Parlare nella lingua del tuo pubblico

È giusto che scriva un post sulla comunicazione seduto in una sala conferenze in Francia. Ieri sera abbiamo cenato alle 8:XNUMX con una compagnia alle Le Procope, il più antico ristorante di Parigi (est 1686). Eravamo eccitati: questo ristorante aveva avventori come Danton, Voltaire, John Paul Jones, Benjamin Franklin e Thomas Jefferson.

procopeAbbiamo avuto difficoltà a trovare i taxi qui a Parigi (non raro). I taxi vanno e vengono a loro piacimento. Abbiamo aspettato circa mezz'ora in hotel e il concierge ci ha detto di andare alla fermata dei taxi dietro l'angolo. Dietro l'angolo in Francia è molto più lontano che dietro l'angolo negli Stati Uniti. Abbiamo camminato per circa mezzo chilometro lungo la strada fino a un incrocio con un posteggio dei taxi. Ed eccoci lì ... altri 45 minuti. A questo punto siamo in ritardo per la cena e non eravamo ancora partiti!

Alla fine si presentò il nostro taxi, una bellissima donna francese minuta al volante. Ci ha chiesto gentilmente dove stavamo andando… “Le Procope” abbiamo risposto. In francese ha chiesto l'indirizzo. In precedenza avevo inviato l'indirizzo al mio telefono ma non l'avevo sincronizzato, quindi non ne ero sicuro, a parte il fatto che il ristorante era vicino al Louvre. Per i successivi 5 minuti siamo stati masticati appassionatamente in parole che non avevo sentito da quando mia madre le urlava (è del Quebec) da bambina. Il tassista stava urlando con tanta chiarezza, che sono stato in grado di tradurre effettivamente…. “Molti ristoranti a Parigi”…. "Avrebbe dovuto memorizzarli tutti"…. Bill (socio in affari) e io ci siamo seduti a testa bassa, cercando di bloccare un segnale wireless e ottenere l'indirizzo.

Stressato, ho chiesto l'indirizzo a Bill. Ricorda tutto ... doveva ricordarlo. Bill mi guardò stressato al di là del sollievo e iniziò a ripetere quello che pensava fosse l'indirizzo ... in francese. “Perché me lo dici in francese? Basta scriverlo !!!! " Lo pronuncia con un accento francese ... Lo ucciderò. A questo punto, sembriamo che Abbott e Costello vengano presi a calci in culo da un tassista francese arrabbiato che è grande circa la metà di noi.

Il nostro tassista è uscito! Guidava veloce ... urlando e suonando a qualsiasi macchina o pedone che avesse osato mettersi sulla sua strada. Quando arrivammo al centro di Parigi, Bill e io potevamo solo ridere. Ho ripreso più del suo discorso ... "mal di testa" ... "mangialo!" mentre sfrecciavamo dentro e fuori dal traffico.

Hotel du Louvre

Alla fine, siamo arrivati ​​nel cuore di Parigi.

Il nostro tassista non conosceva la strada (aveva bisogno di un incrocio), quindi ci ha fatto uscire e ci ha detto di cercarlo. A questo punto, eravamo incredibilmente grati di essere in centro, al sicuro, e stavamo persino ridendo dato il teatro a cui abbiamo appena assistito. Le ho detto che l'amavo in francese, e lei mi ha mandato un bacio ... stavamo arrivando.

O almeno così pensavamo.

Tex Mex Indiana Abbiamo girato in giro per il centro per la prossima ora o giù di lì ... ora 2 ore in ritardo per la cena. A questo punto, speravamo che la nostra compagnia iniziasse a mangiare senza di noi e abbiamo deciso di gettare la spugna e cenare da soli. È stato allora che abbiamo superato il Tex Mex Indiana ristorante ... Bill e io abbiamo dovuto fare delle foto.

Abbiamo svoltato un angolo e davanti a noi c'era Le Procope in tutto il suo splendore. Ci precipitammo dentro e la cameriera ci disse che la nostra compagnia era ancora lì! Abbiamo condiviso molte risate mentre raccontavamo gli eventi della serata. La cena è stata fantastica e abbiamo fatto nuovi amici.

Tuttavia, sono state apprese alcune lezioni:

  1. Per comunicare in modo efficace con il tuo pubblico, devi parlano la loro lingua.
  2. Per comunicare in modo efficace con il tuo pubblico, devi capire anche la loro cultura.
  3. Per arrivare a destinazione, è necessario sapere esattamente dove cioè - con la massima definizione possibile.
  4. Non arrenderti! Potrebbe volerci più di un modo per arrivarci.

Questo consiglio trascende il francese e l'inglese o la Francia e l'Indiana. È così che dobbiamo guardare anche al marketing. Per comunicare in modo efficace, dobbiamo sapere esattamente dove si trova il nostro mercato, dove vogliamo che siano, utilizzare metodi per spostarli in modo efficace che sono naturali per loro e parlare nella loro lingua, non nella nostra. E se non ti connetti nel primo modo, potresti dover provare altri modi per far passare il tuo messaggio.

Se ti stai chiedendo ... abbiamo preso la metropolitana per tornare in hotel. 🙂

Un commento

  1. 1

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.