COVID-19: Uno sguardo nuovo alle strategie del programma fedeltà per le imprese

Strategie del programma fedeltà

Il Coronavirus ha ribaltato il mondo degli affari e costringe ogni azienda a dare una nuova occhiata al mondo fedeltà.

Lealtà dei dipendenti

Considera la lealtà dal punto di vista del dipendente. Le aziende licenziano dipendenti a destra ea manca. Il tasso di disoccupazione può superare 32% a causa del fattore Coronavirus e lavorare da casa non soddisfa ogni settore o posizione. Il licenziamento dei dipendenti è una soluzione pratica alla crisi economica ... ma non è caro alla lealtà. 

COVID-19 avrà un impatto oltre 25 milioni di posti di lavoro e l'economia globale soffrirà ovunque perdite comprese tra $ 1 trilione e $ 2 trilioni

Organizzazione Internazionale del Lavoro 

Le aziende che sono in perdita a causa di un arresto virtuale devono affrontare la dura decisione se licenziare i dipendenti o mantenerli con una retribuzione ridotta o elaborare altre strategie di fidelizzazione. Può essere facile lasciare andare i dipendenti ... ma non aspettarti che i migliori dipendenti tornino se e quando la tua attività tornerà in salute. 

La CNBC lo valuta 5 milioni di aziende in tutto il mondo sono colpite dalla pandemia in corso. Le aziende, in particolare quelle di piccole e medie dimensioni, non hanno molte riserve di liquidità e hanno bisogno di implementare un progetto attentamente progettato strategia del programma fedeltà per garantire il minimo disturbo. È un fine atto di bilanciamento che il tuo esperto di fedeltà può aiutarti a mettere insieme e implementare.

Fedeltà del cliente

Qualunque sia la situazione esterna, i clienti si aspettano un servizio eccezionale. Questa pandemia potrebbe essere l'occasione d'oro per la tua azienda per implementare nuove strategie di fidelizzazione incentrate maggiormente sul servizio e sull'empatia piuttosto che sulle sole vendite. Se non stai vendendo essential beni, puoi anche mantenere i clienti coinvolti attraverso altre strategie, tra cui l'offerta di giochi, gli ultimi aggiornamenti, la fornitura di suggerimenti e così via. Il tuo marchio dovrebbe rimanere rilevante, di valore e continuare a partecipare. Se puoi, inizia ad accettare ordini per telefono e ad effettuare consegne a domicilio. 

Quando gli affari sono lenti, potresti non volerlo aumentare Punti premio. Ma in questi tempi a corto di contanti, abbassare gli importi per il riscatto dei punti guadagnati può aiutare meglio i tuoi clienti e, in definitiva, la tua attività quando successivamente aumentano la loro fedeltà al tuo marchio.

Il tuo esperto di fedeltà ti mostrerà come implementare questi e una varietà di programmi di fedeltà per i clienti. I clienti apprezzano la premura.  

Lealtà di rivenditori e grossisti

COVID-19 è una battuta d'arresto temporanea, ma ha ancora lasciato rivenditori e grossisti bloccati con scorte in eccesso, nessun fatturato e poche entrate per sostenere le loro operazioni. 

In qualità di azienda premurosa potresti pianificare una nuova serie di strategie di fidelizzazione per guadagnare la loro benevolenza durante questi tempi difficili. Un modo è differire i pagamenti o offrire un metodo di pagamento rateale. Puoi anche provare a trovare un modo per aiutarli a spostare il loro inventario agli utenti finali, possibilmente tramite la consegna a domicilio.

Quando il blocco diminuisce, come puoi regolare le operazioni per premiare la fedeltà? È tempo di mostrare empatia e mettere il fattore umano in primo piano in qualsiasi strategia. È anche il momento sia per introspettarsi che per comunicare con i tuoi rivenditori e grossisti. Questo è il momento di rafforzare i legami, sviluppare nuove idee per il futuro e prepararsi a lavorare insieme.

Lealtà del venditore

Proprio come stai assistendo rivenditori e grossisti, vorrai la stessa considerazione da parte di il tuo fornitori. Il loro supporto sarà inestimabile per aiutarti a raggiungere lo slancio dopo il termine del blocco e le vendite sono lente. Costruisci la lealtà e potresti ottenere credito dai tuoi fornitori, assistendo il tuo flusso di cassa e aiutando la tua azienda a tornare in salute più velocemente.

Reputazione che costruisce in una pandemia

Costruisci la tua reputazione attraverso servizi sociali che non sono nemmeno allineati con le tue vendite. Le aziende possono e devono farsi avanti per servire chi non ha un lavoro, senza soldi, senza un posto dove stare e senza cibo.

Le attività umanitarie probabilmente ti faranno guadagnare grazie dalle persone colpite e nient'altro. Tuttavia, può avere un grande impatto sulla tua reputazione generale. I tuoi fornitori, i tuoi clienti, così come i dipendenti, ti percepiranno sotto una luce diversa. E la loro lealtà crescerà. 

Il mondo del post Coronavirus

La pandemia potrebbe placarsi, ma gli echi permarranno e le aziende dovranno pensare a reinventare strategie di programmi di fidelizzazione su più fronti. È improbabile che i consumatori e le aziende si concedano il lusso quando il blocco finisce poiché c'è ancora incertezza sul futuro economico del mondo. 

Consenti a un esperto di fidelizzazione dei clienti di sviluppare nuove strategie che rimetteranno le persone sulla buona strada per spendere con opzioni di pagamento facili, premi più immediati e una sfilza di servizi. Incoraggiare i clienti a spendere significa che devi offrire incoraggiamento e incentivi ai venditori, con l'aspettativa che forniscano più valore. Con perdite accumulate e un'economia stagnante sarà difficile portare a termine l'attività. In questi tempi, fornitori, clienti e dipendenti sono le tue migliori risorse. I programmi fedeltà rivitalizzati possono costare di più oggi ... ma pagheranno dividendi in futuro. 

Dicono che Tutto accade per una ragione. Se la pandemia cambia il modo in cui viviamo, come andiamo d'accordo e come operano le aziende, allora potremmo vivere in un mondo migliore. La tua azienda deve trarre vantaggio da questa situazione e implementare i programmi di fidelizzazione più adatti al nostro futuro. Pensa e agisci velocemente con l'aiuto di esperti e puoi ottenere un vantaggio.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.