Ricerca a pagamento: 10 passaggi per ottenere conversioni pay per click

10 passaggi per avere successo con la ricerca a pagamento

Un cliente pubblica un annuncio a pagamento che promuove un dominio preventivo rapido nell'annuncio ... la chiamata viene instradata a un call center dove non viene fornito il preventivo. Ops. Un altro cliente ruota frequentemente le parole chiave poiché non ricevono conversioni. Oops ... il modulo di acquisto viene inviato a una pagina non trovata. Ancora un altro cliente incorpora CAPTCHA in un modulo di generazione di lead ... che non funziona mai. Ops.

Questi sono tutti esempi che costano alle aziende migliaia di dollari in budget di ricerca a pagamento. Non solo hanno comportato una perdita diretta di entrate, ma hanno anche frustrato i potenziali clienti che probabilmente non torneranno mai più.

Quando le vendite o i lead del sito Web non si concretizzano, le aziende spesso puntano al loro marketing online iniziative come il cattivo. Le tue campagne online possono raggiungere i loro obiettivi ... ma fallire comunque a causa della scarsa esecuzione sul back-end.

Ecco 10 passaggi per ottenere conversioni con la ricerca a pagamento

  1. Assicurati di avere un file analitica soluzione in posizione (e usarla).
  2. permettere monitoraggio degli obiettivi (noto anche come monitoraggio e-commerce). Se stai monitorando solo gli obiettivi, assegna un valore a ciascun obiettivo monitorato.
  3. Attivare canalizzazioni di conversione all'obiettivo per ciascuno misurato. Monitora il rendimento per sorgente, campagna, annuncio, parola chiave e qualsiasi altra dimensione.
  4. Assicurati che in AdWords, Ad Center o altri account monitoraggio delle conversioni è acceso e funziona correttamente.
  5. ordinariamente analizzare le prestazioni metriche, non solo all'interno dei tuoi account
  6. Misura indicatori KPI aggiuntivi, inclusi frequenze di rimbalzo, pagine medie per visita e tempo medio sul sito per ogni elemento della campagna. I contenuti di scarsa qualità sul tuo sito o sulla pagina di destinazione possono avere un impatto negativo sulle campagne.
  7. Guarda la processo di checkout personalmente o chiedere a un'altra persona di agire in qualità di Shopper segreto per scoprire le difficoltà.
  8. Metti alla prova la tua capacità di completare le azioni desiderate (puoi completare con successo un ordine online o richiedere un catalogo / brochure, ecc.). Questo ha senso non solo da un file Funziona punto di vista, ma ti aiuta a identificare potenziali problemi di esperienza utente / usabilità che possono essere corretti o migliorati.
  9. Se il tuo tasso di chiusura si basa sul trasferimento di potenziali clienti tramite a programma nutritivo, ad esempio e-mail o telefono, analizza anche questo. Ancora una volta, non è il numero di lead che generi, ma cosa ne fai.
  10. Potresti trarre conclusioni errate su quanto male pensi che le tue campagne stiano andando se valuti solo i loro set di dati, fai testare il tuo sito Una routine.

Il prezzo del successo è l'eterna vigilanza. Assicurati che le cose funzionino! Il tuo sito web è una parte della tua attività, non separato da esso. Se generazione di piombo è importante, non fermarti a monitorare il volume dei tuoi contatti, ma monitora risultati. In alcuni casi, dove il miglioramento è desiderabile / necessario, la tua esecuzione online potrebbe essere il problema. Non fare supposizioni.

Commenti

  1. 1
  2. 2

    Ecco un suggerimento che sto usando per il mio business locale che si chiama day-parting. abbiamo risparmiato un sacco di soldi, ma programmando la pubblicazione dei nostri annunci solo durante le ore lavorative della giornata. Immagino che ci sia un rapporto (nella scheda Dimensioni se ricordo bene) che ti consente di analizzare il CPC e il costo per conversione per ora del giorno in modo da poter fare pubblicità solo nelle ore di punta. In realtà abbiamo iniziato un processo di aumento delle nostre offerte durante quelle ore di punta per spingere fuori i nostri concorrenti durante quel periodo e abbiamo finito per ridurre i costi complessivi facendo anche questo poiché è più mirato. In realtà sto facendo in modo che il mio amico simon gestisca il nostro account AdWords, se vuoi parlare con lui mandagli una email a simon.b@resultsdriven.org o 302-401-4478. Digli i tuoi amici con Dean Jackson.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.