Perché non forniamo più servizi di distribuzione di comunicati stampa

Distribuzione del comunicato stampa

Uno dei nostri clienti ci ha sorpreso oggi, ci ha fatto sapere che si sono iscritti a un Distribuzione del comunicato stampa servizio consigliato da uno dei loro partner in cui possono distribuire il loro comunicato stampa a oltre 500 siti diversi. Ho subito gemuto ... ecco perché:

  1. Servizi di distribuzione di comunicati stampa non classificare il contenuto che promuovi, quindi, a meno che qualcuno non ascolti attivamente comunicati stampa specifici, spesso non vengono mai trovati nei risultati di ricerca.
  2. I servizi di distribuzione dei comunicati stampa sono invasi da terribili, irrilevante aziende. Il collegamento risultante spesso richiede il disconoscimento nei webmaster per ridurre il rischio di danneggiare i risultati del tuo motore di ricerca.
  3. I servizi di distribuzione dei comunicati stampa sono inefficace. L'ultima volta che li abbiamo utilizzati, non vedremmo praticamente traffico e nessun impatto sui visitatori, sulla ricerca o su qualsiasi altro vantaggio.

Se sembra troppo facile, è perché lo è. E non solo è troppo facile, spendere pochi dollari oggi può farti guadagnare migliaia di dollari di tempo speso in seguito per cercare e rinnegare i collegamenti.

Comunicato stampa Promozione sulla distribuzione

Se vuoi davvero metterti di fronte al pubblico giusto sui siti giusti, il processo migliore per te è sviluppare un elenco di siti di destinazione in cui i tuoi contenuti sono altamente rilevanti ei siti autorevoli online. Un ottimo modo per verificare la pertinenza è attraverso le classifiche dei motori di ricerca esistenti utilizzando uno strumento come SEMRush o popolarità attraverso un sito come Buzzsumo.

Se riesci a identificare da 25 a 50 siti autorevoli e popolari sull'argomento, ora puoi fare un po 'di ricerca e identificare come entrare in contatto con il proprietario del sito. Piattaforme come Cision offrire un'azienda con i mezzi per indirizzare e inviare messaggi agli influencer da quei siti. I loro sistemi forniscono anche opzioni per automatizzare richieste ripetute, riferire sull'impatto delle tue relazioni pubbliche e persino consentire feedback o opt-out dal giornalista o influencer mirato.

Passa un po 'di tempo a produrre un ottimo lancio. Leggi alcuni post dal sito dell'influencer per avere un'idea del tipo di scrittura che fanno e di quali informazioni potrebbero aver bisogno. Quindi crea un messaggio per informarli sulle tue notizie, quale angolazione potrebbe essere data sul sito e offri qualsiasi altra risorsa come immagini o video in modo che l'influencer possa facilmente mettere insieme un articolo.

Con questo cliente, li abbiamo visti in un programma televisivo chiave a livello regionale, li abbiamo citati in ogni risorsa di notizie economiche regionali e abbiamo ricevuto diverse menzioni in pubblicazioni chiave del settore. L'impatto complessivo è stato sorprendente e il sito continua a posizionarsi bene per le parole chiave pertinenti.

Tuttavia, data questa distribuzione, ora dobbiamo monitorare il sito per cattivi backlink poiché non vogliamo che le loro classifiche di ricerca organiche soffrano se Google ritiene che stiano inviando spam ai siti di distribuzione di PR per backlink. Quindi, non solo la distribuzione non ha funzionato, ma ci sta causando ulteriore dolore mentre monitoriamo le classifiche del sito e l'autorità del motore di ricerca organico.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.