I tempi di attenzione del marketing si stanno espandendo, non in calo!

sbadigliare

Mentre gestivo un reparto di marketing diretto, ero solito dire ai clienti che il tempo che avevano per catturare l'attenzione di un potenziale cliente era direttamente correlato alla quantità di tempo che impiegava per camminare dalla cassetta della posta al cestino. Credo ancora che sia vero. Non so se credo che la durata dell'attenzione dei consumatori si sia ridotta nel corso degli anni, poiché i marketer falliti si sono lamentati, però.

Credo che la crescita dei medium abbia portato i clienti a raggiungere livelli di attenzione maggiori, non minori. Dove vediamo questa è la popolarità di programmi come Elenco di Angie, Episioni, blog, Amazon Recensioni, community online, ecc. Le persone si stanno impegnando molto per discutere dei prodotti e dei servizi che amano e odiano. Quel tipo di attenzione è ancora più importante che vedere lo spot di 60 secondi nel Superbowl. Esiste un'attività fiorente avvolta dal feedback dei consumatori.

Anche questi forum di reclami per i consumatori hanno un enorme volume di traffico. Un esempio drammatico dell'attenzione è un post sul blog in cui lo scrittore ha registrato e pubblicato il suo tentativo di cancellare il suo account AOL. Ha ricevuto centinaia di migliaia di visite. Immagina che tipo di denaro AOL dovrebbe pagare per quel tipo di positivo Attenzione! Quanto denaro promozionale è stato perso su questa singola registrazione?

In un altro esempio, David Berlind pubblica una registrazione della sua chiamata di 13 minuti con T-Mobile, con il quale ha pagato (al di fuori del suo normale account) per l'accesso wireless in aeroporto e non è stato in grado di connettersi. T-Mobile ha rifiutato di rimborsare il pagamento.

Secondo un nuovo rapporto Pew, l'8% degli utenti di Internet, ovvero circa 12 milioni di adulti americani, tiene un blog. Il trentanove percento degli utenti di Internet, ovvero circa 57 milioni di adulti americani, legge i blog, un aumento significativo dall'autunno del 2005.

Il punto è che i tempi di attenzione dei consumatori sono in espansione, non in contrazione. Tuttavia, la loro attenzione si sta spostando dai mezzi di comunicazione di massa, dalla pubblicità schifosa e dalle PR e si sta rivolgendo alla comunità e al passaparola.

In qualità di marketer, è tuo compito imparare a coinvolgere i consumatori attraverso queste nuove tecnologie e mezzi. Se provi a combatterli, semplicemente non vincerai. I consumatori prestano molta più attenzione rispetto al passato, con fonti migliori di quelle che hanno mai avuto.

Commenti

  1. 1
  2. 2

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.