L'importanza della collaborazione per i professionisti del marketing in fase di blocco

Collaborazione del team di marketing remoto con pCloud

Uno studio condotto durante l'estate su esperti di marketing e amministratori delegati ha rilevato che solo il XNUMX% non aveva trovato aspetti positivi nella vita in condizioni di blocco e nessuna persona ha affermato di non aver imparato nulla durante quel periodo.

E con un percepito repressa la domanda di attività di marketing dopo la chiusura primaverile è altrettanto positiva.

Per qualificarti per il xPlora, un'agenzia di marketing e digitale con sede a Sofia, Bulgaria, la capacità di condividere file di progettazione e altre risorse visive con il personale e i potenziali clienti si è rivelata vitale.

Essere un'agenzia digitale, sicura e l'accesso 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX alle risorse visive è fondamentale per il nostro team. pCloud è pienamente conforme ai requisiti di sicurezza che abbiamo implementato per soddisfare i requisiti dei nostri clienti locali e multinazionali.

Georgi Malchev, Managing Partner di xPlora

Il team di xPlora ora usa pCloud, una delle piattaforme di condivisione file e archiviazione cloud in più rapida crescita in Europa. Con i clienti internazionali, il blocco ha rappresentato una sfida particolare.

Ma come dovrebbero i team di marketing condividere file importanti, e spesso di grandi dimensioni, per poter operare alla massima capacità in un mondo in cui Covid-19 continua a provocare il caos? Esistono tre regole d'oro per mantenere la continuità aziendale pur abbracciando il lavoro remoto e ibrido:

Rimanere in contatto

Rimanere in contatto e lavorare in modo coeso con i colleghi da casa può rivelarsi difficile, e le cose una volta così semplici come mostrarsi l'un l'altro i documenti di lavoro, sono diventate un compito più arduo. La capacità di lavorare in modo collaborativo su documenti, immagini e file audio con la stessa facilità con cui faresti all'interno di un ufficio è la chiave del successo. 

AROUND Il 60% del pubblico britannico lavora da casa dal blocco del coronavirus, con il 26% che decide di continuare a lavorare da casa occasionalmente, una volta sicuro di farlo. Anche quando la normalità tornerà, sarà comunque necessario rimanere in contatto con i colleghi che non sono regolarmente in ufficio e decidono di lavorare occasionalmente da casa. È diventato essenziale avere a disposizione di tutti i giusti strumenti di collaborazione.

Concentrarsi sulla sicurezza dei file

È importante in tempi così incerti che tutti provino un senso di sicurezza quando collaborano ai documenti. Ciò include fornire rassicurazioni ai clienti e ai dipendenti. Solo la sicurezza di livello militare consente una vera tranquillità e rassicurazione, quindi è fondamentale che i proprietari di attività commerciali e coloro che stanno acquisendo nuove tecnologie facciano i compiti. A pCloud, volevamo anche fare un ulteriore passo avanti e consentire agli utenti di decidere se archiviare le proprie informazioni in Europa o negli Stati Uniti, consentendo loro di adattare la posizione di archiviazione dei file in base alle preferenze personali. 

Facile da usare

La facilità d'uso è forse la più grande richiesta per i fornitori di archiviazione cloud. Ciò di cui le aziende non hanno bisogno è un altro complesso insieme di sistemi e processi da apprendere. Una soluzione adatta a tutti gli skillset è di fondamentale importanza.

Si prevede che entro la fine del 2020, L'83% dei carichi di lavoro sarà nel cloud, sottolineando solo l'importanza di rimanere in contatto quando si condividono idee e si sviluppano strategie di marketing e si crea un ambiente di lavoro collaborativo. Per le agenzie di marketing, Covid-19 ha fornito l'opportunità di ottenere i giusti sistemi e processi per soddisfare il "futuro del lavoro". È un'opportunità che non possono permettersi di perdere.

Iscriviti a pCloud

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.