Sottodomini, SEO e risultati aziendali

dominio

Ecco un argomento SEO molto delicato (in cui mi sono imbattuto di nuovo questa settimana): sottodomini.

Molti consulenti SEO disprezzano i sottodomini. Vogliono tutto in un posto ordinato in modo da poter fare facilmente promozioni fuori sede e concentrarsi sull'ottenere più autorità per quel dominio. Se il tuo sito ha più domini, moltiplica il lavoro necessario. In altre parole, se hai intenzione di giocare ... loro vogliono che tu giochi da una parte. Ecco il problema ... a volte ha assolutamente senso sottodominare il tuo sito.

In effetti, alcune delle proprietà che hanno recuperato da rinomate di Google Aggiornamento Panda rivolto a sottodomini. Uno di quei siti era Hubpages. utilizzando SEMRush, abbiamo analizzato il numero di parole chiave su cui Hubpages si posizionava prima e dopo il successo di Panda e il loro successivo passaggio a sottodomini.

Se metti da parte tutte le parole chiave di marca, le classifiche di Hubpages ora sono tutte basate su query basate su parole chiave! Ecco alcune discussioni su di esso:

Ti è capitato di vedere qualcuno in quegli articoli discutere tassi di conversione or risultati commerciali? Sì ... nemmeno io.

Non si tratta solo di content farm e Panda. I sottodomini consentono una separazione efficace del tuo sito, fornendo chiarezza e concentrandosi sui contenuti presenti. Quando dividi il tuo sito in sottodomini, tu volere probabilmente subirà un colpo in classifica mentre sposti i contenuti e devi reindirizzare il traffico. Ma a lungo termine, molto probabilmente lo farai ottenere un posizionamento migliore con parole chiave pertinenti, guida più traffico più facilmente attraverso il tuo sito e fornisci un'esperienza utente più mirata che segmenta i lettori in modo efficace e migliora i tassi di conversione complessivi.

I sottodomini non sono dannosi per la SEO, possono essere fantastici per questo ... se credi che la SEO riguardi l'acquisizione risultati commerciali. Ma implementando sottodomini, i consulenti SEO sanno che stanno prendendo a calci il barattolo lungo la strada. Quindi ... prenderanno una decisione che ottiene alcuni risultati prima o risultati migliori in seguito? Se desiderano continuare a essere pagati, probabilmente prenderanno la strada facile.

Il targeting è una strategia di marketing efficace sottoutilizzata in tutto il settore. Tuttavia, stiamo assistendo al vento del cambiamento. Google sa che i contenuti altamente pertinenti e mirati sono la chiave per una grande strategia ... è ciò su cui è stato costruito il loro motore di ricerca. Le ulteriori 600 regolazioni dell'algoritmo che apportano in un anno stanno contribuendo a mantenere tale concentrazione.

Allora perché dovresti fare qualcosa di simile evita targeting dei contenuti e interazione dell'utente?

Un altro esempio è l'assalto di infografica che hanno assolutamente niente a che fare con l'attività reale. I ragazzi SEO adorano una fantastica infografica perché diventerà virale e l'azienda riceverà tonnellate di backlink e aumenteranno il posizionamento e il traffico.

Win.

O era ...

Ora hai tonnellate di traffico che non si convertono. Le frequenze di rimbalzo sono aumentate, le conversioni sono diminuite ... ma il tuo posizionamento è migliore, soprattutto su una serie di termini che non hanno nulla a che fare con la tua attività.

Secondo me, hai appena danneggiato l'autorità e l'ottimizzazione del tuo motore di ricerca perché hai confuso i motori di ricerca facendogli pensare che il tuo sito potrebbe essere qualcosa che non è. Preferirei di gran lunga un'accoglienza tiepida a un'infografica specifica del settore piuttosto che un'infografica virale che è irrilevante. Perché? perché concentra la mia autorità e reputazione nel mio settore. Un sito mirato avrà sempre prestazioni migliori di uno generale ... e non entrerò nemmeno nell'impatto sociale di una comunità ristretta.

Se il mio cliente ha una varietà di argomenti che potrebbero non essere direttamente correlati, preferirei di gran lunga consigliargli di passare a sottodomini, accettare il colpo e costruire una strategia altamente focalizzata incentrata sul loro settore, prodotti e servizi. Se tutto ciò che cerchi è il posizionamento e il traffico, i sottodomini sono probabilmente un paria. Ma se stai cercando risultati commerciali, potresti dare una seconda occhiata.

Quelli di noi del settore che lavorano per ottenere le conversioni dei clienti comprendono il ruolo che possono svolgere. Potresti dare un'altra possibilità ai sottodomini.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.