Affascinanti informazioni su come l'intelligence basata sulla posizione sta aiutando il marketing automobilistico

LuogoIQ

Alcuni anni fa, ho frequentato un corso di formazione su consiglio di un mio amico Doug Theis sulla rete. Doug è il miglior networker che conosco, quindi sapevo che partecipare sarebbe stato ripagato ... e così è stato. Quello che ho imparato è che molte persone commettono l'errore di dare valore alla connessione diretta, piuttosto che alla connessione indiretta. Ad esempio, potrei uscire e provare a incontrare tutte le società di tecnologia di marketing per vedere se avevano bisogno del mio aiuto, oppure potrei passare del tempo in rete con persone come investitori, avvocati e contabili che hanno lavorato con società di tecnologia di marketing e hanno capito quando potevano usare il nostro Aiuto.

Questa preziosa lezione si estende al marketing. Troppe persone si concentrano chi possiede i bulbi oculari piuttosto che comprendere più a fondo le relazioni e i comportamenti del nostro potenziale cliente e l'aspetto del loro ambiente. LuogoIQ sembra che stia facendo proprio questo: allineare il comportamento di localizzazione mobile del consumatore con i marchi con cui sono allineati e le decisioni di acquisto che stanno prendendo.

At LuogoIQ, crediamo che dove vai e dove sei stato, definisci chi sei e cosa fai. Con la proliferazione di dispositivi abilitati alla localizzazione, la tecnologia ci ha ora permesso di comprendere il percorso del consumatore e definire, creare e indirizzare segmenti di consumatori unici.

LuogoIQ ha appena pubblicato il rapporto PIQonomics dell'autunno 2014. I risultati mostrano che le auto dicono molto di più sui consumatori di oggi di quanto la gente pensi. Il rapporto scava in profondità i gusti e le preferenze dei diversi dati demografici dei proprietari di auto e offre informazioni preziose per i professionisti del marketing automobilistico che cercano di indirizzare meglio le loro campagne:

  • I proprietari di auto di lusso e SUV hanno maggiori probabilità di essere asiatici
  • I conducenti di automobili con carburanti alternativi hanno maggiori probabilità di avere livelli di istruzione superiore e godersi la vita all'aria aperta
  • I visitatori dei concessionari europei hanno maggiori probabilità di essere ispanici e asiatici
  • Mentre i proprietari di marchi europei tendono ad essere caucasici
  • I proprietari di Hyundai sono 4 volte più propensi a visitare DQ, Baskin Robbins e Dunkin Donuts

Questa è un'incredibile opportunità per i marchi di allinearsi tra i settori al mercato e condividere la loro base di clienti. Potresti non essere sorpreso di notare un file Lexus invito la prossima volta che ti siedi al Cheesecake Factory… o vice versa! Questo mi ricorda ... cheesecake alla zucca sta arrivando!

Location Intelligence per industria automobilistica e ristoranti

Commenti

  1. 1

    Amo il lavoro svolto da PlaceIQ, ma DAVVERO, parli di informazioni preziose come: i proprietari di auto di lusso e SUV hanno maggiori probabilità di essere asiatici, e gli automobilisti con carburante alternativo hanno maggiori probabilità di avere livelli di istruzione superiore e godersi la vita all'aria aperta ...

    Pensi davvero che qualsiasi rivenditore di auto possa trovare queste "informazioni preziose"?

    • 2

      Erich,

      Quei fattori da soli? No ... ma è stato dimostrato che i profili combinati per aiutare a comprendere, inviare messaggi e targetizzare il pubblico fin dai primi giorni del marketing di database aumentano i tassi di conversione.

      Doug

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.