Il social media marketing sta fallendo

Burger King

Jonathan Salem BaskinL'anno scorso ho scritto un post in risposta a Jonathan Salem Baskin, facendo eccezione alla sua idea che Social Media potrebbe essere pericoloso per le aziende. (In realtà ero d'accordo con lui su molti punti).

Questa volta - a mio parere - il signor Baskin l'ha inchiodato. Ogni azienda è stata saltando sul carro dei social media, aumentando la spesa di marketing in quell'arena, ma pochi stanno vedendo i ritorni che avevano sperato.

Burger King ha lavorato alla griglia attraverso un paio di CMO e ha licenziato l'agenzia Crispin Porter & Bogusky dopo aver prodotto campagne Facebook e video virali che hanno attirato molta attenzione mentre l'azienda ha assistito a sei trimestri consecutivi di calo delle vendite. attraverso Adagio

Alle conferenze e con i colleghi, li ho sfidati in numerose occasioni a fornirmi prove inconfutabili che le campagne sui social media possono essere progettate, pianificate ed eseguite con cura con un previsto ritorno sull'investimento. La chiave qui è previsto… Posso impostare le aspettative dalle e-mail, pay per click e campagne di ottimizzazione dei motori di ricerca nel tempo… ma mai sui social. Non abbiamo ancora scoperto l'algoritmo magico per attingere alla psichia sociale.

Non è che non ci creda valore nei social media ... lo faccio. Ma penso che ci siano due elementi chiave per sfruttare efficacemente i social media:

  1. L'azienda che desidera sfruttare i social deve essere già social! Invitare tutti a una conversazione e poi non rispondere, nascondersi o cercare di far girare la risposta può fare più male che bene. Molte, se non tutte, le campagne di successo sui social media di cui scrivono gli esperti appartengono ad aziende che erano già social ... prima che i media arrivassero.
  2. L'azienda che desidera sfruttare i social deve avere una strategia di marketing online efficace già in atto. Cioè, dovrebbero avere ottimi siti, blog solidi, pagine di destinazione ad alta conversione, grande autorità per i motori di ricerca e un'efficace strategia di posta elettronica nutritiva.

Se ci stai provando sfruttare i social media prima di utilizzare efficacemente, ad esempio, un programma di nutrimento per chiudere i contatti che hai già sviluppato una relazione e che sono iscritti a te ... sei semplicemente pazzo. È molto più facile chiudere affari con relazioni consolidate che lanciare applicazioni costose e fantasiose su Facebook e aspettarsi una risposta e un ritorno sull'investimento migliori! (I polli da duello non hanno aiutato a vendere hamburger.)

Credo che i social media sono un amplificatore. Quando vuoi amplificare un messaggio, devi prima avere un messaggio pertinente, un pubblico a cui distribuirlo e un luogo in cui gli ascoltatori possano venire. Ottieni tutto il tuo altro marchio, marketing in entrata, ottimizzazione dei motori di ricerca e persino blog aziendali prima di iniziare a spendere soldi in un programma di social media ampliato!

Non credo che i social media lo siano morto come strategia di marketing ... Penso solo che sia sempre stato indirizzato male come centro di una strategia quando non dovrebbe esserlo.

Commenti

  1. 1

    Douglas, non potrei essere più d'accordo con la tua analisi più approfondita. "Il messaggio è (ancora) il messaggio" indipendentemente dal mezzo, giusto?

    Jonathan

    • 2

      Un po ', Jonathan ... Penso che ogni mezzo abbia un intento associato a loro e richieda che il messaggio sia creato per indirizzare quel destinatario. Ad esempio, una ricerca di "acquista iPad rigenerato" dovrebbe arrivare dove la persona può immediatamente effettuare un acquisto ... ma il messaggio per un annuncio di Facebook potrebbe essere "iPad rigenerati con garanzia". L'intento della ricerca è acquistare, l'intento dell'annuncio è guarnire qualche attenzione inaspettata.

      Ottimo articolo! Stavo aspettando che qualcuno con un pulpito prepotente iniziasse a prendere in giro tutti questi burloni là fuori che vendono "fidanzamento". 🙂 Sembra che quando la disoccupazione è alta, siamo saturi di consulenti di marketing. E quando falliscono come consulenti di marketing, abbiamo fornito questa nuova cosa chiamata "consulente di social media".

    • 3

      Un po ', Jonathan ... Penso che ogni mezzo abbia un intento associato a loro e richieda che il messaggio sia creato per indirizzare quel destinatario. Ad esempio, una ricerca di "acquista iPad rigenerato" dovrebbe arrivare dove la persona può immediatamente effettuare un acquisto ... ma il messaggio per un annuncio di Facebook potrebbe essere "iPad rigenerati con garanzia". L'intento della ricerca è acquistare, l'intento dell'annuncio è guarnire qualche attenzione inaspettata.

      Ottimo articolo! Stavo aspettando che qualcuno con un pulpito prepotente iniziasse a prendere in giro tutti questi burloni là fuori che vendono "fidanzamento". 🙂 Sembra che quando la disoccupazione è alta, siamo saturi di consulenti di marketing. E quando falliscono come consulenti di marketing, abbiamo fornito questa nuova cosa chiamata "consulente di social media".

  2. 4

    Doug,

    Ho cercato quella parola ... amplificatore. Questo lo inchioda. I budget dei social media non dovrebbero esagerare e dovrebbero esserci obiettivi significativi, ma il calcolo del ROI è al massimo dubbio. Non penso ai social media come a una piattaforma di vendita e alle aziende che provano a trovare poco ritorno e poco coinvolgimento. Le aziende che entrano nel loro spazio conoscendo il loro mercato e parlando dei loro problemi di mercato e raggiungendo la "leadership di pensiero", ecc ... sviluppano una consapevolezza del marchio significativa che a volte può essere sfruttata per le vendite, ma molto probabilmente li riguarda solo al momento della decisione.

    Un esempio potrebbero essere le aziende di scarpe se segui le scarpe Toms su Twitter e anche le scarpe Nike potresti vedere il post Nike su una scarpa di ritorno di Air Jordan per soli $ 100 al paio e potresti anche vedere il post di Toms Shoes sulla differenza che un paio di scarpe può fare nella vita di un bambino e come stanno lavorando con l'obiettivo di mettere una scarpa su ogni paio di piedi del pianeta. Quando vai al negozio di scarpe e vedi Toms Shoes accanto al ritorno di Air Jordan, quale conversazione è più probabile che ti venga in mente? I miei soldi sono sulla conversazione apparentemente disinteressata su come puoi aiutare a soddisfare i bisogni di base di qualcuno che farà un'impressione più duratura rispetto alla conversazione sui $ 100 che ti farà sentire di nuovo un adolescente.

    Solo il mio 2 ¢

    Karl

  3. 5

    Douglas molto ben articolato e perfetto per tante aziende.
    Il tuo pezzo articola meravigliosamente la continua necessità di integrazione delle attività di marketing di un'azienda su diversi fronti. Per Internet in particolare, mi piacciono molto i potenziali sistemi di marketing automatizzato come l'offerta Hubspot, poiché toccano tutti i punti che hai menzionato.

  4. 6

    È anche importante coinvolgere il pubblico a un livello più personale, cosa che potrebbe essere difficile per le aziende più grandi. Come crei relazioni con milioni di potenziali clienti? Come li associ al tuo prodotto piuttosto che ai tuoi concorrenti, se l'unica cosa che ti distingue l'uno dall'altro è il prezzo? Personalità e relazioni. Le grandi aziende potrebbero essere "passate" o "superiori" ai social media, ad eccezione dell'utilizzo dei loro social network per i sondaggi e del rilascio di speciali accordi di risparmio. Solo il mio .02

  5. 7

    È anche importante coinvolgere il pubblico a un livello più personale, cosa che potrebbe essere difficile per le aziende più grandi. Come crei relazioni con milioni di potenziali clienti? Come li associ al tuo prodotto piuttosto che ai tuoi concorrenti, se l'unica cosa che ti distingue l'uno dall'altro è il prezzo? Personalità e relazioni. Le grandi aziende potrebbero essere "passate" o "superiori" ai social media, ad eccezione dell'utilizzo dei loro social network per i sondaggi e del rilascio di speciali accordi di risparmio. Solo il mio .02

  6. 8

    Caro signor Karr,

    Questo è parlato da qualcuno che ha fatto quante iniziative di campagna sociale? Mi chiedo. Non ti loderò per essere saltato sul carro dei media anti-social. Tutte le tue coorti possono trovare qualsiasi significato in questo, ma penso che tu stia facendo quello che fa la gente comune e vedendo quello che vuoi vedere. Anche se sì, i social media galvanizzano la cattiva stampa: http://bit.ly/bad-press - Questa è semplicemente la funzione di uno strumento che ti mantiene onesto.

    Sì, per essere sicuri che i social media siano uno strumento potente che può ritorcersi contro. E sì, hai individuato abbastanza punti di autoprotezione per non essere completamente impegnato nel tuo punto. Ma questa dichiarazione generale non è altro che fuoco di panico.

    Sfruttare il grafico sociale è ancora in tutto e per tutto nuovo per gli inserzionisti e i professionisti del marketing tradizionale. Capiscono PUSH, BIG, NOW, SALE, FREE, DANCE! E non si tratta semplicemente di "impegnarsi in una conversazione", ma di comprendere la comunità, la partecipazione e il miglioramento naturale del marchio attraverso la coerenza dei messaggi.

    Sono d'accordo che ci siano stati dei fallimenti. Ma certamente ora più o meno distribuito attraverso i mezzi tradizionali. Oh, a proposito, è "Subservient Chicken" che non duella polli e se ne parli ancora, ha funzionato.

    Cordiali saluti,

    JusticeMitchell.com

    • 9

      Ciao giustizia,

      Attualmente, tutti i nostri clienti hanno un impegno sociale come parte della loro strategia generale. Inoltre, è anche una parte importante della mia strategia di marketing online. Non sto 'saltando su un carrozzone'. I professionisti del marketing di talento che devono ottenere risultati per i loro clienti non "saltano". Capiamo come sfruttare adeguatamente un mezzo piuttosto che abbandonare le pratiche lavorative perché Wired o Inc puntano alla "prossima grande cosa".

      E Subservient Chicken è stato un fallimento epico, un ottimo esempio di marketing scadente. Attrarre un gran numero di un pubblico irrilevante NON è ciò che un marketer dovrebbe cercare.

      Doug

      • 10

        Questa è una risposta pratica, ma non riflette nel documento originale. E sono anche d'accordo con la tua valutazione che facciamo leva sul mezzo (i). Kenneth Cole, Groupon, Croce Rossa, Ford e ogni marchio di successo che si è mai avventurato nei social ha dovuto affrontare con sicurezza le avversità più velocemente che mai in RT. Ma hai ragione, non esiste un "algoritmo magico" né ci sarà mai un modo per predeterminare la reazione di una determinata demo a una campagna integrata e sperare di interromperli al passaggio negativo (per così dire) con i social media.

        Quindi "perché il marketing sociale sta fallendo"?

        Pollo sottomesso:
        15 milioni di visite nei primi 5 giorni
        7,000,000 di impressioni trasmesse
        450 milioni di visite

        Amico, vorrei poter fare così male. Playa deve odiare!

        Migliore ~

        • 11

          Ciao giustizia,

          Se le impressioni possono pagare le bollette, suppongo sia fantastico! Per Burger King, non era questo il problema: ecco perché la campagna è stata abbandonata e l'agenzia licenziata.

          Doug

  7. 12

    Se il social marketing ti sta deludendo o non ti sta effettivamente aiutando, cerca almeno qualcosa che sostituisca i social media. Cerca sistemi automatizzati che ti possano aiutare nella tua strategia di marketing, proprio come quello che ho trovato in advancedwebads. il servizio fornisce impressioni e clic banner illimitati.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.