Le aziende online devono cambiare marketing per rimanere all'avanguardia

business online di MDGovpics

business online di MDGovpics

Non c'è dubbio che Internet sia cambiata radicalmente nel corso degli anni, e questo è vero anche per il modo in cui le aziende commercializzano il proprio business online. Ogni imprenditore deve solo guardare il numero di modifiche che Google ha apportato al suo algoritmo di ricerca per acquisire una comprensione di base di come le tecniche di marketing su Internet sono cambiate nel tempo.

Le aziende che fanno affari su Internet devono orientare le loro strategie di marketing ogni volta che c'è un cambiamento negli algoritmi di ricerca, o potrebbero essere lasciate indietro fino al punto in cui le loro vendite ne risentono. Bob Holtzman di Mainebiz.com lo mette in modo piuttosto schietto:

"Internet si evolve così rapidamente che ciò che ha funzionato un anno fa potrebbe già essere superato e questo potrebbe descrivere il marketing online dell'ultimo decennio. Proprio quando alcune aziende stavano finalmente costruendo i loro primi siti Web, i social media hanno iniziato a catturare l'attenzione e a far sembrare antiquati o irrilevanti quei siti dietro le quinte.

“Anche i ritardatari di Facebook si sono trovati in ritardo alla festa di Twitter. Quando alcuni siti web hanno iniziato a integrare i social media, i dispositivi mobili imponevano modifiche più sostanziali al design, all'architettura e ai contenuti del sito ".

Adeguamenti recenti

Attualmente, le aziende online stanno reagendo ai cambiamenti avvenuti a seguito dell'ultimo aggiornamento di Google, chiamato Hummingbird. Lo scopo di questa modifica dell'algoritmo era di spostare parte del peso dalle ricerche per parole chiave alle ricerche conversazionali che cercano risposte a domande dirette.

Google ha dichiarato di voler promuovere i contenuti (siti web) che sono maggiormente in grado di rispondere alle domande degli utenti, quindi i tuoi contenuti non possono riguardare solo la promozione di una linea di prodotti o di un marchio. Deve essere qualcosa che viene mostrato come prezioso per primo. Una volta che queste basi sono state costruite, le tecniche di marketing possono essere applicate per completare il tuo sito senza essere troppo esplicite.

Un utile esempio

Prendi questa pagina da Persiane Cleveland per esempio. Il titolo della pagina recita: Hai finestre a bovindo? Hai bisogno di una soluzione che funzioni? Fin dall'inizio, la società mostra che sta affrontando un problema che gli spettatori potrebbero avere.

Ciò che rende unica questa pagina è che l'azienda non ha scelto un grande muro di testo per descrivere ciò che una persona può fare con un bovindo; ha mostrato al visitatore una serie di immagini che evidenziano le soluzioni a un problema. La persona che potrebbe venire in cerca di una risposta non solo può trovarne una, ma può vedere come i prodotti di Cleveland Shutters siano una soluzione senza essere colpiti dalla pubblicità tradizionale.

La crescente influenza del mobile

Gli esperti dicono anche che il numero crescente di dispositivi mobili avrà sicuramente un'enorme influenza sul marketing in futuro. "Il punto di svolta in cui vengono effettuate più ricerche sui dispositivi mobili rispetto ai computer fissi sta arrivando più velocemente di quanto molti pensino", ha affermato l'ingegnere di ricerca di Google Matt Cutts. "Non sarei sorpreso se prendessimo presto in considerazione la velocità della pagina mobile per la SEO."

Di conseguenza, i budget mirati iniziative di mobile marketing sono aumentati del 142% tra il 2011 e il 2013. Gran parte di questo inizia con una versione ottimizzata per i dispositivi mobili del sito Web dell'azienda, che viene spesso trascurata dalle aziende online.

“I navigatori del Web mobile sono un gruppo esigente. Se visitano il tuo sito Web e non è ottimizzato sia per il dispositivo che utilizzano sia per i diversi modi in cui si comportano gli utenti mobili, si sentiranno frustrati e se ne andranno ", afferma Ken Barber, vicepresidente marketing di mShopper.com.

Sebbene le tendenze cambieranno sicuramente, una cosa da cui Google non si è mai allontanata è l'importanza di un'esperienza utente di qualità come fattore più importante nel posizionamento delle pagine per i risultati di ricerca. Fornire contenuti di valore e offrire ai visitatori, sia tramite desktop che dispositivi mobili, un'esperienza ricca e coinvolgente sono entrambe strategie che non passeranno mai di moda.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.