PowerInbox: una piattaforma di messaggistica multicanale completamente personalizzata, automatizzata

Email Marketing

In qualità di professionisti del marketing, sappiamo che coinvolgere il pubblico giusto con il messaggio giusto sul canale giusto è fondamentale, ma anche estremamente difficile. Con così tanti canali e piattaforme, dai social media ai media tradizionali, è difficile sapere dove investire i propri sforzi. E, naturalmente, il tempo è una risorsa finita: c'è sempre di più da fare (o che potresti fare), rispetto al tempo e al personale per farlo. 

Gli editori digitali stanno subendo questa pressione forse più di qualsiasi altro settore, dai tradizionali organi di stampa ai blog di ricette, alle pubblicazioni sullo stile di vita e di nicchia e di interesse speciale. Con la fiducia nei media su un terreno instabile e quello che sembra un trilione di punti vendita diversi in competizione per l'attenzione dei consumatori, mantenere il pubblico coinvolto non è solo una priorità, è una questione di sopravvivenza.

Come sanno gli esperti di marketing, gli editori dipendono dalla pubblicità per mantenere le luci accese e il ronzio dei server. E sappiamo anche che portare quegli annunci davanti al giusto pubblico di destinazione è essenziale per generare entrate. Ma poiché i cookie di terze parti diventano obsoleti, il targeting per pubblico è diventato una sfida ancora più grande.

I consumatori di oggi hanno aspettative estremamente elevate per la personalizzazione, infatti, dicono quasi 3 su 4 non si impegneranno con contenuti di marketing a meno che non siano personalizzati in base ai loro interessi. Questa è una grande preoccupazione sia per gli editori che per i professionisti del marketing: soddisfare questo standard elevato è sempre più difficile poiché i problemi di riservatezza dei dati entrano in conflitto con standard più elevati di personalizzazione. Sembra che siamo tutti coinvolti in una cattura 22!

La piattaforma PowerInbox risolve il problema paradosso della privacy / personalizzazione per gli editori, consentendo loro di inviare messaggi automatici e personalizzati agli abbonati tramite e-mail, web e notifiche push, canali completamente attivabili. Con PowerInbox, gli editori di qualsiasi dimensione possono inviare il contenuto giusto alla persona giusta sul canale giusto per stimolare la risposta. 

Personalizzazione del contenuto basato su e-mail

Ecco come funziona: in primo luogo, PowerInbox utilizza l'indirizzo e-mail degli iscritti, non i cookie, per identificarli su tutti i canali. Perché e-mail? 

  1. È opt-in, quindi gli utenti si registrano / accettano di ricevere contenuti, a differenza dei cookie che operano dietro le quinte.
  2. È persistente perché è legato a una persona reale, non a un dispositivo. I cookie vengono memorizzati sul dispositivo, il che significa che gli editori non sanno che è lo stesso utente quando passano dall'utilizzo di un iPhone al loro laptop. Con la posta elettronica, PowerInbox può tenere traccia del comportamento degli utenti sui dispositivi e sui canali e indirizzare il contenuto giusto in modo appropriato.
  3. È più accurato. Poiché gli indirizzi e-mail sono condivisi raramente, i dati sono unici per quell'individuo, mentre i cookie raccolgono dati su ogni utente di quel dispositivo. Quindi, se una famiglia condivide un tablet o un laptop, ad esempio, i dati dei cookie sono un pasticcio confuso di mamma, papà e bambini, il che rende il targeting quasi impossibile. Con la posta elettronica, i dati sono legati direttamente al singolo utente.

Una volta che PowerInbox identifica un abbonato, il suo motore AI apprende gli interessi degli utenti in base a preferenze e comportamenti noti per creare un profilo utente preciso. Nel frattempo, la soluzione analizza anche i contenuti degli editori per abbinare i contenuti pertinenti agli utenti in base al loro profilo e agli eventi noti in tempo reale. 

PowerInbox fornisce quindi automaticamente quel contenuto curato agli utenti tramite e-mail web o notifica push in base a quale canale ha dimostrato di generare il massimo coinvolgimento. Mentre la piattaforma funziona, affina costantemente la cura dei contenuti e aggiorna continuamente il modello per una personalizzazione sempre più precisa. 

Poiché il contenuto è altamente pertinente e utile, è più probabile che gli abbonati facciano clic, aumentando il coinvolgimento e le entrate per i contenuti monetizzati degli editori. Ancora meglio, PowerInbox offre opzioni di monetizzazione integrate, consentendo agli editori di inserire contenuti pubblicitari direttamente nelle loro e-mail e notifiche push. 

La facilità di impostazione e dimenticanza della piattaforma consente agli editori di mantenere il pubblico coinvolto con contenuti curati individualmente su qualsiasi scala, cosa altrimenti impossibile senza la piattaforma automatizzata di PowerInbox. Inoltre, poiché l'inserimento degli annunci avviene automaticamente, consente ai publisher di risparmiare un'enorme quantità di tempo nella formattazione e nel traffico dell'inventario. Si integra anche con Google Ad Manager, consentendo ai publisher di estrarre creatività pubblicitarie direttamente dallo spazio pubblicitario online esistente praticamente senza alcuno sforzo.

Perché i professionisti del marketing dovrebbero preoccuparsi

La piattaforma PowerInbox dovrebbe essere sul radar degli operatori di marketing per due motivi: 

  1. Praticamente ogni marchio è un editore in questi giorni, distribuendo contenuti di blog, promozioni e-mail e notifiche push agli abbonati. Gli esperti di marketing possono anche implementare la piattaforma di PowerInbox per gestire la personalizzazione e la distribuzione dei contenuti multicanale e persino la monetizzazione. I marchi possono inserire annunci dei partner nelle loro e-mail o rilasciare i propri consigli sui prodotti selezionati come "annunci" nelle loro e-mail transazionali, suggerendo ad esempio alcuni bei guanti da abbinare a quei nuovi stivali.
  2. La pubblicità con editori digitali che utilizzano la piattaforma PowerInbox è una grande opportunità per mettere il tuo marchio di fronte a un pubblico altamente mirato e coinvolto. Anche prima della pandemia, 2/3 degli abbonati hanno dichiarato di fare clic su un annuncio in una newsletter. Negli ultimi sei mesi, PowerInbox ha registrato un aumento del 38% delle aperture di posta elettronica, il che significa che il coinvolgimento della posta elettronica è alle stelle. E il 70% degli utenti si iscrive già alle notifiche push, quindi anche lì c'è un enorme potenziale.

Poiché il pubblico si aspetta di più dai professionisti del marketing in termini di personalizzazione e contenuti personalizzati, piattaforme come PowerInbox forniscono l'intelligenza artificiale e l'automazione che possono consentirci di raggiungere quegli standard elevati su larga scala. Inoltre, offrendo al nostro pubblico più di ciò che desidera, possiamo costruire una relazione più forte e coinvolgente che favorisca lealtà e guadagni.

Ottieni una demo di PowerInbox

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.