2018: come aziende e consumatori utilizzano i social media

Stato dei social media

TribùLocale ha sviluppato un'indagine approfondita che ha prodotto una vasta ricerca su come le aziende ei consumatori utilizzano i social media in relazione ai marchi. Il questionario per l'azienda si è concentrato su pochi fattori che sono stati in grado di individuare utilizzando vari studi. I risultati generali dell'indagine sono stati:

  • Le aziende non hanno ancora accettato completamente i social media
  • Gli utenti vogliono che i loro marchi si preoccupino di loro e della società

Principali reti di social media e utilizzo a partire dal 2018

Facebook è la piattaforma principale su cui tutti sono attualmente, principalmente a causa della portata e della popolarità. Tuttavia, Twitter e LinkedIn stanno recuperando terreno mentre le aziende stanno realizzando la loro efficacia.

  • Facebook aveva 2.2 miliardi di utenti attivi, nonostante fosse stato bandito in molti paesi come Iraq, Siria, Iran e Cina.
  • Twitter ha 327 milioni di utenti mensili attivi, con 600 milioni di tweet inviati ogni giorno in tutto il pianeta.
  • Instagram è diventato il più grande portale di condivisione di foto con 200 milioni di utenti attivi e 60 milioni di foto pubblicate ogni giorno.
  • Youtube rappresenta oltre 1 miliardo di utenti con 6 miliardi di ore di visione di video ogni mese.
  • LinkedIn collega oltre 500 milioni di professionisti in tutto il pianeta.

KPI di social media marketing

Il ricercatore americano Sean Gelles fornisce 3 indicatori chiave di prestazione (KPI) per i marchi:

  1. Notevolezza - più ai consumatori piace un annuncio, più a lungo tendono a ricordare il marchio.
  2. Ascoltando - comprendere le richieste dei potenziali clienti e quali tipi di contenuti visivi e verbali potrebbero catturare la loro attenzione.
  3. Raggiungi -  determinare quali campagne di piattaforme sono adatte a essere eseguite.

Ulteriori risultati da TribeLocal

  • Utensili - Le aziende hanno bisogno di strumenti per misurare le campagne sui social media, ma sono spesso ostacolate da budget pre-assegnati che potrebbero non avergli offerto l'opportunità. Sanno che devono integrare anche i sistemi di gestione delle relazioni con i clienti (CRM), ma possono anche essere limitati dai budget.
  • Per i bilanci - Il 50% delle aziende ha stanziato budget inferiori al 5% per iniziative di Social Media. Il 13% aveva un budget inferiore al 10%
  • Attività - più del 55% delle aziende postate almeno una volta e quasi il 54% delle aziende ha risposto alle richieste dei clienti entro 3 ore. Il 72% dell'attività era legata al marketing.

Lo stato dei social media

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.