Strategie di e-commerce multicanale per un periodo natalizio che cambia

Blocco della pandemia delle festività natalizie e-commerce COVID-19

L'idea del Black Friday e del Cyber ​​Monday come un giorno lampo una tantum è cambiata quest'anno, poiché i grandi rivenditori hanno pubblicizzato le offerte del Black Friday e del Cyber ​​Monday per tutto il mese di novembre. Di conseguenza, è diventato meno importante stipare un contratto una tantum di un giorno in una casella di posta già affollata e più sulla costruzione di una strategia e di una relazione a lungo termine con i clienti durante l'intera stagione delle vacanze, facendo emergere le giuste opportunità di e-commerce su i momenti giusti utilizzando il targeting dei canali di coinvolgimento online. 

Questo è anche un anno unico per il modo in cui il coronavirus sta influenzando l'inventario su tutta la linea. A causa di interruzioni e ritardi nella produzione, ci sarà una carenza di molto di più rispetto ai giocattoli annuali ad alta richiesta. Quindi essere strategicamente in grado di comprendere gli interessi e i temi dei clienti, nonché comunicare tatticamente alternative o aggiornamenti (inviando in tempo reale, notifiche di ritorno in magazzino, ad esempio) sarà la chiave per convertire l'interesse dell'acquirente in acquisti. 

COVID-19 è stato un catalizzatore per un massiccio passaggio allo shopping online durante le festività natalizie.

C'è stato un aumento del 45% su base annua nel secondo trimestre per le vendite online e dovremmo aspettarci di vedere aumenti simili nel terzo e nel quarto trimestre poiché i consumatori sono entrambi più a loro agio nell'acquisto online e costretti a farlo a causa delle restrizioni dei negozi fisici in molte parti del paese.  

Fonte: Census Bureau degli Stati Uniti

Amazon Prime Day di ottobre ha anche portato a un'ondata di concorrenti che hanno offerto le prime offerte del Black Friday quest'anno, creando una finestra di acquisto più lunga oltre un semplice fine settimana di shopping.  

Oltre il 25% di tutte le vendite al dettaglio avverrà online entro il 2024 e Forrester prevede che le vendite totali al dettaglio scenderanno del 2.5% quest'anno. 

Fonte: Forrester

Adottare una mentalità basata sui dati è fondamentale per tutti i professionisti del marketing che cercano di tagliare il rumore durante le stagioni di punta. Con le piccole imprese in competizione con la grande distribuzione per l'attenzione dei clienti e le vendite, i negozi devono fare affidamento sulla tecnologia e sulla personalizzazione per pensare fuori dagli schemi proverbiali per distinguersi dalla massa. 

Il marketing multicanale è fondamentale per il coinvolgimento del cliente

Il marketing multicanale sta avendo una presenza coerente per i tuoi consumatori su molti canali, come web, mobile, social e messaggistica. Il vantaggio più grande è che il tuo acquirente (consumatore o visitatore) può interagire con il tuo marchio tramite la scelta di una varietà di canali e può avere un'esperienza coerente e senza interruzioni con il tuo marchio indipendentemente dai canali preferiti. Il marketing multicanale è essenziale nelle abitudini di consumo sempre più frammentate dei consumatori di oggi, che ormai si aspettano un marketing personalizzato e mirato.  

Le aziende che si trovano nella posizione migliore sono quelle aperte a evolversi in un contesto in evoluzione, in particolare quest'anno a causa della pandemia. Le aziende che abbracciano web, mobile e social e sfruttano una varietà di canali di messaggistica come e-mail, push e sms si assicureranno di essere presenti in ogni luogo che un potenziale acquirente desidera coinvolgere.  

Il multicanale non è solo una campagna, è una strategia fondamentale. Il primo passo è capire dove si stanno impegnando i tuoi attuali consumatori e quindi dare la priorità allo sviluppo di un'esperienza coerente per ogni visitatore attraverso ciascuno di questi canali. Inizia con un sito Web reattivo, supponendo che sia aggiornato per l'accessibilità tra i visitatori del browser di PC, dispositivi mobili e tablet. Quindi completa i canali di coinvolgimento primari con esperienze simili sulle destinazioni dei social media e tutti i tuoi canali di messaggistica. Questo dovrebbe includere SMS, push ed e-mail e lavorare per personalizzare in base alle preferenze di ciascun consumatore.  

Come esempio di marketing multicanale che funziona, possiamo dare un'occhiata a WarbyParker: hanno un target di consumatori più esperto di digitale, hanno costruito un'esperienza di consumo coesiva fisica e digitale. Usano le notifiche push per coinvolgere i consumatori attivi, gli SMS per gli appuntamenti e per coinvolgere nuovamente gli utenti che hanno rinunciato ad altri canali e usano la posta elettronica per i messaggi transazionali come le ricevute. Usano anche il direct mail fisico per evidenziare nuovi stili. Ogni punto di contatto del consumatore è un messaggio coerente della loro offerta, con il canale attentamente adattato allo scopo della messaggistica.

Best practice per il marketing multicanale

Ecco alcune best practice per raggiungere efficacemente i tuoi utenti e aumentare gli acquirenti di vacanze utilizzando una strategia di comunicazione multicanale: 

  • Comprendi dove sono attivi i tuoi consumatori e investi in quei canali. Puoi semplicemente selezionare il canale giusto, poiché multicanale non deve significare tutti i canali. Scegli quelli che hanno più senso per i tuoi obiettivi aziendali, il tuo prodotto e, soprattutto, il tuo cliente.
  • Stabilisci la coerenza. Personalizza tutto per il canale, ma mantieni la coerenza del marchio e la messaggistica su tutti
  • Guadagna il tuo diritto al mercato su ogni canale: Le iscrizioni e le iscrizioni possono essere fugaci e gli utenti possono revocare rapidamente quell'accesso duramente conquistato. Assicurati di mantenere fede alla tua promessa di fornire un reale valore utente su ogni canale. Pensa alla regola dei social media 1: 4: per ogni notifica di auto-promozione, assicurati di aver inviato 1 messaggi incentrati sull'utente con un valore reale per il cliente. 
  • Segmento, segmento, segmento. Il batch and blast è un ricordo del passato ei consumatori si aspettano rapidamente messaggi pertinenti e personalizzati su ogni canale. Offri agli utenti la possibilità di selezionare quali contenuti ricevere su quali canali. Usa la loro attività e tutti i dati comportamentali che hai per personalizzare il più possibile i tuoi messaggi, eliminando i messaggi non pertinenti.
  • Crea urgenza con promozioni sensibili al tempo. Ad esempio, organizza un'entusiasmante promozione "affare dell'ora", creando ancora più urgenza offrendo uno sconto aggiuntivo oltre al prezzo di vendita standard e utilizzalo come forum per aumentare l'elenco dei clienti con attivazione per Push e SMS. Rivenditore Shopify Plus, InspireUplift ha registrato un aumento del 182% di fatturato sfruttando le notifiche push nella loro strategia di coinvolgimento dei clienti.  
  • Rendi i tuoi messaggi visivamente ricchi. Crea interazioni brevi ma di grande impatto all'interno dei tuoi messaggi. Durante il Black Friday, le notifiche avanzate possono avvisare gli utenti delle prossime offerte pochi giorni prima del grande giorno. Puoi persino creare un conto alla rovescia fino all'inizio del Black Friday. Quindi, una volta iniziata la frenesia, puoi utilizzare una ricca messaggistica per ricordare agli utenti quanto tempo rimane fino alla fine del Black Friday (o ogni volta che il tuo contratto alla fine scade).
  • Prepararsi in anticipo utilizzando il test A / B. Il test A / B può essere uno degli strumenti più preziosi nel tuo arsenale, testare due versioni del tuo messaggio l'una contro l'altra con un pubblico simile e osservare il risultato. Utilizza il monitoraggio degli eventi per assicurarti quale messaggio porti al risultato desiderato (oltre a un semplice clic), quindi usalo per far crescere la campagna al tuo pubblico più ampio.  

Non c'è dubbio che questo sia un anno strano per l'eCommerce, ma adattandosi e aderendo alle migliori pratiche e alla messaggistica e ai punti di contatto giusti con i tuoi clienti, i marchi possono comunque generare entrate con successo per distinguersi dalla massa. 

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.