L'evoluzione di un social network - Colts Fan Network

Rete Colts
Il mio buon amico, Pat Coyle, ha rinominato il suo blog in Sports Marketing 2.0 e ora sta scrivendo dell'evoluzione del Colts Fan Network. Questo è il Tempesta perfetta (in senso buono) ... un pubblico fedele e prigioniero (che non può essere rubato), un punto vendita online per condividere la loro lealtà e il loro amore per una grande squadra e la tecnologia per realizzarlo. Pat è anche un maestro di parole, quindi il suo blog è molto divertente. La sua narrazione di questo lancio è qualcosa da non perdere!

Ecco un'istantanea del Colts Fan Network (recentemente scritto su Mashable).
Screenshot della rete Colts

Questo sforzo è vantaggioso per tutti i Colts. Gli Indianapolis Colts sono "America's Team", la squadra con il maggior numero di tifosi nel paese. Ogni parte della squadra è incredibile: Jim Irsay è diventato un proprietario fantastico, trovando i migliori talenti del paese e permettendo loro di lavorare. “Bill Polian è il presidente della squadra di Indianapolis Colts NFL. Ha vinto 5 volte il premio Executive of the Year della NFL (1988, 1991, 1995, 1996 e 1999). Polian è stato il direttore generale dei Buffalo Bills dal 1986 al 1993, creando una squadra che ha partecipato a quattro Super Bowls consecutive (era lì per 3 di loro). Polian è stato il direttore generale dell'espansione Carolina Panthers fino a quando è passato ai Colts nel 1997 ". - wikipedia.

Tony Dungy è l'allenatore dei Colts. Coach Dungy è un allenatore e una persona incredibili. “Dungy è un devoto cristiano e ad un certo punto della sua carriera di allenatore ha pensato di lasciare il calcio per il ministero della prigione. Per tutta la sua carriera è rimasto coinvolto in organizzazioni di servizio alla comunità ". - wikipedia.

E ovviamente i giocatori che lo realizzano ... Payton Manning, Jeff Saturday, Marvin Harrison, Dwight Freeney, Cato June ... non c'è davvero un solo giocatore che si distingue (anche se la stampa dedica molto tempo a Payton). È davvero una squadra piuttosto che un gruppo di stelle egocentriche che cercano di distinguersi l'una dall'altra. La squadra è anche molto rispettata, raramente troverai giocatori Colts nelle notizie per qualcosa di diverso dal bene ... una rarità negli sport professionistici. Dai un'occhiata alla sezione Community su Colts.com per vedere quanto fanno i Colts per la comunità. È bello vedere. Qui a Indy, il nostro club NBA è stato recentemente coinvolto in un altro imbarazzo ... così lo sono i Colts i centro dell'attenzione e del rispetto. Noi crediamo!

Il background di Pat come guru del marketing è perfetto per guidare questo. Ho avuto il piacere di lavorare con Pat e Darrin Gray in un'azienda chiamata Branddirect dove abbiamo eseguito campagne di marketing e pubblicità per numerose aziende qui a Indy (inclusi i Colts). Quando i Colts chiamarono Pat a tempo pieno per aiutarli a costruire migliori rapporti con i fan e gli abbonati ... quella era un'opportunità che non poteva lasciarsi sfuggire! Parlo ancora con Pat ogni settimana e siamo coinvolti in un club del libro di Indianapolis dove discutiamo e implementiamo idee tratte dagli ultimi e più grandi libri di affari in strada. Siamo raggiunti da alcune delle migliori menti del marketing qui a Indianapolis e ho imparato molto attraverso l'esposizione a queste persone di talento.

Dai un'occhiata a Sports Marketing 2.0 per vedere l'evoluzione di questo social network. Sarà eccitante!

Commenti

  1. 1

    Doug,
    Ho sempre ammirato le tue capacità nel marketing e nella tecnologia, ma ora posso vedere che potresti aver perso la tua chiamata. Dovresti essere in PR per me !!

    Grazie per le gentili parole e per aver informato la gente del Colts Fan Network. Siamo impegnati a preparare il sito per il lancio: non vedo l'ora di iniziare l'esperimento!

    Una cosa che dovrei sottolineare, tuttavia. I Colts possono avere la base di fan in più rapida crescita tra le squadre della NFL, ma non abbiamo il maggior numero di fan, o siamo "America's Team". Entrambe queste distinzioni vanno ancora ai Dallas Cowboys. Quel marchio ha iniziato a rafforzarsi negli anni '1970 e continua a resistere.

    La mia speranza è che un giorno, attraverso un uso intelligente del marketing e della tecnologia, e una buona dose di intimità con il cliente, possiamo davvero raggiungere la vetta.

  2. 2
  3. 3

    È interessante per me che non ho visto più siti di social network sportivi sulla falsariga di Facebook, ecc. Ci sono stati molti altri siti relativi all'intrattenimento. Attualmente sto lavorando su un sito di social network per Amanti del cinema. In realtà è stato rilasciato meno di un mese fa. Due partner commerciali e io, credo, abbiamo creato un sito molto robusto che consente all'utente molto in termini di valutazioni delle recensioni di film e, soprattutto, la propria lista di film migliori (che possono essere riordinati trascinandoli e rilasciandoli). Essendo solo un mese fa, credo che troveremo successo allo stesso modo di questa rete, ma le PR e il passaparola sono i pezzi più importanti. Buona visione e spero di vedervi dappertutto anche su filmcrave.com.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.