Social media e felicità

L'anno scorso ho scritto un post I social media possono curare la depressione?. Sembra che sia possibile! Oggi lo ero contento quando buon amico e Indianapolis Mobile Marketing il guru Adam Small mi ha inviato il seguente link:

La felicità è contagiosa nei social network. Un estratto:
felicità

Una nuova ricerca mostra che in un social network, la felicità si diffonde tra le persone fino a tre gradi di distanza l'una dall'altra. Ciò significa che quando ti senti felice, anche un amico di un amico di un amico ha una probabilità leggermente maggiore di sentirsi felice.

Inoltre:

Hanno scoperto che quando qualcuno smette [di fumare], la probabilità che un amico smetta di fumare era del 36%. Inoltre, gruppi di persone che potrebbero non conoscersi hanno smesso di fumare più o meno nello stesso periodo, hanno mostrato gli autori in un articolo del New England Journal of Medicine a maggio.

I legami sociali influenzano anche l'obesità. La probabilità di una persona di diventare obesa aumenta del 57% se ha un amico che è diventato obeso in un dato periodo di tempo, Fowler e Christakis hanno mostrato in un articolo sul New England Journal of Medicine nel luglio 2007.

Questo è un mezzo potente che abbiamo appena iniziato a scoprire e sfruttare come esperti di marketing. È importante realizzare questo impatto mentre continui a sviluppare le tue strategie online. Per ulteriori letture su come i consumatori stanno già modificando i loro comportamenti attraverso i social media, consiglio vivamente il Consumer Marketing Experience Report di Razorfish per il 2008.

Commenti

  1. 1
  2. 2

    Non credo che lo studio riguardasse gli amici di MySpace, LOL. Un “social network” ai fini dello studio era costituito da persone che conoscono persone che conoscono persone, inclusa Barbra Streisand.

    Tuttavia, atti di gentilezza casuali perpetrati online possono avere un effetto simile.

  3. 3

    Posso vedere dove lo studio è corretto e come i social media possono rendere le persone più felici. Ovviamente si basa sulla piccola scala di campionamento utilizzata. Ma può anche avere l'effetto negativo? solo fare l'avvocato del diavolo, ma i social media possono creare il senso di "amici" quando in realtà non lo sono. Le persone possono prenderle troppo sul serio e finire in cantina quando si rendono conto che queste relazioni e connessioni sono strettamente online e non una vera amicizia.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.