Esempi di linee guida per i social media aziendali

linee guida sui social media

Mentre facevo delle ricerche sul libro, mi sono imbattuto in questa meravigliosa piccola miniera d'oro di Shift Communications PR quadrato blog ... una Top 10 delle linee guida sui social media. Lo pubblicano e non richiedono alcuna attribuzione per uso commerciale.

Le 10 principali linee guida per la partecipazione ai social media presso [Azienda]

Queste linee guida si applicano a dipendenti o appaltatori [dell'Azienda] che creano o contribuiscono a blog, wiki, social network, mondi virtuali o qualsiasi altro tipo di social media. Sia che tu acceda a Twitter, Yelp, Wikipedia, Facebook o Google+, o che commenti su blog multimediali online, queste linee guida sono per te.

Sebbene tutti i dipendenti [dell'Azienda] siano i benvenuti a partecipare ai social media, ci aspettiamo che tutti coloro che partecipano ai commenti online comprendano e seguano queste semplici ma importanti linee guida. Queste regole potrebbero sembrare rigide e contenere un po 'di gergo legale, ma tieni presente che il nostro obiettivo generale è semplice: partecipare online in un modo rispettoso e pertinente che protegga la nostra reputazione e, naturalmente, segue la lettera e lo spirito della legge .

  1. Sii trasparente e dichiara di lavorare per [Azienda]. La tua onestà sarà notata nell'ambiente dei social media. Se stai scrivendo di [Azienda] o di un concorrente, usa il tuo vero nome, identifica che lavori per [Azienda] e sii chiaro riguardo al tuo ruolo. Se hai un interesse acquisito in ciò di cui stai discutendo, sii il primo a dirlo.
  2. Non rappresentare mai te stesso o [la Società] in modo falso o fuorviante. Tutte le affermazioni devono essere vere e non fuorvianti; tutte le richieste devono essere motivate.
  3. Pubblicare commenti significativi e rispettosi? in altre parole, per favore, niente spam e niente commenti fuori tema o offensivi.
  4. Usa il buon senso e la cortesia comune: ad esempio, è meglio chiedere il permesso di pubblicare o segnalare conversazioni intese come private o interne a [Azienda]. Assicurati che i tuoi sforzi per essere trasparenti non violino la privacy, la riservatezza e le linee guida legali di [Azienda] per i discorsi commerciali esterni.
  5. Attieniti alla tua area di competenza e sentiti libero di fornire prospettive uniche e individuali sulle attività non riservate presso [Azienda].
  6. Quando sei in disaccordo con le opinioni degli altri, mantienilo appropriato ed educato. Se ti trovi in ​​una situazione online che sembra diventare antagonista, non metterti eccessivamente sulla difensiva e non disimpegnarti bruscamente dalla conversazione: sentiti libero di chiedere consiglio al direttore delle PR e / o di disimpegnarti dal dialogo in modo educato modo che si rifletta bene su [Azienda].
  7. Se vuoi scrivere della competizione, assicurati di comportarti in modo diplomatico, di avere i fatti chiari e di avere le autorizzazioni appropriate.
  8. Non commentare mai nulla relativo a questioni legali, contenziosi o parti con cui [la Società] potrebbe essere in contenzioso.
  9. Non partecipare mai ai social media quando l'argomento in discussione può essere considerato una situazione di crisi. Anche i commenti anonimi possono essere ricondotti al tuo indirizzo IP o a quello della [Società]. Riferire tutte le attività sui social media su argomenti di crisi al direttore delle pubbliche relazioni e / o degli affari legali.
  10. Sii intelligente nel proteggere te stesso, la tua privacy e le informazioni riservate di [Azienda]. Ciò che pubblichi è ampiamente accessibile e sarà disponibile per molto tempo, quindi considera attentamente il contenuto. Google ha una lunga memoria.

NOTA: le richieste dei media mainstream devono essere indirizzate al direttore delle pubbliche relazioni.

Un commento

  1. 1

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.