Segreti della produttività: la tecnologia non è sempre tecnica

cognizione tecnologica

Devo ammetterlo, le quattro lettere TECH mi fanno venire i brividi. Il termine "tecnologia" è praticamente una parola spaventosa. Ogni volta che lo sentiamo, dovremmo essere spaventati, impressionati o eccitati. Raramente ci concentriamo sullo scopo della tecnologia: eliminare le complessità così possiamo fare di più e divertirci di più.

Solo tecnologia dell'informazione

Anche se l' parola la tecnologia deriva dalla parola greca tecnica, che significa "mestiere", in questi giorni ci riferiamo quasi sempre tecnologia dell'informazione. Lettori di The Martech Zone sono immerse nelle molte eccentricità di questo campo. Scambiamo acronimi come URL, SEO, VoIP e PPC. Facciamo ampi confronti tra diversi prodotti, servizi e settori che sembrano altrimenti non correlati. Il mondo della tecnologia è pieno di così tanto gergo che è quasi impossibile capire cosa dicono le persone durante le conferenze. Dire che ti piace la "tecnologia" può spaventare alcune persone.

Tra tecnologia e tecnicismi

C'è un'enorme differenza tra tecnologia e tecnicismi. La tecnologia è l'applicazione pratica di concetti scientifici per produrre risultati utili o interessanti. I tecnicismi sono i molti dettagli che fanno funzionare la tecnologia. Per chiarire: è importante che qualcuno sa diagnosticare i problemi del motore della tua auto, ma per godere della tecnologia automobilistica non è necessario essere un meccanico.

Allora cosa succede? Ecco la mia teoria:

grafico cognitivo tecnologico

Beatamente inconsapevole

All'inizio nessuno di noi ha idea di cosa succederà dopo. E poi un giorno, BAM, senti che Google, il Food Network e il Comitato Olimpico Internazionale stanno unendo le forze per creare un social network online per un'agricoltura competitiva di rucola.

Scetticismo

Non sorprende che non accettiamo subito le cose. Veramente? Cosa farò con un dispositivo che non dispone di una tastiera? Ci chiediamo perché ho bisogno di una macchina che utilizzi il linguaggio del corpo per inviare messaggi di testo per mio conto?

Queste domande, tuttavia, richiedono un po 'di comprensione tecnica. Dobbiamo almeno visualizzare noi stessi usando la nuova tecnologia e avere un po 'di senso su come potrebbe funzionare nelle nostre vite.

Scoperta o paura

Man mano che una tecnologia diventa più diffusa, ci imbattiamo in un bivio. O possiamo prendilo in un lampo di scoperta (Oh! Posso stare al passo con i vecchi amici su Facebook. Freddo!) o non fa mai clic nelle nostre menti. La tecnologia inizia a sfuggirci e abbiamo paura di non essere "abbastanza intelligenti" per il mondo che ci circonda.

(Non nella foto: tecnologia che otteniamo ma non ci interessa. Ad esempio, applicazioni per iPhone che emettono rumori corporei imbarazzanti.)

Da Adopter a Expert

A volte diventiamo fluenti nei dettagli tecnici di una nuova tecnologia e vogliamo smontarla e mostrare la nostra abilità. Mentre scrivo questo post per The Martech Zone, Posso farlo in HTML grezzo e aggiungere i miei tag di markup. La fluidità tecnica è ti divertirai, perché sono sufficientemente esperto nel farlo.

Verso la competenza

A volte diventiamo sufficientemente competenti in una tecnologia, comprendendo quel tanto che basta per sapere come cavarcela. Potresti non capire davvero che un touch screen funziona, ma con un po 'di pratica e comfort puoi andare d'accordo ad usarlo bene.

Verso la sconfitta

A volte la tecnologia sembra irrimediabilmente complessa e ci supera. Questa è la più preoccupante di tutte le posizioni, perché è difficile aiutare qualcuno a riconoscere che se solo avesse capito solo un po 'dei dettagli tecnici (come la differenza tra la casella di ricerca e la barra degli indirizzi), sarebbe molto meglio.

Cosa si può fare

  1. Riconosci che tutti quelli che incontri si trovano da qualche parte lungo la Tabella delle cognizioni tecnologiche per ogni particolare nuovo aggeggio, sistema o gadget.
  2. Aiutali a muoversi nella direzione in cui vogliono andare (verso la competenza o l'esperienza), non quello che vuoi.
  3. Progettare tecnologia e campagne di marketing tenendo conto di ogni ruolo. Commercializza le persone dove sono, non dove pensi che dovrebbero essere!

Cosa pensi? Le persone stanno vivendo i percorsi indicati nella Carta della cognizione tecnologica?

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.