Tiger Woods NON lavora sulle sue debolezze

Il traguardo!Cambia questo è un ottimo sito se non hai avuto la possibilità di vederlo. IMHO, di oggi Manifesto è stata un'eccezione, però.

Pensi davvero che i tronchi di Tiger Woods si esercitino per ore solo per mantenere ciò che gli viene più facile? Flip Flippen dice che dimentica di scoprire i tuoi punti di forza, invece sono i tuoi punti deboli che ti impediscono di raggiungere il tuo record personale.

La verità è che Tiger Woods non sta affatto lavorando sulle sue debolezze. Ha identificato i suoi punti di forza e sta spendendo molto tempo e sforzi per perfezionare quei punti di forza.

A 39 anni, ho capito pochissime cose nella vita, ma eccone alcune:

  1. È praticamente impossibile che le persone cambino. Ma non è impossibile per le persone adattarsi - a volte hanno semplicemente bisogno di una leggera spinta.
  2. Scopri cosa ami et in cosa eccelli ... e scopri come guadagnarti da vivere. Non sarai mai più felice.
  3. I leader che si concentrano sui tuoi difetti non sono affatto leader. I veri leader capiscono in cosa le persone sono brave e allineano gli obiettivi con le capacità. Non esistono due persone uguali e non dovrebbero mai, mai essere confrontati tra loro.
  4. I leader che identificano un dipendente non possono avere successo faranno a quel dipendente il più grande favore fornendo loro una direzione in cui possono avere successo, anche se questo è fuori dalla porta. È crudele mettere le persone in una posizione di fallimento e tenerle lì.
  5. Quando offri alle persone l'opportunità di avere successo, raramente ti deluderanno.

Flip chiede: "Se mi credi, o anche se non lo fai, rispondi a questa domanda: qual è la cosa numero uno che ti trattiene da prestazioni e soddisfazione più elevate?"

Flip pensa che siano le tue debolezze a trattenerti. Non credo che lo sia affatto. Credo che la cosa numero uno che ti trattiene sia che non hai identificato e trovato un percorso per utilizzare appieno i tuoi punti di forza.

Sono uno schifoso golfista. Tiger Woods è un grande giocatore di golf. Se passo tutta la mia vita cercando di migliorare il mio gioco di golf, non incontrerò mai il gioco di Tiger Woods. Non sprecherò tempo a migliorare il mio gioco di golf - dedicherò più tempo a diventare un grande tecnologo e consulente. Questo è ciò in cui sono bravo, questo è ciò che amo ... ed è ciò che nutre la mia famiglia. Voglio capire cosa ci vorrà per arrivare al top del mio gioco, dal momento che riconosco di essere già bravo.

La differenza tra la precisione del 99.9% e la precisione del 100% è solo dello 0.1%. Ma è quello 0.1% che richiede la massima concentrazione e impegno per essere superato. A volte non può mai essere superato. Tiger Woods ha individuato i suoi punti di forza che lo hanno portato al 99.9% e spende tutte le sue energie cercando di padroneggiare quell'ultimo 0.1%. Potrebbe passare il resto della sua carriera a provarci e potrebbe non arrivarci mai. La chiave del suo successo, tuttavia, è che capisce quali sono i suoi punti di forza e ha fiducia di poter assolutamente spingere se stesso al 100%.

Uno dei miei primi manager lo ha detto semplicemente. Una chiave inglese non sarà mai brava a essere un martello e un martello non sarà mai bravo a una chiave inglese. Se sei un leader, scopri cosa hai nella tua cassetta degli attrezzi e usalo nel modo giusto. Se stai solo lavorando su te stesso, cerca di capire se sei una chiave inglese o un martello.

Recentemente ho avuto una persona che mi ha fatto sedere e, preoccupato, mi ha fatto sapere in cosa non ero bravo. Penso che si aspettasse che discutessi o che mi arrabbiassi. Ho subito sorriso e l'ho guardato e ho detto: "Sono d'accordo con te!". Il fatto è che quello in cui non ero bravo non era quello che volevo fare né quello che avrei dovuto fare!

Flip scrive: "Per essere il meglio, possiamo e dobbiamo imparare a ridurre al minimo i nostri vincoli comportamentali massimizzando i nostri punti di forza perché il vero successo richiede più del talento e dell'abilità".

Lo riformulerei e direi: "Per essere il meglio, possiamo? E dobbiamo? Imparare a massimizzare i nostri punti di forza perché il vero successo richiede più del talento e dell'abilità".

Un esempio calzante è Michael Jordan, probabilmente uno dei più grandi campioni dei nostri giorni. Michael Jordan è arrivato al top del suo gioco e sentiva di non poter fare di meglio. Ha raggiunto il suo 100%. Non appena lo ha fatto, è passato al baseball. Ha capito subito che non sarebbe stato un grande giocatore di baseball.

IMHO, una volta che Michael Jordan ha identificato che, sebbene fosse un buon giocatore di baseball, non sarebbe mai stato un grande giocatore di baseball. Ha lasciato il gioco che amava ed è tornato ai suoi punti di forza. Oggi, Michael Jordan è ancora un campione. Riconoscendo che la sua forza non sarebbe più stata il basket, ha capito che il business era la sua prossima partita su cui concordare e sta lavorando su quello 0.1% per portarlo in cima.

Identifica i tuoi punti di forza e massimizzali. Non perdere tempo con le tue debolezze. Se sei in grado di migliorare i tuoi punti deboli, il meglio che puoi sperare è nella media. Nessuno vuole essere nella media.

Secondo Wikipedia, Tiger Woods ama allenarsi, andare in barca, praticare sport acquatici, pescare, cucinare e gareggiare in auto. Non pensi che Tiger correrà presto per Mr. Universe, The Bass Masters, o presto Indianapolis 500, vero? Sì, neanche io la penso così.

Commenti

  1. 1

    WOW! Sono molto d'accordo con quello che hai scritto. L'unica parte con cui non sono d'accordo è che è quasi impossibile cambiare. Ma dirò che può essere molto difficile cambiare ed è molto più facile rimanere nello status quo che fare il lavoro emotivo e psicologico richiesto dal cambiamento.

    Detto questo, credo fermamente nella costruzione dei punti di forza. Quando si tenta di superare le debolezze, il più delle volte l'attenzione sulla debolezza la aumenta (un risultato non intenzionale).

    Ma costruire sui punti di forza è come il SEO organico. I tuoi punti di forza iniziano naturalmente a diminuire i tuoi punti deboli (come buoni contenuti e link).

    Comunque, ottimo post. Ha totalmente reso la mia giornata, riaffermato alcune convinzioni fondamentali. grazie!

  2. 2

    Sono completamente d'accordo Doug: la differenza tra essere bravo in qualcosa ed essere bravo è che l'ultimo 0.1%. Ci sono molte persone che possono raggiungere il 99.9%, ma pochi possono superare quell'ultimo 0.1%. Questo è vero con quasi tutte le attività, che si tratti di golf, fotografia o programmazione.

  3. 3

    Great Post Doug, sono d'accordo sul fatto che dobbiamo sviluppare i nostri punti di forza, il problema è che quando si lavora per gli altri spesso si concentrano sempre su quello con te e spesso cercano di mettere in primo piano la tua debolezza e cercare di scavare per ottenere che siano uguali ai tuoi punti di forza.

    Sono d'accordo che i grandi leader si concentrano e favoriscono lo sviluppo dei tuoi punti di forza, quando ho avuto manager con quell'ideologia ho prosperato e quando ho avuto manager che si sono concentrati sulla debolezza non sono stato felice.

  4. 4

    Ottimo post. Sono d'accordo che non è importante migliorare le nostre debolezze. Ci sono sicuramente molte cose in cui non siamo bravi e non possiamo dedicare il nostro tempo a migliorarle. Dobbiamo concentrarci sui nostri punti di forza.

  5. 5

    Sono d'accordo che dovremmo concentrarci sui nostri punti di forza e non sulle nostre debolezze. Il nostro lavoro potrebbe aver bisogno di noi per migliorare alcuni problemi che abbiamo e non possiamo semplicemente ignorarli. Dobbiamo considerare anche piccole cose su determinate situazioni.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.