RSS contro e-mail: una visione di marketing

email rss

È una discussione che sta invecchiando, ma con l'avvento del supporto di Outlook 2007 per RSS - il settore online continua a fare confronti tra RSS ed e-mail per le comunicazioni di marketing online (con sms giusto dietro l'angolo).

Dal punto di vista della gestione dei contenuti, molte persone del settore considerano tutti questi come tipi di "output". Questa è una visione davvero ignorante. È come guardare Direct Mail e un Bulletin Board allo stesso modo perché hai usato la stessa copia in entrambi i posti.

RSS contro e-mail:

  1. RSS è una tecnologia "pull", non "push". La metodologia di consegna è a disposizione del cliente e non del venditore. Pertanto, i contenuti sensibili al tempo o imperdibili potrebbero essere meglio recapitati tramite e-mail rispetto a RSS. È facile misurare le iscrizioni e le cancellazioni tramite e-mail, ma non è così facile con gli RSS a meno che tu non abbia feed 1 a 1.
  2. L'RSS viene letto principalmente in verticale, mentre il contenuto delle e-mail HTML è comunemente suddiviso in colonne. Alla gente piace scansionare RSS dall'alto verso il basso, leggere oggetti, titoli ed elementi puntati, passando rapidamente da feed a feed. I contenuti RSS spesso non hanno un cercatore di attenzione "above the fold" perché la gente lo scorrerà volentieri per tutta la lunghezza. Per la posta elettronica, il contenuto che attirerà la tua attenzione deve essere visibile prima che il tuo lettore elimini l'email.
  3. RSS è una pubblicazione, mentre la posta elettronica è trattata in gran parte come un evento nel settore. Se sei un email marketer che invia un'email settimanale, è normale che tu abbia 52 versioni di quell'email, una per ogni settimana. Se qualcuno si iscrive a un feed RSS, il contenuto dovrebbe cambiare ma mai l'indirizzo del feed. Il vecchio contenuto viene archiviato e non è disponibile una volta pubblicato il nuovo contenuto.
  4. RSS è ampiamente visto come un mezzo di comunicazione di massa. I contenuti 1 a 1 tramite RSS sono piuttosto rari e gli strumenti attualmente non esistono per eseguire operazioni complesse analitica sul consumo di feed quando ogni abbonato ha un indirizzo di feed diverso. Sistemi come FeedBurner semplicemente non funzionano. Sistemi di monitoraggio in ESP può funzionare alla grande per monitorare il coinvolgimento degli iscritti per i feed, ma la metodologia per la segnalazione che i dati devono cambiare per fornire l'approccio "pubblicazione contro evento" che adottano gli email.
  5. RSS ha opzioni, come visualizzare solo un argomento, un estratto o un feed completo. Ciò richiede un lavoro pratico quando si tratta di scrivere una copia per ciascuno, riconoscendo quale supporto visualizzare.
  6. RSS supporta media come video e audio. Sebbene sia possibile disabilitare le funzionalità di sicurezza che bloccano quelle in un'e-mail, i nuovi client di posta elettronica come Microsoft Outlook non renderanno lo script o incorporeranno i tag affatto.

Una parola sugli SMS

Gli SMS (brevi messaggi tramite il cellulare) sono un mezzo molto diverso. Gli SMS hanno la capacità di interagire con le persone e di inviare loro dei contenuti. È abbastanza diverso da RSS ed e-mail. Gli esperti di marketing dovranno davvero decidere come sfruttare i punti di forza e di debolezza di ciascun mezzo, sia nella copia, nel formato, nel permesso e nella consegna. Ci sono molte opportunità per massimizzare i tuoi sforzi di comunicazione e ci sono molte opportunità per mancare il bersaglio!

In breve, non guidare un piano per trasmettere semplicemente lo stesso messaggio attraverso mezzi diversi.

Commenti

  1. 1
  2. 2

    si parla molto di RSS vs email marketing, che penso che l'email marketing vivrà sempre, dal momento che è necessario ricevere informazioni via e-mail registrandosi, scaricando, fornendo servizi ecc.

    Penso che l'email marketing sia ancora forte: devo solo impedire a questi dannati neofiti di spamming 🙂

  3. 3
  4. 4

    Ottimo post Douglas. Adoriamo le email e gli RSS e amiamo spingere gli RSS via email con il nostro servizio gratuito RSSFWD (www.rssfwd.com).

    Buona rottura delle differenze, e il diritto, diverse abitudini di consumo e preferenze per ogni mezzo.

    Buon lavoro.

    Greg

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.