Statistiche sul tasso di abbandono Software as a Service (SaaS) per il 2020

statistiche sul tasso di abbandono saas

Abbiamo tutti sentito parlare di Salesforce, HubSpoto MailChimp. Hanno davvero inaugurato l'era dell'aumento Crescita SaaS. SaaS o Software-as-a-service, in poche parole, è quando gli utenti usufruiscono del software in abbonamento. Con molteplici vantaggi come sicurezza, meno spazio di archiviazione, flessibilità, accessibilità tra gli altri, i modelli SaaS si sono dimostrati estremamente fruttuosi per la crescita delle aziende, migliorare la soddisfazione del cliente e l'esperienza del cliente. 

La spesa per il software crescerà del 10.5% nel 2020, la maggior parte della quale sarà guidata da SaaS. Le operazioni SaaS e cloud hanno persino ricevuto una spinta grazie a Covid-19 con il 57% delle aziende che prevede di aumentare le proprie operazioni.

Gartner e Flexera

La crescita SaaS può essere spiegata grazie agli straordinari risultati ottenuti tramite l'utilizzo nel marketing, il successo dei clienti, le vendite e lo storage. Le attività SaaS possono essere paragonate alle piante. Vivere, fornire, evolvere, crescere e contrarsi quando sarà il momento. E man mano che l'attività cresce, anche i clienti vanno e vengono. Questi tassi di abbandono possono influire sulla tua attività e porre limiti all'espansione e alla crescita del mercato.

Tasso di abbandono SaaS: spiegato 

Tassi di abbandono SaaS, in poche parole, e mostra la velocità con cui i tuoi clienti esistenti terminano / annullano l'abbonamento in un periodo specificato. 

È un indicatore di quanto un utente è investito nella tua offerta in termini di efficienza, scopo, prezzo e consegna. Il tasso di abbandono determina, tra le altre cose, come il tuo il prodotto si è impegnato con il cliente. 

E per la crescita SaaS, il tasso di crescita (nuove iscrizioni, upsell, ecc.) Deve sempre superare il tasso di abbandono (cancellati, abbonati persi). 

mrr crescita
Fonte: Custificare

Poiché si prevede che SaaS crescerà a livello globale, la fidelizzazione e il successo dei clienti sono importanti ridurre i tassi di abbandono SaaS. Poiché la soddisfazione del cliente è uno dei principali fattori di differenziazione tra un'azienda di successo e altre, l'esperienza del cliente è diventata un aspetto importante del successo aziendale complessivo e della crescita dell'azienda. 

Per tenerti aggiornato con le ultime tendenze e sapere cosa evitare, abbiamo compilato un elenco di 10 statistiche sul churn SaaS per il 2020.

Come calcolare il tasso di abbandono

Può sembrare semplice, ma per calcolare il tasso di abbandono per Software as a Service, ci sono alcune sfumature. Semplicemente, il tasso di abbandono è il numero di clienti che se ne sono andati diviso per il numero totale di clienti all'inizio del periodo misurato ... calcolato come percentuale. Ecco il file Formula del tasso di abbandono:

Abbandono \: \% = \ left (\ begin {array} {c} \ frac {Number \: of \: Cancelled \: Customers} {Number \: of \: Total \: Customers \: at \: the \: inizio \: di \: \: punto} \ end {array} \ right) = \ times100

Cose da tenere a mente quando si calcola il Churn:

  • È necessario escludere tutti i nuovi clienti da questi calcoli. Il tasso di abbandono è solo un confronto tra i clienti annullati e quelli esistenti.
  • Devi calcolare utilizzando lo stesso periodo, ma può essere complicato. Forse alcuni clienti hanno contratti di durata diversa, modalità di pagamento o offerte diverse ... potresti segmentare il calcolo in base a ciascuno per vedere se questi hanno un impatto sull'abbandono.
  • Dovresti segmentare ulteriormente i tuoi clienti in base al mix di prodotti o al pacchetto a cui sono abbonati. Questo ti fornirà maggiori dettagli sull'impatto del tuo prezzo o dei pacchetti di prodotti sul tasso di abbandono.
  • Dovresti calcolare il tasso di abbandono in base alla fonte della vendita e al costo di acquisizione. Potresti scoprire che il tasso di abbandono delle tue campagne di acquisizione più elevate può rendere quella strategia di marketing insostenibile per la salute della tua azienda.
  • Dovresti calcolare il tasso di abbandono su base regolare per osservare le tue tendenze sul tasso di abbandono e se aumenta (scarsa fidelizzazione) o migliora (fedeltà del cliente) nel tempo.

L'abbandono non è sempre una brutta cosa ... molte aziende SaaS lo usano per sostituire gli abbonati non redditizi con quelli più redditizi. Sebbene tu possa avere un tasso di abbandono negativo in queste situazioni, la tua attività sarà più redditizia nel lungo periodo. Questo è noto come Abbandono dei ricavi mensili ricorrenti (MRR) netti negativi, dove le tue entrate aggiuntive sui clienti nuovi ed esistenti stanno superando le entrate che stai perdendo a causa di downgrade e annullamenti.

10 Statistiche sul churn SaaS per il 2020

  1. Churn SaaS e periodi contrattuali - È probabile che le società SaaS i cui contratti con i clienti durino 2 anni o più segnaleranno tassi di abbandono inferiori. I contratti più lunghi, annuali o più, hanno portato a tassi di abbandono inferiori con i modelli di abbonamento mese-mese che registrano un tasso di abbandono di quasi il 14%. Questo può essere spiegato fedeltà, esperienza utente e successo del prodotto, tra gli altri.
  2. Tasso di abbandono e tasso di crescita - Le aziende e le start-up a bassa crescita hanno maggiori probabilità di registrare tassi di abbandono più elevati. La maggior parte delle aziende a bassa crescita, quasi il 42%, registra un tasso di abbandono maggiore rispetto alle aziende a crescita elevata. Ciò può essere attribuito al prodotto, agli sforzi di marketing o alle pratiche di coinvolgimento dei clienti.
  3. Tasso annuo medio di abbandono - Per le aziende che guadagnano meno di $ 10 milioni all'anno, il 20% è il tasso di abbandono SaaS medio annuo. Le aziende SaaS medie perdono una percentuale di entrate compresa tra il 5% e il 7% annualmente. Ciò significa che più di due terzi delle società SaaS hanno registrato tassi di abbandono pari o superiori al 5% in un anno. Inoltre, il 5-7% è considerato "abbandono accettabile" a seconda delle dimensioni dell'organizzazione.
  4. Tasso di abbandono e vendite SaaS - Le vendite e la relazione con il cliente sono la base per mantenere un cliente e mandare avanti il ​​chuck. Secondo MarketingCharts, le vendite di canale hanno il tasso di abbandono più elevato con il 17%, mentre le vendite sul campo sono in media dall'11% all'8%. Le vendite interne hanno un tasso di abbandono del 14%. Ciò sta riaffermando ancora una volta l'importanza delle relazioni con i clienti e degli sforzi personalizzati per mantenere e aumentare la fedeltà dei clienti.
  5. App mobili e tasso di abbandono SaaS - Il tasso di fidelizzazione mensile tramite app mobili al 41.5% è una rivelazione. Questo è quasi 4 volte superiore all'esperienza utente con le interfacce web secondo Reply.io. Le app mobili interattive incentrate sulla consegna dei prodotti hanno contribuito a questa tendenza al tasso di abbandono ridotto.
  6. Servizio clienti e tasso di abbandono - Mentre il 47% consiglia un'azienda se ha fornito un buon servizio clienti e una buona risposta, il 42% ha lasciato un abbonamento SaaS a causa di un servizio clienti scadente. Gli utenti ora vogliono che l'esperienza sia quella che faciliti il ​​successo dei clienti. È necessario passare al successo del cliente per ridurre i tassi di abbandono.
  7. Numero di clienti e tassi di abbandono - Quasi il 69% delle aziende SaaS tiene conto del numero di clienti durante la misurazione dei tassi di abbandono. Il 62% utilizza i ricavi come parametro principale per comprendere i tassi di abbandono. Oltre a questo, le licenze utente sono anche un altro modo per misurare i tassi di abbandono.
  8. Acquisizione di nuovi clienti e tassi di abbandono - Le aziende stanno dando la priorità all'acquisizione di nuovi clienti per rimanere a galla e migliorare i numeri. Solo il 59% considera i rinnovi e la soddisfazione dei clienti esistenti una priorità. Questa mancanza di successo da parte dei clienti contribuisce a tassi di abbandono più elevati. L'upselling e il cross-selling hanno un alto potenziale di espansione del business.
  9. Il rapporto rapido SaaS - La maggior parte delle aziende SaaS in rapida crescita ha un rapporto rapido medio di 3.9 a 1. Anche se il punto di riferimento di Mamoon per le aziende SaaS promettenti è 4, le aziende hanno mostrato buoni risultati generando entrate perse per abbandono.
  10. Aumento dei tassi di abbandono - Mentre il 34% delle aziende ha visto diminuire i tassi di abbandono, il 30% ha riferito che i tassi di abbandono sono aumentati. Si può anche notare che la maggior parte delle aziende che segnalano tassi di abbandono elevati hanno generato entrate inferiori a $ 10 milioni.

In conclusione: rendi il tuo SaaS stick

È necessario riconoscere che la fidelizzazione, la lealtà e il successo dei clienti sono le chiavi della crescita e del successo dell'azienda. Agendo su esperienza del cliente in anticipo, si possono ridurre i tassi di abbandono. È anche importante aiutare i tuoi clienti a interagire con il tuo SaaS in modo che possano ricavare informazioni preziose e anche accettare il loro feedback per migliorare l'esperienza utente e il design del prodotto. Risolvere proattivamente i problemi degli utenti e misurare l'utilizzo può aiutare a ridurre i tassi di abbandono e promuovere la crescita. 

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.