Come impostare le aspettative degli abbonati e-mail e vincere!

email

I tuoi iscritti e-mail fanno clic sui tuoi siti Web, ordinano i tuoi prodotti o si registrano ai tuoi eventi come previsto? No? Invece, sono semplicemente insensibili, annullano l'iscrizione o si lamentano? Se è così, forse non stai stabilendo chiaramente le aspettative reciproche.

Quindi come gestisci le alte aspettative dei tuoi iscritti e poi li costringi ad agire?

  1. Dillo al tuo abbonato ESATTAMENTE quello che ti aspetti di loro.
  2. Dillo al tuo abbonato ESATTAMENTE quello che possono aspettarsi di voi.
  3. Do ESATTAMENTE quello che hai detto che avresti fatto.

Dire a qualcuno cosa stai per fare o fargli fare qualcosa, semplicemente chiedendoglielo, è facile e completamente ovvio, giusto? Eppure la maggior parte delle comunicazioni via e-mail e web non lo fanno. Ecco perché molti marketer, nonostante le campagne altrimenti ben congegnate, finiscono con risultati tutt'altro che stellari e una base di iscritti in calo.

Il termine "dillo a loro" può sembrare un po' insensibile alla maggior parte dei professionisti del marketing. Dopotutto, i tuoi abbonati sono persone intelligenti e capiscono il tuo prodotto e ciò che stai cercando di realizzare. Ma una volta che hai guadagnato l'attenzione e la fiducia del tuo abbonato, e poi hai presentato tutti i vantaggi delle tue offerte, la stretta di mano è appena iniziata. Ecco perché.

Non è che i tuoi iscritti siano stupidi. Siete tu, tua madre e tuo fratello. Ma come te sono occupati. Ci sono molti compiti a breve termine che competono per la loro attenzione. Il fatto è che i tuoi abbonati frettolosi potrebbero non sapere cosa dovrebbero fare dopo, cosa aspettarsi, o anche chi sei o cosa vuoi, a meno che tu non lo spieghi con dolorosa chiarezza. Devi veramente dire all'abbonato esattamente cosa fare, come farlo e quando farlo. Ecco come.

Quando vuoi che il tuo abbonato agisca, che si tratti di aggiungere il tuo indirizzo e-mail alla loro lista di mittenti sicuri o di acquistare il tuo servizio, usa un linguaggio altamente specifico con dettagli concreti in ogni comunicazione. Non lasciare alcuna domanda su ciò che vuoi che accada. Non aver paura di essere troppo ovvio. Come per ogni sana relazione aperta, la comunicazione bidirezionale è la chiave del successo. Ma è una strada a doppio senso. Quindi, in cambio devi dire all'abbonato cosa farai (o non farai) per coltivare o far progredire detta relazione.

Ci sono molti modi per stabilire aspettative reciproche, lascia che la tua cultura aziendale sia la tua guida. Ma ecco un esempio di un'e-mail di conferma che potrebbe essere stata creata dal defunto, grande copywriter Gary Halbert.

Oggetto / titolo: Sei in! Ora cosa?

Contenuto del corpo: Ciao Sue. La demo personalizzata che hai richiesto è ora pronta e ti aspetta qui. Una volta che visiti (http://exampleurl.com/sue) ti chiederemo se vuoi testare il piano argento, oro o platino. Seleziona il platino; è davvero il miglior rapporto qualità-prezzo. La demo richiederà solo mezz'ora, ma a quel punto sarai in grado di prendere chiaramente una decisione di acquisto.

Se per qualche motivo non riesci a visualizzare la tua demo personalizzata oggi, proveremo a riprogrammare ogni due settimane da questa data, a meno che tu non ci dica diversamente. Allora cosa ne dici? Non c'è tempo come il presente?clicca qui.

Per la maggior parte dei marketer questo approccio sembra un po' esagerato (forse perché conoscono troppo bene il prodotto e i loro processi) ma per il tuo abbonato impegnato (perché stai chiedendo loro di spendere i loro soldi e/o tempo), questo livello di dettaglio crea una comprensione confortevole e un chiaro invito all'azione.

In altre parole, se vuoi creare un programma di email marketing di maggior successo, devi impostare le aspettative per entrambe le parti, in anticipo e su base continuativa. Prima decidi quali azioni intendi intraprendere; eseguire solo quelle azioni. Quindi decidi quale azione vuoi che intraprenda l'abbonato; chiedi loro di intraprendere quell'azione. Dichiaralo in modo chiaro, succinto e inequivocabile.

Un commento

  1. 1

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.