ProPrompter: stabilire un contatto visivo con la webcam

desktop di proprompter

Il contatto visivo è fondamentale quando utilizzi la fotocamera. Guy Kawasaki stava condividendo come lui posiziona la sua webcam su un treppiede davanti al monitor in modo che sia una conversazione più confortevole quando parla con le persone negli hangout. Scott Atwood di Google è intervenuto e ha indicato un piccolo dispositivo fantastico per rendere le cose molto più facili.

desktop di proprompterProPrompter Desktop è un dispositivo simile a un periscopio che puoi montare sul tuo laptop o monitor desktop che reindirizza la visione della tua videocamera dalla parte superiore dello schermo al punto in cui stai guardando. Sia che tu stia eseguendo un'applicazione teleprompter o parlando in video, posiziona semplicemente la finestra entro i confini del dispositivo.

Ora puoi registrare video o tenere sessioni video in cui stai stabilendo un contatto visivo con il tuo pubblico!

Commenti

  1. 1

    "SeeEye2Eye ... reindirizza la visione della tua videocamera dalla parte superiore dello schermo al punto in cui stai guardando."

    In realtà, sembra che rispecchi l'immagine video della persona con cui stai comunicando in video e presenta la vista speculare davanti alla tua videocamera. Quindi, mentre guardi l'immagine speculare, il tuo sguardo è più puntato verso la tua videocamera. A meno che non stia fraintendendo le cose. 🙂

  2. 5

    La mia azienda realizza video per portavoce (http://www.liveonpage.com). In 6 anni che lo facciamo, siamo l'unica azienda che dice ai clienti di utilizzare presentazioni a metà corpo. Il motivo è il contatto visivo che viene stabilito. Troviamo che i tassi di conversione, i tempi di visualizzazione e le frequenze di rimbalzo riflettono tutti che il contatto visivo fa la differenza. Il corpo intero è fondamentalmente un espediente. L'unica volta che vediamo una ripresa dalla testa ai piedi è quando qualcuno è dall'altra parte della stanza, e quindi lo ignoriamo.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.