I social media e l'enigma dei dipendenti

persone ingranaggi

John Jantsch fa una grande domanda, Hai un social media non competitivo?

Un'altra domanda potrebbe essere: "Un'azienda può imporre una non concorrenza sui social media?"I tribunali hanno tradizionalmente disapprovato le restrizioni imposte dai datori di lavoro al diritto dei loro dipendenti di trovarsi e guadagnarsi da vivere. Dal momento che sempre più aziende sono costrette a utilizzare i social media e incoraggiare i propri dipendenti a partecipare, come possiamo aspettarci che gli ex dipendenti non lo facciano?

È un enigma per le aziende, ma in tutta onestà sono contento che le aziende debbano affrontare alcune di queste difficili sfide. Gli orologi d'oro stanno diventando sempre meno comuni poiché i dipendenti si rivolgono più spesso.

Non esiste più una cosa come la lealtà nelle aziende ... scaricheranno alcune centinaia di dipendenti senza battere ciglio se ciò contribuirà a dare un piccolo aumento ai prezzi delle loro azioni. I dipendenti sono diventati resistenti alla fedeltà ai loro datori di lavoro, riconoscendo che il loro prossimo grande aumento probabilmente arriverà quando si trasferiranno al loro prossimo datore di lavoro.

Di conseguenza, nessuno misura più nemmeno l'impatto del turnover dei dipendenti sul servizio clienti, sulla qualità o persino sul successo di un'azienda. I social media potrebbero cambiare questa situazione. I social media mettono il volto del dipendente in primo piano e al centro ... le aziende stanno diventando famose per i loro dipendenti invece di essere loghi e slogan senza volto.

Per un po 'di tempo le risorse umane sono state viste solo come la più grande spesa di un'azienda, non tipicamente valutate per i sacrifici che hanno fatto per garantire il successo e la crescita dell'azienda. Quel merito veniva sempre dato alla sala del consiglio.

Proprio come i consumatori ricevono il potere dai social media per far sì che le aziende si esibiscano e ascoltino, ora i dipendenti hanno il potere e rappresentano le aziende per cui lavorano. Ciò richiede alle aziende di ripensare chi stanno assumendo, quanto bene trattano i loro dipendenti e come gestirli sotto i riflettori.

Forse torneranno i giorni degli orologi d'oro e degli anniversari dei dipendenti!

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.