenchi di altri studenti iscritti alle stesse classi. Un progetto successivo, Facemash.com, era un sito di classificazione delle immagini specifico per Harvard simile a Hot or Not.

Una versione del sito è rimasta online per quattro ore prima che l'accesso a Internet di Zuckerberg fosse revocato dai funzionari dell'amministrazione. Il dipartimento dei servizi informatici ha portato Zuckerberg davanti al consiglio di amministrazione dell'Università di Harvard, dove è stato accusato di violazione della sicurezza informatica e violazione delle regole sulla privacy e sulla proprietà intellettuale di Internet.

Ecco uno studente di una delle università più prestigiose del paese che ha mostrato un talento imprenditoriale sfacciato. La risposta dell'università? Hanno cercato di spegnerlo! Grazie a Dio per Mark che ha continuato con i suoi sforzi e non ha lasciato che l'establishment lo fermasse.

Insegniamo “come” contro “cosa” a pensare?

Deepak Chopra ha posto una domanda su Seesmic intuizione. Non renderò giustizia alla sua domanda, Deepak Chopra è in prima linea (a mio modesto parere) tra i filosofi e i teologi di oggi. Ha una prospettiva unica sulla vita, l'universo e la nostra connettività.

Una risposta a Deepak è stata che l'educazione della persona gli ha fornito la capacità di interpretare accuratamente gli elementi nel suo ambiente per fornirgli "intuizione". È questa l'intuizione? O è di parte o pregiudizievole? Se generazione dopo generazione viene educata con la stessa "prova" e gli stessi mezzi di interpretazione delle variabili, stiamo insegnando alle persone come pensare? O stiamo insegnando alle persone cosa pensare?

Sono grato per la mia opportunità di frequentare l'università e il mio sogno è che anche i miei figli si laureino all'università. Tuttavia, prego che man mano che diventano più istruiti, l'educazione dei miei figli non li porti a lead atti di arroganza. Un'istruzione costosa non significa che sei più intelligente, né significa che sarai ricco. L'immaginazione, l'intuizione e la tenacia sono importanti quanto una grande educazione.

William Buckley, recentemente deceduto, una volta disse: "Preferirei essere governato dai primi 2000 nomi nell'elenco telefonico di Boston che dai professori di Harvard."

Commenti

  1. 1

    Doug - post ECCEZIONALE !!

    Non sono un fan del nostro attuale sistema educativo. Sono completamente d'accordo con l'idea che è solo una generazione che passa l'ignoranza alla successiva.

    Credo che dobbiamo insegnare al nostro te a PENSARE. Spesso ci viene insegnato semplicemente a ricordare e recitare.

  2. 2
  3. 4

    Sebbene non sia a conoscenza di come gli Stati Uniti organizzino e forniscano il sistema educativo, ho una certa comprensione del sistema britannico. Fa schifo ..

    Non entrerà in uno sfogo in politica, ma il nostro attuale governo (http://www.labour.org.uk/education) vogliono che il 50% dei 18enni consegua una laurea all'università (http://en.wikipedia.org/wiki/Widening_participation) … Il problema con questo?? Abbassa il valore di un grado.

    Poiché una tale laurea sta diventando inutile ed è più importante ottenere un risultato credibile, in modo da poter studiare un dottorato di ricerca o un master.

    Lo scopo di una laurea è di dare la capacità di prendere informazioni da molte fonti e trasformarle in comprensione. Non è quello che impari, ma come lo fai.

    • 5

      Jez,

      Questo è un punto eccezionale. Se tutti nel paese hanno ottenuto la laurea, una laurea diventa di nuovo il minimo indispensabile. Forse i lavori che non richiedono una laurea ne richiedono una quando tutti ne hanno una.

      Doug

  4. 6

    Ciao Doug,

    Se guardi alle tue ragioni per cui l'istruzione superiore è importante, vedrai che nessuna di esse include l'imparare a pensare.

    Il più vicino è il n. 2, che ti dà le materie prime con cui pensare. La risposta alla domanda di Deepak Chopra che hai menzionato è stata, credo, affrontando questo punto. L'intuizione ha bisogno di materie prime su cui lavorare. Più sai, più è probabile che accada.

    Il college è un modo per trasmettere alle generazioni l'attuale ignoranza? Guardato negativamente, sì. Visto positivamente, è un modo per trasmettere l'attuale livello di conoscenza. Se sei fortunato, trovi insegnanti e mentori che ti ispirano ad andare oltre l'attuale livello di conoscenza.

    Per la maggior parte delle persone, tuttavia, il college è una scuola commerciale glorificata, un modo per stabilire connessioni che favoriranno la loro carriera e una via di mezzo tra l'infanzia e l'età adulta.

    • 7

      Hi Rick,

      Non l'ho messo come motivo perché non credo proprio che sia ciò che si ottiene con l'istruzione post-secondaria moderna. Onestamente non ho più fiducia quando assumo un laureato di quanto non ne abbia quando assumo un diplomato di una scuola superiore che abbiano le capacità creative necessarie per avere successo nel posto di lavoro di oggi.

      Ho detto prima che voglio che entrambi i miei figli ottengano i loro scapoli (almeno); tuttavia, non credo che ottenere il diploma assicurerà loro il successo. Credo solo che li assicurerà dal fallimento.

      Doug

      • 8

        Hai detto la parola magica: creatività
        Usare correttamente l'immaginazione / creatività è la via per imparare e inventare e questo non richiede l'istruzione secondaria. Ma penso che soprattutto, dobbiamo imparare a ignorare le emozioni negative che bloccano la via al pensiero corretto che blocca la via all'azione corretta / positiva.

  5. 9

    Sono arrivato a credere che la cosa più preziosa che si può ottenere dal college è qualcosa che non include. Penso che la migliore ragione per andare al college sia competere e collaborare con i coetanei, e migliore è la scuola, migliori sono i coetanei mentre ci si sforza di raggiungere il livello dei loro coetanei. Soprattutto quando quei coetanei possono avere esperienze e/o culture diverse dalle mie.

    Ho ottenuto molto di più dallo studio con altri studenti e dall'essere coinvolto in attività extracirricolari con loro rispetto a qualsiasi altro aspetto del college.

    Sfortunatamente c'è un ampio segmento della nostra popolazione (~42%?) che teme i college, specialmente i college migliori, perché costringono gli studenti a mettere in discussione i propri pregiudizi e nozioni preconcette. Troppe persone preferirebbero semplicemente credere a ciò che vogliono credere e quindi circondarsi di altri che abilitano i loro atteggiamenti miottici mentre limitano la loro visione del mondo. Dopotutto, il modo migliore per credere a ciò che si vuole credere è assicurarsi che non ci siano prove contrarie.

    Se vogliamo andare avanti come paese, come mondo, come razza umana, le persone dovranno superare questo bisogno patologico di soffocare tutto ciò che contraddice la loro rigida visione del mondo. Sfortunatamente, in base a ciò che ho visto accadere negli ultimi dieci anni, non ho molte speranze che la maggior parte delle persone metta da parte le proprie ideologie consolidate affinché ciò accada davvero.

    • 10

      Mike – questo è un punto eccellente. Vengo da una famiglia diversa e abbiamo vissuto in tutto il paese, ma per molti questa è la prima volta che i giovani adulti vengono messi in contatto con altre culture al di fuori del loro quartiere.

      Anch'io sinceramente non nutro molte speranze. Penso che le persone votino con il "vento" e non ci pensino più. Le 2 parti hanno imparato a manipolare i lemming.

      • 11

        Non credo che siano le feste tanto quanto le persone. Soprattutto le persone che si riuniscono in gruppi e interessi speciali come 501 (c) e "think tank". Non cambierà mai fino a quando le persone non si sveglieranno e si renderanno conto che stanno giocando per le pedine.

        Parte del mio punto era più che le persone hanno ideologie così radicate che chiedono di essere manipolate. Non sono i difetti del partito che assecondano le ideologie della gente e li mettono contro "gli altri" per ottenere il loro potere. I partiti hanno appena imparato a raggiungere i propri obiettivi, a farsi eleggere.

        "Liberale" e "conservatore" sono alcune delle attuali etichette polarizzanti in cui i gruppi manipolano le persone predicando ideologie e demonizzando un altro gruppo idealizzato e facilmente identificabile che in molti casi non esiste. Queste persone usano la paura e si dividono per religione, razza, sesso, preferenze sessuali, cultura, geografia, nazionalismo.

        Quando ero giovane abbiamo avuto “la guerra fredda” ma dopo che è andata via pensavo che avessimo un nuovo ordine mondiale che potesse operare sul commercio e vivere in pace. Mio dio ingenuo ero.

  6. 12

    Papà,

    Ho pensato che ti sarebbe piaciuto vedere chi altro aveva questa opinione ...

    "... sfortunate tradizioni nazionali che vengono tramandate come una malattia ereditaria di generazione in generazione attraverso il funzionamento del sistema educativo."

    -Einstein, 1931

  7. 13
  8. 14

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.