Dovresti marchiare i tuoi media condivisi?

19735551 s

Collaboriamo con molte aziende di tecnologia di marketing per sviluppare contenuti e ricerche approfonditi per infografiche, whitepaper, video e le loro strategie di marketing dei contenuti nel loro insieme. Per la maggior parte, cerchiamo sempre di utilizzare la forza del loro marchio. È importante avere la voce e le immagini associate a un'azienda o ai suoi prodotti o servizi nel materiale che distribuiscono.

In poche parole, il tuo marchio è ciò a cui pensa il tuo potenziale cliente quando sente il tuo marchio. È tutto ciò che il pubblico pensa di sapere sull'offerta del tuo marchio, sia reale (ad es. Viene fornito in una scatola blu uovo di pettirosso), sia emotivo (ad es. È romantico). Il tuo marchio esiste oggettivamente; le persone possono vederlo. È sistemato. Ma il tuo marchio esiste solo nella mente di qualcuno. Jerry McLaughlin, Che cos'è un marchio, comunque?

Altre volte, escludiamo il branding dei loro media distribuiti. Spesso è quando sviluppiamo infografiche. I media distribuiti come whitepaper e infografiche hanno un'opportunità molto maggiore di essere condivisi tra i siti. Quando appaiono come un grande annuncio pubblicitario, tuttavia, le possibilità di condividere quel contenuto peggiorano. È necessario determinare quanto sia forte il marchio del contenuto distribuito e se danneggerà la sua capacità di essere condiviso.

Ad esempio, abbiamo lavorato su un serie di infografiche per Angie's List. Angie's List ha un marchio così incredibilmente affidabile e forte dentro e fuori dal web che utilizzare il loro marchio è stato un gioco da ragazzi. Le persone tenderanno a condividere il contenuto semplicemente perché è affidabile e riconoscibile. Dai un'occhiata a Guida alla cura dei denti e Una guida stagione per stagione all'architettura del paesaggio e alla cura del prato. Abbiamo utilizzato il marchio, lo stile e il logo di Angie's List in ciascuna delle infografiche:

guida-stagione-paesaggistica-e-cura-prato

Altre volte, abbiamo lavorato con aziende poco conosciute e prive di un marchio forte, quindi ci siamo concentrati sulla storia dietro il pezzo piuttosto che sul marchio dell'azienda per creare un'infografica molto forte che avesse successo, ampiamente condivisa e ha portato l'utente a una pagina di destinazione in cui poteva concentrarsi sull'argomento piuttosto che sull'azienda. Abbiamo anche utilizzato un tema di Halloween poiché l'infografica è stata programmata intorno ad Halloween!

come prevenire le effrazioni

Il nostro obiettivo in quest'ultimo era di distribuire l'argomento senza un marchio travolgente che potrebbe rendere gli editori online esitanti a condividere l'infografica. E ha funzionato!

Tuttavia, altre volte, abbiamo lanciato una serie di infografiche che erano fortemente marchiate per il sito del cliente ma non pubblicizzavano apertamente il marchio. Volevamo che la serie di infografiche costruisse silenziosamente l'autorità nel loro settore in modo che gli editori condividessero i media e non riconoscessero che erano fortemente marchiati... sembrava solo che avessero tutti lo stesso stile. Con ogni infografica, la distribuzione si è ampliata. Sfortunatamente, il cliente (erroneamente) ha cambiato nome dopo averci lasciato e ha perso tutto lo slancio che si era accumulato, quindi non li metterò in mostra.

In questa strategia a lungo termine, il nostro obiettivo era che questa azienda fosse vista come la fonte di competenza all'interno del loro settore. In altre parole, stavamo utilizzando le infografiche per costruire il loro marchio, per non concentrarsi su di esso.

Il modo in cui marchi i tuoi media distribuiti può avere un enorme impatto sulla loro capacità di essere condivisi. Un marchio forte può scoraggiare gli editori online, indipendentemente dalla forza del video, dell'infografica o del whitepaper. Ogni giorno veniamo lanciati su infografiche nel settore del marketing e spesso rifiutiamo quegli esempi in cui è fondamentalmente una pubblicità gigante. Gli editori non vogliono fare pubblicità per te, vogliono utilizzare i grandi media che hai sviluppato per creare valore con il loro pubblico. Sii consapevole della profondità del marchio che utilizzi durante lo sviluppo dei tuoi contenuti.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.