Notizie di lutto ... altre brutte notizie per i giornali

ArticoloGiornale

Se qualcuno me lo chiedesse, dovrei dire loro che ancora mi manca lavorare nell'industria dei giornali. Tutto, dall'odore delle presse (ho iniziato la mia carriera nella produzione) fino alle tempistiche frenetiche e alle risorse minime. Le persone che lavorano ai giornali sono semplicemente persone speciali ... è un business in cui le corporazioni stanno lentamente torturando e uccidendo i suoi giovani.

Nonostante le scadenze, le perdite di circolazione, i tagli di manodopera, le riorganizzazioni e la vendita della tua azienda sotto di te, le persone persistono. I giornalisti sono entusiasti, affidabili e appassionati di cambiare la vita attraverso le loro parole. Penso che la proprietà di giornali in cui la società vive al di fuori della regione del giornale abbia avuto uno dei maggiori effetti debilitanti sul settore. Tutto, dalle notizie sindacate alla perdita dei giornali, ne ha fatto un affare impersonale.

Per quanto possano provare, i leader del settore non riescono a rimettere insieme Humpty Dumpty. È un settore che credo sia destinato al fallimento. Accelerare la loro scomparsa è la loro continua esigenza di una sempre maggiore redditività: questo significa rubare gli investimenti che potrebbero aiutare i giornali a sopravvivere domani attraverso investimenti in opportunità online e regionali.

Molti dei miei buoni amici sono ancora in attività e posso vedere che sta iniziando a logorarli. Lunghe ore, più licenziamenti, sacrifici in termini di qualità e nessuna ricompensa.

Non sono sicuro di cosa potrebbe essere iniettato nel settore per farlo funzionare. I "poteri forti" non rinunceranno al controllo sugli affari né sulla politica che li ha infettati. Il problema è che se ne andranno con un bel gruzzolo quando la loro nave affonderà. Le vite più colpite saranno le persone che perdono il lavoro e noi, i cittadini che hanno bisogno di giornalisti per cercare la verità.

Se mai dovessi avere l'opportunità di assumere qualcuno con esperienza sui giornali, IT, marketing, giornalista o anche un elettricista ... li consiglio vivamente. Gli uomini e le donne dei giornali sono intraprendenti, altruisti e laboriosi che non ti deluderanno mai. È triste vedere l'industria autodistruggersi in questo modo.

Commenti

  1. 1
  2. 2

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.