Pianificazione per pianificare il piano per i social media

piano di social media

Ricorderò sempre il mio insegnante di economia al liceo, il signor Dilk. A parte la sua esilarante autocensura quando era ovvio che voleva maledire (? Beh ... BUGS !?) il suo uso ripetitivo di cliché riuscì effettivamente a guidare certi pezzi di saggezza nel mio cervello assonnato dagli ormoni. Tra i suoi preferiti:

Se non riesci a pianificare, prevedi di fallire.

Ora, questo è prima dell'invenzione di quei terribili poster motivazionali con immagini di code di balena e persone che scalano montagne che vedi in ogni ufficio aziendale. La dispensazione del saggio consiglio era territorio dei tuoi genitori, insegnanti e PBS. Nonostante la natura banale di tale consiglio, questo mi è rimasto impresso.

Ora nella mia vita professionale, la pianificazione occupa una parte significativa del mio tempo e per una buona ragione. Quando si mette insieme un contenuto e social media strategia, il compito più importante è stabilire quali piattaforme e servizi sono più utili per le tue esigenze e pianificare il tuo approccio di conseguenza.

Non solo adottare un approccio volente o nolente diluisce la personalità del tuo marchio, ma è anche finanziariamente dispendioso. Senza una contabilità accurata di ciò che è stato fatto e del tempo speso a farlo, i tuoi sforzi online sono una completa perdita di tempo e denaro.

Qualsiasi negozio digitale degno di questo nome ti proporrà il suo processo di pianificazione. Se non lo fanno, chiediglielo. Se orlano e haw o addirittura non ne hanno uno, scappa. Scoprirai che il tuo budget per il marketing online si restringe e non avrai molto da mostrare oltre agli assegni annullati.

A tal fine, se la tua azienda è in grado di affrontare da sola lo spazio digitale, ti consiglio vivamente di consultare la Guida al panorama sociale di CMO. È fondamentalmente un cheat sheet sui social media per i vantaggi e le carenze delle migliori piattaforme e servizi. L'analisi è stata eseguita da 97th Pianoed è un'ottima guida alle risorse di un foglio.

Ci sono numerosi servizi di social network là fuori; nessuno è quello giusto, così come cercare di utilizzarli tutti non è efficace. Non esiste una risposta, nessun approccio ai contenuti dei social media che funzioni per ogni cliente. Impegnandoti in una pianificazione ponderata e costruttiva, fai il miglior uso del tuo tempo e del tuo denaro.

Guida del CMO al panorama dei social media

Commenti

  1. 1

    Ho appena iniziato con i social media e imparo molto ogni giorno. Sto ancora definendo il mio obiettivo mentre vado avanti. Ottimo sito qui! In attesa di leggere di più.

  2. 2

    In riferimento alla frase "Se non riesci a pianificare, intendi fallire", direi che è del tutto vero. Ogni campagna sui social media aziendale deve avere un significato, uno scopo e un obiettivo finale. L'utilizzo dei social network ha aumentato per migliaia le possibilità che le piccole imprese hanno di creare consapevolezza del marchio, migliorare il servizio clienti, aumentare le vendite e costruire relazioni. Qual è la chiave una volta che hai creato il tuo piano? Per esserci, costruisci la tua comunità e prenditi cura di essa!

    Raccomando la seguente risposta http://bit.ly/aqAGbe su Startups.com, dove Maria Sipka menziona un piano dettagliato per costruire la tua comunità online.

    BTW, puoi inserire le tue domande e risposte relative alla tua attività 😉

  3. 3

    È un'ottima lista, Pete. Grazie per la lettura e il contributo.

    Così tante persone non riescono nemmeno ad affrontare il primo passaggio (pensa a ciò che vuoi ottenere) che il resto del processo diventa privo di significato. Senza obiettivi e obiettivi chiari rispetto ai quali applicare le metriche, devi solo scattare prima e fare domande in seguito.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.