Il segreto dell'industria del software

il venditoreÈ un momento emozionante per essere nel settore del software. Con il boom e il fallimento delle dot com, e ora il "web 2.0" e il social networking nel mainstream, siamo ancora agli inizi, ma stiamo crescendo.

A livello scolastico, direi che probabilmente siamo intorno al 9 ° grado. Siamo ancora a disagio nella nostra pelle, siamo eccitati dal software che sembra un po '"sovrasviluppato" e stiamo appena iniziando a costruire amicizie che si spera dureranno tutta la vita.

I consumatori stanno finalmente facendo sul serio con il nostro software. I product manager stanno finalmente ottenendo un po 'di buon gusto, complimentandosi con un ottimo prodotto con un buon design che è degno di vendita e marketing.

Detto questo, l'errore dell'acquisto del software esiste ancora. Quando acquisti un'auto nuova, generalmente sai che sarà comoda, guiderà bene, come curva e come accelera solo dal test drive. Se ne leggi su una rivista automobilistica di un grande giornalista, hai una sensazione reale di come si sentirà l'auto prima di salire a bordo.

Anche il software ha test drive e recensioni, ma non sono mai stati all'altezza delle nostre aspettative, vero? Parte del problema è che, mentre le auto vanno avanti, indietro e hanno porte e ruote, il software non segue le stesse regole ... e nemmeno due persone lo usano allo stesso modo. È solo quando siamo impantanati nel nostro lavoro quotidiano che capiamo cosa "manca" con l'applicazione. È mancato quando è stato progettato. È mancato quando è stato sviluppato. E peggio, è sempre mancato nella vendita.

Questo perché tu ed io non compriamo software per come lo useremo. Spesso non lo compriamo affatto: qualcuno lo compra per noi. Il software che utilizziamo è spesso obbligatorio a causa di una relazione aziendale, di sconti o del modo in cui interagisce con gli altri nostri sistemi. Mi stupisce quante volte le aziende hanno un solido processo di acquisto, requisiti di certificazione, accordi sul livello di servizio, conformità alla sicurezza, compatibilità del sistema operativo ... ma nessuno in realtà usa l'applicazione fino a molto tempo dopo l'acquisto e l'implementazione.

È forse uno dei motivi per cui il software pirata è così dilagante. Non voglio nemmeno contare quante migliaia di dollari di software ho acquistato che ho usato e rinunciato e non ho mai più usato.

Il punto di vista della società di software

Il punto di vista della società di software è completamente diverso! Anche se le nostre applicazioni di solito risolvono un problema primario ed è per questo che le persone pagano per questo ... ci sono così tanti problemi terziari là fuori che dobbiamo prendere in considerazione quando lo sviluppiamo.

  • Come sembra? - contrariamente alla credenza popolare, il software is un concorso di bellezza. Posso indicare dozzine di applicazioni che dovrebbero "possedere" il mercato ma non fanno nemmeno il taglio perché mancano dell'estetica che cattura i titoli dei giornali.
  • Come vende? - a volte le funzionalità sono commerciabili, ma non così utili. Nel settore della posta elettronica, c'è stata una grande spinta per un po ' RSS. Tutti lo chiedevano, ma solo un paio di provider di servizi di posta elettronica l'avevano. La cosa divertente è che, un anno dopo, non è ancora adottato nel mainstream dagli operatori di email marketing. È una di quelle funzionalità commerciabili, ma non molto utili (ancora).
  • Quanto è sicuro? - questo è uno di quei "piccoli" elementi che vengono trascurati ma che possono sempre affondare un affare. In qualità di fornitori di software, dovremmo sempre lottare per la sicurezza e averne il backup tramite audit indipendenti. Non farlo è irresponsabile.
  • Quanto è stabile? - sorprendentemente, la stabilità non è qualcosa che si acquista - ma ti renderà la vita infelice se è un problema. La stabilità è la chiave per la reputazione e la redditività di un'applicazione. L'ultima cosa che vuoi fare è assumere persone per superare i problemi di stabilità. La stabilità è anche una strategia chiave che dovrebbe essere alla base di ogni applicazione. Se non hai una base stabile, stai costruendo una casa che un giorno si sgretolerà e cadrà.
  • Quale problema risolve? - questo è il motivo per cui hai bisogno del software e se aiuterà o meno la tua attività. Capire il problema e sviluppare la soluzione è il motivo per cui andiamo a lavorare ogni giorno.

Il segreto dell'industria del software è che NON vendiamo, compriamo, costruiamo, commercializziamo e utilizziamo bene il software. Abbiamo ancora molta strada da fare prima di diplomarci e fare tutto in modo coerente. Per durare in questo settore, le aziende devono spesso sviluppare funzionalità e sicurezza per vendere, ma sacrificare l'usabilità e la stabilità. È un gioco pericoloso. Non vedo l'ora che arrivi il prossimo decennio e spero che siamo maturati abbastanza da ottenere il giusto equilibrio.

Commenti

  1. 1

    Una delle domande più difficili a cui devo rispondere è: "Se la chiami ingegneria del software, perché non puoi avere risultati deterministici per i tuoi progetti".

    La mia risposta è simile a quella di cui parli qui. Questa è un'industria nuova di zecca. Ci sono voluti migliaia di anni per tornare dove erano arrivati ​​i romani con l'ingegneria. Uno dei miei momenti preferiti in Italia è stato visitare il Pantheon a Roma e vedere il buco in cui Brunelleschi avrebbe fatto un buco per capire come i romani costruissero una cupola così grande (mentre stava cercando di capire come finire il Duomo a Firenze ).

    Siamo una disciplina giovane e ci vorrà del tempo prima di poter produrre software di qualità in modo coerente. Ecco perché gli sviluppatori sono ancora visti come una specie di maghi. Dobbiamo controllare il più possibile (funzionalità di creep, che consente ai professionisti del marketing di guidare l'architettura del software, cattiva gestione), ma non possiamo scrollarci di dosso il fatto che alcuni software ce l'hanno e altri no. Fino ad allora, questo è il momento della corsa all'oro!

  2. 2

    Il concetto troppo sviluppato è così vero nel Web 2.0 Sembra che molte aziende vengano create attorno a un prodotto che non penseresti sarebbe in grado di sostenere un'intera azienda ... poi, viene acquisita (il che è ottimo per l'azienda) o svanisce dopo un'adozione minima.

  3. 3

    Sono totalmente d'accordo con l'idea che l'industria del software non si sia sviluppata completamente al livello che deve essere prima di poter controllare la distribuzione del software al consumatore. Voglio dire, è del tutto corretto quando dici che il software viene utilizzato in modo diverso con ogni consumatore e quindi non soddisfa sempre tutti. L'idea del software piratato nasce a causa di questa insoddisfazione del consumatore perché hai ragione, paghi così tanti soldi per un software e lo usi e poi rinunci e non lo usi mai più e immagino che questa idea non si adatti quando parli di spendere soldi su qualcosa che non durerà a lungo. Quindi alla fine l'idea è vera finché non possiamo essere coerenti nell'acquisto, nella costruzione, nel marketing e nell'uso del software non possiamo impedire che queste idee sbagliate emergano.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.