Perché Google ha detto così

9552424 xs

Google è il padrone. Periodo. Non possiamo evitarlo. Se vuoi beneficiare della ricerca organica, la formula SEO è semplice: ascolta ciò che Google vuole che tu faccia e fallo! (E non fare come loro)

È successo di nuovo questa settimana. Un rappresentante del reparto Web ha ignorato un avviso in Webmaster e un aumento degli errori come inconseguente. In qualità di loro consulente, mi viene chiesto di difendere, numericamente, il motivo per cui hanno bisogno di risolvere quei problemi. Comprendendo che lo sviluppo coinvolto è molto intenso e che la correzione dei problemi ha un costo elevato, ecco la mia risposta:

Perché Google l'ha detto.

Perché la conversazione deve andare oltre? Vorrei conoscere l'ultimo algoritmo e poter calcolare magicamente i cambiamenti sul sito, la concorrenza, la popolarità del contenuto ed elaborare calcoli finiti per fornire un'analisi costi-benefici. Non conosco l'algoritmo. Non posso fornire quella prova. Tutto quello che posso dirti è:

Perché Google l'ha detto.

È chiamato ottimizzazione. L'ottimizzazione è un processo continuo in base al quale devo monitorare tutte le informazioni fornite da Google, valutare il tuo sito in base ai loro standard e fornirti un audit e un elenco di priorità da correggere. Ogni giorno, Google fornisce maggiori informazioni su come vogliono che tu presenti i contenuti per attirare il ranking di ricerca.

Possiamo stabilire le priorità in base ad alcuni dei risultati di altri leader SEO sul Web e attraverso l'esperienza con i nostri clienti. Ma all'interno di quell'elenco, non posso dirti quale sarà l'impatto indipendente di ciascuna di queste modifiche complessivamente sulle tue classifiche. Se qualcuno ti dice che sa... sta mentendo.

Un esempio recente è publiredazionale soddisfare. Questa settimana, Google ha ricordato a tutti che se compensi qualcuno per la pubblicazione dei tuoi contenuti - con un link seguito - è una violazione dei loro termini di servizio.

Non ho intenzione di discutere con un cliente sul processo che ha preso per ottenere quel contenuto... o sulla sfumatura del fatto che sia stato sensibilizzazione del blogger che è capitato di avere un collegamento in esso... ma in realtà non è stato compensato per il collegamento, solo per il contenuto. So che si posizionano bene e che la classifica sta guidando un sacco di affari. Ma sto ancora consigliando loro di smettere.

Perché Google l'ha detto.

Se non ti classifichi bene e non reagisci ai messaggi di Google sul tuo sito, agli errori elencati in Webmaster o stai pagando per contenuti pubblicitari... smettila.

Perché Google l'ha detto.

Commenti

  1. 1

    Buon articolo del blog Doug! Mi ha ricordato un po 'la relazione genitore / figlio. "Vai a pulire la tua stanza, ragazzo!" "Perché?" Perché te l'avevo detto! Sono attualmente in una discussione con un cliente che pensa che dovrebbe essere in grado di lanciare il suo nuovo sito web il lunedì mattina e poi il lunedì pomeriggio dello stesso giorno si aspetta che Google si inchini ai loro desideri di classificazione. Ho spiegato loro che dopo aver integrato le migliori pratiche SEO nel loro sito web spetta ancora all'onnipotente Google rispondere. Google non ci aspetta, noi aspettiamo Google. Il mio cliente non l'ha capito e non l'ha capito. Vogliono tutto ciò che Google ha da offrire nella ricerca locale ORA! Il sentimento "Le cose buone arrivano a chi sa aspettare" non aveva alcuna rilevanza per un piccolo imprenditore che desiderava l'ambita prima pagina di Google.

  2. 2

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.