Noleggio di elenchi di posta elettronica, cosa devi sapere

Verità

Spesso diffamato e spesso frainteso, noleggio di mailing list è una pratica di marketing ampiamente accettata che può fornire un potente ROI, se sai cosa cercare e rispetti la posta in arrivo. Se non hai familiarità o non sei impressionato dall'affittare un elenco di e-mail, ecco la verità sui vantaggi, nonché i suoi principali fattori di differenziazione e considerazioni.

Conosci la differenza

Sfortunatamente, le legittime opportunità di noleggio di elenchi di posta elettronica sono state offuscate dalle pratiche di fornitori meno che stellari, che si tratti di compilatori di elenchi, venditori di indirizzi e-mail o bugiardi dalla faccia pelata. Nessuno di questi può aiutare il ROI di un marketer. Perché dovrebbe? I destinatari di posta elettronica non hanno alcuna relazione con l'organizzazione che possiede il loro indirizzo di posta elettronica e invia la tua offerta.

Nei miei 12 anni nell'email marketing ho scoperto che le migliori opportunità spesso risiedono nell'affitto vero elenchi di iscritti. Ovvero, elenchi di e-mail con marchio derivati ​​da pubblicazioni, servizi o prodotti che il destinatario conosce e apprezza.

Come funziona & Considerazioni chiave

  • I proprietari della lista invieranno l'offerta del marketing ai loro abbonati.
  • L'operatore di marketing paga una tariffa per questo servizio, di solito in base al costo per mille (CPM).
  • A differenza del direct mail o del telemarketing, il marketer non vede mai l'elenco.
  • A differenza del marketing in entrata, si tratta di produrre un'offerta di valore, non di contenuti.
  • La selezione dell'elenco è il fattore più importante, seguita dall'offerta e dalla creatività.

Per i professionisti del marketing

Per molti operatori di marketing il noleggio di elenchi di posta elettronica è un mezzo coerente per aumentare i propri elenchi di iscritti, imballare le loro pipeline e, naturalmente, effettuare vendite direttamente. Ecco alcuni vantaggi.

  • Valore dell'associazione (con il proprietario dell'elenco)
  • Basso costo di acquisizione (confronta con altri canali diretti)
  • È veloce (verifica i risultati e apporta le modifiche in pochi giorni, non in settimane)
  • Migliore consegna (rispetto alle liste di acquisto e rispettate)

Per i proprietari di elenchi

I proprietari di elenchi sono disponibili in molti gusti come rivenditori, produttori di eventi, associazioni, editori tradizionali e blogger. Tutto ciò può trovare un valore considerevole anche nel noleggio di elenchi di posta elettronica, anche se di tipo diverso.

  • Entrate ($ 1-2 per abbonato, all'anno è una buona regola pratica)
  • Controllo (cosa, quando, chi)
  • Facile (niente vendite, marketing, fatturazione - se lavori con un file Società di gestione di elenchi professionali).
  • Igiene (elimina i rimbalzi duri più frequentemente)

Caso in questione

Andando oltre la selezione degli elenchi giusti, i saggi di marketing non stanno più prendendo il compra la mia roba approccio. Invece le campagne di noleggio con elenco stanno diventando più creative, dai un'occhiata a questa campagna di Surfline e Rip Curl. È un ottimo esempio di come gli editori possono fornire ai propri abbonati prodotti, servizi o offerte gratuiti con accesso diretto e conquistare i loro cuori nel processo.

Il futuro del noleggio di posta elettronica

La consegna della posta elettronica è una sfida continua per gli operatori di marketing di elenchi che utilizzano elenchi conformi o acquistati. Infatti, sfida probabilmente è una descrizione troppo chiara. E questa è una buona cosa. Libera le caselle di posta per gli operatori di marketing che desiderano indirizzare le proprie offerte agli abbonati legittimi che hanno espresso interesse e che potrebbero avere una necessità tempestiva o trovare un valore reale nell'opportunità.

Commenti

  1. 1

    Grazie Scott per queste preziose informazioni sull'email marketing. Ho trovato questo argomento piuttosto interessante per quelle aziende che hanno appena iniziato che hanno un ottimo prodotto ma non un elenco qualificato di clienti che hanno scelto di essere lì.

    Penso che potrebbe fornire a quell'azienda molti vantaggi, uno di questi, essere associato all'attività del proprietario dell'elenco. Quindi assicurati che l'azienda abbia una buona reputazione tra i suoi clienti perché altrimenti ucciderà il tuo marchio invece di sfruttarlo.

    Partecipa alle conversazioni sull'email marketing su Startups.com Q&A

  2. 2

    Qual è il nome di un'agenzia di noleggio e-mail. Ho una lista di oltre 1 milione di abbonati e vorrei affittare la mia lista o venderla. Qualcuno può consigliare un'azienda che lo farà?

    Grazie

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.