Riconoscere le opportunità

Questo pomeriggio ho avuto una presentazione con uno studio legale regionale sui Social Media. È stato bello vedere un'organizzazione che ha avuto la lungimiranza di esporre i propri dipendenti ai nuovi media. Il mondo sta decisamente cambiando, ma c'è ancora un termine improprio là fuori che i social media sono "ciò che stanno facendo i giovani" e non vengono ancora presi sul serio.

L'industria dei giornali: opportunità perse

Un decennio fa, ho lavorato con i giornali e li ho guardati in silenzio eBay et Craigslist. Pensavano che fosse anche per geek e giovani... fino a quando il tappeto da un miliardo di dollari non è stato tirato fuori da sotto di loro. In effetti, non è stato davvero strattonato, è stato tirato delicatamente.

Molti giornali hanno scritto in soggezione per la crescita di queste tecnologie, impassibili che avrebbe scalfito il proprio settore. Molti giornali avevano le dita dei piedi nel settore online (InfiNet era uno con cui lavorava la mia società madre) ma non sono riusciti a premere il grilletto quando avrebbero potuto fare gli investimenti necessari ... anche quando sapevano che c'era ancora tempo per farlo. Le linee di redditività aziendale erano state tracciate e nessun manager avrebbe sottratto il 50% ai margini per inseguire questo nuovo mondo.

I giornali avevano la copertura e le risorse monetarie per combattere le perdite. Avevano persino il vantaggio di un marchio di fiducia a livello regionale. Invece di adattarsi, però, hanno puntato il dito e hanno scambiato un manager che non capiva con un altro che non capiva.

Nel decennio in cui sono stato al giornale, non ricordo mai una sessione in cui qualcuno è entrato e ha discusso delle nuove tecnologie e ha chiesto o discusso come potrebbero essere sfruttate per migliorare l'efficienza o massimizzare la redditività.

Oggi è stato rinfrescante vedere un'azienda locale con una prospettiva diversa!

Il Burj Dubai: una solida base

Una delle diapositive della mia presentazione è una splendida foto del Burj Dubai, un edificio in costruzione negli Emirati Arabi Uniti che svetta su tutti gli altri edifici. Il completamento è previsto entro la fine del prossimo anno e attualmente si stima che contenga 162 storie.

162 storie è l'ultima stima, però. Si dice che l'obiettivo sia cambiato nel corso degli anni, in parte a causa di possibili stime ingegneristiche che hanno sottolineato la forza delle fondamenta e l'altezza dell'edificio potuto essere elevato a.

Uno sguardo all'edificio e puoi iniziare a capire perché. Le fondamenta del Burj Dubai sono assolutamente gigantesche e la guglia si assottiglia man mano che sale.

Social Media: una base per gli affari

I social media lo sono della tua azienda opportunità per iniziare a gettare le basi per una crescita incredibile nel prossimo decennio. La creazione di un marchio online attraverso i social media e i social network pone le basi per una connettività consolidata.

Proprio come un web, a partire da oggi ti fornirà una rete enorme per catturare un enorme volume di affari nei prossimi anni. Il paesaggio sta cambiando. I motori di ricerca, anche Google, perderanno parte del loro controllo sul modo in cui navighiamo sul Web microfono reti continuano a crescere e fiorire.

Prima la vostra azienda si adatterà a queste tecnologie, migliore sarà la posizione quando la vostra sussistenza dipenderà da essa. L'azienda con cui ho parlato oggi ha opportunità eccezionali. Hanno un talento che ha stabilito l'autorità e si traduce in casi emergenti come clausole di non concorrenza e legge sui brevetti.

Se il loro personale condividesse quelle esperienze online oggi e stabilendo online autorità, soprattutto geograficamente, fornirà loro le reti per far crescere il loro business domani. È un momento entusiasmante in particolare per questa azienda: è un'azienda dalla mentalità aperta, abbastanza grande da avere un impatto, ma abbastanza piccola da manovrare e adattarsi rapidamente in questo spazio.

Spero che ne approfittino e riconoscano l'opportunità che alcuni di loro hanno individuato proprio lì nella stanza!

Commenti

  1. 1

    Nel complesso, sono d'accordo con i principi di ciò che dici. Tuttavia, i social media sono una vasta categoria che cresce di giorno in giorno. Probabilmente lo fai all'interno della presentazione, ma vale la pena suddividere i social media in categorie e dimostrare come ciascuna categoria può essere utilizzata per il proprio potenziale individuale.

    I social media sono principalmente un modo per condividere in volume. Quindi hai una ripartizione degli elementi che vorresti condividere e anche di come vorresti condividerli. I pensieri, sia professionali che personali, possono essere condivisi attraverso molte forme di social media online. Anche il video ha i suoi punti vendita. Il numero di punti vendita sta crescendo rapidamente. Così veloce, infatti, che è facile essere confusi su dove tracciare il confine una volta che ti sei "coinvolto" con i social media.

    Ma la cosa da tenere a mente è il fattore di consapevolezza che il tuo marchio, knowledge base o prodotto riceverà una volta trascorso il tempo a scavare un po 'più a fondo nei social media. Come mostrano recenti studi che, nonostante la crescita degli utenti Internet, il traffico verso i principali siti di un anno fa non è cresciuto allo stesso ritmo e in alcuni casi è addirittura diminuito. Ciò è dovuto in gran parte alle persone che utilizzano i social media e guardano contenuti di buona qualità e sindacati.

    • 2

      La presentazione continua a differenziare i diversi mezzi e le tecnologie utilizzate e come sfruttare ciascuno di essi - dal social networking al blog, a Twitter, ecc. Continuo a parlare di alcuni degli impatti misurabili (e incommensurabili) di ciascuna delle tecnologie.

      Troppo da mettere in un singolo post, di sicuro! Questa è stata una conversazione di circa un'ora. 🙂

      Quello che voglio sottolineare ai miei lettori è che devono iniziare oggi ... non avere un atteggiamento "aspetta e guarda". Se non lo fai, potresti benissimo mettere a rischio il futuro della tua organizzazione.

      Grazie Michael! Fornisci sempre commenti perspicaci che aggiungono colore all'argomento. Mi piaci davvero e incoraggio tutti a visitare il tuo blog!

  2. 3
    • 4

      Ciao Jayce! Sì, il Boston Globe era, in effetti, uno dei miei clienti alla fine degli anni '90 e ha svolto un ottimo lavoro nell'implementazione delle tecniche di database marketing. Hanno anche utilizzato alcuni strumenti di analisi della conservazione che io (e altri) ho sviluppato.

      Altri giornali, come Toronto Globe and Mail, Houston Chronicle, San Francisco Chronicle, Chicago Suburban Newspapers e Detroit Press, hanno investito parecchio nelle nuove tecnologie. Mi è piaciuto moltissimo lavorare con ognuno di loro!

  3. 5
    • 6

      Michael,

      Perfetto esempio. A volte le persone mi chiedono "quando finiremo" con lo sviluppo del nostro prodotto. Dico loro non finché siamo in affari! L'innovazione richiede una leadership che riconosca che le aziende devono continuare a investire nell'innovazione, altrimenti periranno. Potrebbero volerci 100 anni o più ... ma periranno comunque.

      Ottimo articolo!
      Doug

  4. 7

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.