Lo stato del mobile content marketing

Marketing dei contenuti mobili

Con tutta la tecnologia ora disponibile, il contenuto viene consumato in molti modi diversi e su molti dispositivi diversi. Mentre desktop e tablet sono i grandi protagonisti del gioco, i dispositivi mobili sembrano avere una grande influenza sulle percentuali di clic e sulla navigazione. Nel 2013, il marketing dei contenuti per dispositivi mobili genererà un grande ritorno sull'investimento se fatto correttamente.

Abbiamo raccolto ricerche dal nostro piattaforma di blog aziendale client, Compendium e di marketing software di posta elettronica cliente, ExactTarget, per mostrare l'impatto del mobile marketing negli ultimi due anni e ciò che deve ancora venire. Quando tutti i dati sono stati messi insieme, ci sono stati alcuni risultati sorprendenti:

  • Le tariffe aperte sui dispositivi mobili sono aumentate del 300% da ottobre 2010 a ottobre 2012. 
  • La posta elettronica mobile crea il doppio delle conversioni rispetto alle attività sociali o alla ricerca.
  • Mobile potrebbe non significare "in movimento". Il 51% degli utenti di dispositivi mobili negli Stati Uniti naviga, cerca e acquista sui dispositivi mobili da casa.
  • Le visite web su un dispositivo mobile o tablet sono le più alte giovedì con il 15.7%.
  • La messaggistica di marketing via SMS sta diventando sempre più popolare, con il 31.2% delle agenzie che utilizza questa tattica per aumentare il click-through.

 

Qual è lo stato del mobile content marketing? Entra in gioco o perdi l'opportunità di clic, conversioni e coinvolgimento.

Infografica di marketing dei contenuti mobili

Commenti

  1. 1

    Il tempo di apertura della posta tra la transizione da mobile e desktop è affascinante! Sembra che saltiamo sul nostro grande schermo al mattino, ma poi iniziamo lentamente a tornare al dispositivo mobile. Wow!

  2. 3

    Ehi Jenn, alcune statistiche davvero interessanti qui, adoro. Ho posto una domanda su questo argomento al SES di Londra l'anno scorso, quindi chiediti quale sia la tua opinione / commento:
    Anche se puoi vedere che la conversione è in aumento sui dispositivi mobili per l'acquisto e l'e-commerce, mi chiedo che aspetto abbiano le statistiche per quanti aprono / leggono un'e-mail ma poi convertono tramite desktop, quindi utilizzare più punti di contatto per la conversione (anche rendere difficile tracciare?). Saluti - Russell

    • 4

      Hey Russell! Grazie per il tuo commento. Penso che sia un'ottima domanda e direi che il mio comportamento personale può riflettere questo (guardandolo su un dispositivo mobile, ma acquistandolo su un desktop).

      Non ho le statistiche a portata di mano, ma ho già affrontato questa domanda. Ecco i miei pensieri (più da un punto di vista della psicologia aziendale):

      - Se sei lontano dalla comodità della tua casa o della tua scrivania, penso che le conversioni su un dispositivo mobile (acquisti) siano in aumento. Siamo un'era di gratificazione istantanea e se lo vogliamo, lo facciamo ora. Se non vogliamo acquistare in quel momento, probabilmente lo aggiungeremo ai preferiti o salvarlo in qualche modo. Tuttavia, se non lo conserviamo come un bisogno vitale o un desiderio irrinunciabile, probabilmente lo dimenticheremo e non torneremo mai più a meno che non teniamo il passo con i nostri segnalibri o abbiamo un promemoria. La maggior parte delle aziende B2C ha un promemoria via e-mail se mettiamo qualcosa in un carrello della spesa, ma mi azzarderei a supporre che se non avessimo acquistato su un dispositivo mobile in quel momento, probabilmente lo compreremo su un desktop, oppure, sfortunatamente per il rivenditore, non compreremo affatto.

      - Dal punto di vista del monitoraggio, è qui che entra in gioco l'automazione del marketing. Esistono strumenti che consentono di monitorare le abitudini di navigazione dei consumatori e creare un profilo per il cliente. Se fosse un cliente precedente, questo è molto più facile da fare. Può essere più difficile se non sono già classificati come potenziali clienti nel tuo sistema.

      - Più punti di contatto rendono più difficile monitorare le conversioni? Sì. Decisamente. Ma questo significa che è impossibile? No, abbiamo solo bisogno di strumenti avanzati e risorse dedicate per avere un flusso di lavoro adeguato. Questo è costoso, ma alla fine della giornata, probabilmente aiuterà con la fidelizzazione e la lealtà.

      Quindi, nel complesso, no, non ho le statistiche sulle conversioni rispetto alla navigazione su dispositivi mobili e tablet, quindi conversione su desktop, ma il monitoraggio del comportamento dei clienti attraverso l'automazione del marketing dovrebbe aiutare questo. Grazie! Se desideri ulteriori conversazioni, non esitare a contattarci su Twitter: @jlisak.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.