Il tuo marchio dovrebbe essere sui social media

ponte sui social media

businessman_in_a_bowler_hat.jpgOgni tanto mi imbatto in post che parlano di come le persone non vogliono "interagire" con i marchi sui social media e che il tuo marchio non dovrebbe essere lì, dovrebbero essere le persone, ecc., Ecc.

L'ultimo è stato un post di Mike Seidle, un blogger locale e uomo d'affari. Voglio premettere che non conosco Mike e non ho niente contro di lui. Lo seguo Twitter e penso che in genere abbia dei buoni pensieri sul blog aziendale e sui social media, tuttavia non sono ancora d'accordo con Mike su questo punto.

Va bene che il tuo marchio sia su Twitter - essere su Facebook - essere attivo nei social media. Lo è davvero, e per un paio di ragioni.

  1. Offre ai tuoi clienti un punto per raccogliere notizie e informazioni sulla tua azienda.
  2. Ti permette di monitorare la conversazione.
  3. Ti consente di connetterti con altri marchi e possibilmente creare relazioni e partnership in base alle loro interazioni nei social media.

Mike sottolinea che le persone vogliono interagire con altre persone. Sì, è vero, ma non significa che non puoi ritagliarti uno spazio anche per il tuo marchio. Ecco alcuni modi efficaci per farlo:

  1. Riconosci chi twitta / aggiorna Facebook ecc. Per conto della tua azienda: fornendo alcune facce reali aiuta a umanizzare il tuo marchio. FreshBooks fa un buon lavoro su questo la loro pagina Twitter.
  2. Consenti ai tuoi dipendenti di interagire sui social media a livello personale E per conto della tua azienda: gestisco io il nostro account Twitter così come il nostro pagina Facebook ma ho anche i miei account personali. Molti diFormstack I clienti di non vogliono seguirmi, perché beh, a volte mi piace parlare di sport, o dei miei figli o di qualsiasi altra cosa stia succedendo. Quindi, gran parte di quello che ho da dire non va bene per loro. Ma sono anche un sostenitore e un evangelista per generatore di moduli onlineFormstack e quando ha senso, parlo delle cose interessanti che stiamo facendo sui miei account personali. Fornisce informazioni alle persone che mi seguono su ciò che faccio per vivere e aiuta a esporleFormstack . Potenzia il tuo marchio e i tuoi dipendenti e sarà ripagato.
  3. Abbi personalità. Se hai intenzione di impegnarti mentre il tuo marchio sui social media mostra un po 'di personalità. Sappiamo che i brand non sono esseri umani, ma più “vita” sei in grado di dare al tuo brand sui social media più valore otterrai dall'interazione attraverso i molteplici mezzi.

Essere d'accordo? Disaccordo? Hai altre idee su come utilizzare il tuo marchio sui social media, fammelo sapere nei commenti!

Commenti

  1. 1

    Ottimo post! Un altro punto che vorrei sottolineare è che le persone non seguiranno, non diventeranno fan, ecc ... di un marchio con cui non vogliono interagire. Quindi, se stanno seguendo o sono un fan, è ovvio che vogliono interagire / impegnarsi. Guarda la fan page di Facebook per YATS! Hanno migliaia di fan e una grande interazione con i loro clienti.

  2. 2
  3. 3

    Abbiamo avuto molto successo utilizzando i social media con il nostro marchio su Malmaison. Penso che il trucco sia usarlo in un modo diverso da come faresti con altri tipi di media tradizionali. Ad esempio, Twitter è un ottimo modo per interagire individualmente con i clienti: se qualcuno twitta una domanda sul nostro marchio, rispondiamo subito personalmente e sempre con umorismo e personalità sfacciata.

    Malmaison

  4. 4

    Sono d'accordo.

    Guardate in questo modo. Parte di ciò che fai con i social è impegnarti. Fornirei una persona reale al momento del fidanzamento se apprezzi la relazione!

    Tuttavia, l'altra parte di ciò che fai è attrarre o invitare. Vuoi sensibilizzare le persone. Molto di questo è piuttosto generico. Non è davvero un impegno personale. Tweeting sui nuovi contenuti che rendi disponibili o twitta sui contenuti di altre persone che ti piacciono perché risuona con i tuoi messaggi. Quella roba non ha bisogno di una persona reale.

    Infine, ci sono momenti in cui vuoi rendere evidente il marchio perché devi dire qualcosa di piuttosto commerciale. Se una persona reale lo fa, ne danneggia l'autenticità. Se un marchio lo fa, è un comportamento previsto.

    Di recente ho scritto un post sul blog sulle strategie per il social marketing qui:

    http://corpblog.helpstream.com/helpstream-blog/20...

    Saluti,

    Bob Warfield
    CEO di Helpstream

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.