Si tratta solo di codice riutilizzabile? ehm ... Contenuto

sviluppatori di social media

Non sono un tecnico! Non proprio, ma passo molto tempo con i maghi della tecnologia, come il mio ospite, Douglas Karr. Una delle lezioni più importanti che ho imparato da uno dei programmatori con cui ho lavorato è stato il valore del codice riutilizzabile. Anche se a ogni cliente piace pensare di essere unici, ha spiegato che una volta scritto il codice per automatizzare un processo, più di un cliente sarà in grado di utilizzare il processo e il codice.

Lo stesso concetto di codice riutilizzabile si applica a molte situazioni diverse, compreso il marketing. Lavorando con piccoli imprenditori impegnati che dicono di non avere tempo per scrivere nuovi contenuti per il loro blog o sito web, mostro loro come applicare la logica del codice riutilizzabile. Ad esempio: comunicati stampa o e-mail inviati in risposta a una richiesta del cliente diventano newsletter, post di blog e tweet. Non c'è motivo di reinventare la ruota, semplicemente riutilizzare ciò che è stato scritto. A volte il? Codice? o il contenuto richiede un piccolo ritocco per il pubblico del blog o della newsletter, ma una volta che hai le basi il resto è facile.

E per me facile è la parola chiave. A meno che tu non sia uno scrittore o un blogger professionista, questi strumenti, WordPress, Twitter, Plaxo, Friendfeed, sono tutti mezzi per un fine. E il risultato finale è aumentare l'interesse per il tuo prodotto, servizio o marchio. Con questo obiettivo in mente, il mio team è costantemente alla ricerca di nuovi strumenti per il blog per semplificare e snellire il processo. E sembra che ogni poche settimane qualcuno lanci qualcosa di nuovo. In questo momento i miei preferiti sono TweetDeck TweetPiù tardi.

tweetdeck.png

TweetDeck ? Poiché gestiamo il contenuto per più account cliente, mi piace il fatto di poter creare gruppi di contatti o ricerche personalizzate per ogni cliente. L'ultimo aggiornamento mi consente di passare facilmente da utente a utente per interazioni in tempo reale.

Questa è sempre la mia forma di interazione preferita su Twitter, ma non posso essere ovunque contemporaneamente, quindi mi affido a TweetLater per mantenere la mia visibilità quando non posso essere lì. Non lo uso molto per i miei account Twitter personali, ma è fantastico per i clienti come le organizzazioni di formazione che hanno annunci regolari e aggiornamenti di classe. Assegnando uno stagista all'attività, abbiamo Tweet giornalieri programmati fino alla fine di settembre. Posso saltare quando ho più tempo, ma TweetLater mantiene un livello base di attività per me.

Un ultimo pensiero, è facile lasciarsi travolgere da tutte le scelte. Il mio suggerimento, scegline alcuni che funzionano e usali bene e produrranno risultati.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.