Il nostro segreto per l'ottimizzazione dei motori di ricerca

Ecco un tipico esempio delle statistiche di posizionamento per parole chiave competitive per uno dei nostri clienti:
ranking.png

Ogni riga rappresenta una parola chiave e l'asse Y è il loro ranking registrato da Authority Labs. In meno di 2 mesi, e stiamo per riceverli a pagina 1. Entro 6 mesi, avremo davvero un ottimo rango per loro. Con oltre 20 clienti, sappiamo assolutamente cosa è necessario per ottenere un buon posizionamento di un sito. Uno dei nostri principali clienti è ora al primo posto per 1 dei termini più competitivi nel loro settore, oltre a una manciata di altri termini per i quali si trova a pagina 3 e in miglioramento.

La SEO in loco non è un segreto. Ecco cosa facciamo:

  • Assicurarsi che analitica è installato correttamente e che stiamo ottenendo buone statistiche su quale è la linea di base su cui stiamo lavorando. Convalidiamo che le parole chiave che guidano il traffico siano effettivamente rilevanti per l'attività che vogliamo svolgere sul sito. Cerchiamo anche di incorporare la misurazione delle conversioni ... a volte il traffico che stai ricevendo non porta necessariamente denaro alla tua attività. È importante differenziare i due.
  • Fare ricerca per parole chiave utilizzando Adwords, SEMRush e SpyFu per ottenere informazioni sulle parole chiave per le quali ci stiamo attualmente classificando, per cosa non ci classifichiamo e per cosa si classifica la concorrenza. Questo ci fornirà i termini per il targeting. Miriamo a termini che abbiamo già classificato per quello che sappiamo di poter spingere verso un ranking più alto ... si spera al primo posto.
  • Assicurati che il sito sia gerarchia è sintonizzato sulla strategia e l'autorità per le parole chiave effettive che vogliamo che raggiunga. (esempio: le categorie di prodotti che vogliamo classificare bene sono collegate tramite la navigazione del sito o individuate in ottimi link all'interno del contenuto della home page). Dopo le modifiche più recenti all'algoritmo di Google, abbiamo spinto i nostri clienti a "appiattire" i siti in modo che fossero ampi piuttosto che profondi. Ciò significa più pagine secondarie, ma mantenendo al minimo le pagine di terzo livello e oltre.
  • Assicurati che il sito abbia un'estensione robot file, sitemap, ed è registrato con Webmaster da tutti i principali motori di ricerca in modo da poter monitorare come il motore di ricerca trova e indicizza il contenuto, oltre a segnalare eventuali problemi.
  • Assicurati che il sito abbia pagine o che il blog abbia post che parlano direttamente a parole chiave o termini che sono sinonimi (se esegui una ricerca su una parola chiave, guarda in fondo alla pagina dei risultati del motore di ricerca per trovare i termini sinonimi). Ciò significa utilizzare la parola chiave all'inizio dei titoli delle pagine, all'inizio delle meta descrizioni, nei titoli, all'inizio del contenuto e all'interno del contenuto della pagina (all'interno di tag forti o in grassetto).
  • Alcuni clienti sono fantastici autorità (il che significa che Google li ha classificati in alto in base alla cronologia del loro dominio rispetto ai termini di ricerca per i quali erano in competizione). Altri non hanno autorità, quindi dobbiamo guidare strategie che aumentino la loro autorità. Ciò si ottiene assicurandosi che siano collegati da altri domini chiave che si posizionano bene per parole chiave o segmenti di settore specifici. Questo richiede un sacco di lavoro.
  • Ultimo ... ci assicuriamo che continuino a ricevere conversioni. Ciò a volte richiede tecniche di ottimizzazione, progettazione di inviti all'azione e personalizzazione delle pagine di destinazione. Tuttavia, sappiamo che il posizionamento e il traffico non significano nulla se non stiamo effettivamente portando dollari ai profitti dell'azienda.

È necessario perseguire attivamente i blog degli ospiti, pubblicare comunicati stampa, commentare attivamente o partecipare a siti social pertinenti alla parola chiave. Qui è dove ricerca e social media iniziano a sovrapporsi. La promozione dei tuoi contenuti sta diventando fondamentale ... non solo per indirizzare il traffico, ma anche per riportare i link al tuo sito.

Ovviamente tutto questo sembra semplice ... ma non lo è. Avere gli strumenti giusti, capire come implementare analitica e monitorare i tassi di conversione e poter decifrare tutti i dati - analitica, webmaster, classifiche, parole chiave, ecc. è un atto di giocoleria difficile. I nostri clienti ci pagano per fare proprio questo ... e li istruiamo anche nel processo.

Alcuni ragazzi interni e persino altri consulenti SEO discutono delle nostre tattiche ... ma è difficile discutere quando sei il numero 1. 🙂

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.