Il buono, il grande e lo spaventoso con intelligenza artificiale

Tim Berners Lee

Quando sono stato congedato con onore dalla Marina nel 1992, è stato un tempismo perfetto. Sono andato a lavorare per il Virginian-Pilot a Norfolk, Virginia, un'azienda che ha adottato completamente l'innovazione IT come parte delle sue strategie principali. Abbiamo installato la fibra ottica e rimosso il satellite line-of-site, abbiamo cablato controller logici programmabili ai PC e acquisito dati che ci hanno aiutato a mettere a punto la nostra manutenzione tramite Intranet, e la società madre, Landmark Communications, stava già investendo molto in ottenere giornali online. Sapevo che il Web stava cambiando la vita per me.

E solo due anni prima Sir Tim Berners-Lee costruito tutti gli strumenti necessari per un Web funzionante, inclusi Protocollo di trasferimento HyperText (HTTP), Linguaggio di marcatura ipertestuale (HTML), il primo browser Web, il primo Software del server HTTP, il primo server web e il prime pagine Web che ha descritto il progetto stesso. La mia attività e la mia carriera sono letteralmente iniziate grazie alla sua innovazione, e ho sempre voluto vederlo parlare di persona.

25 anni dopo e trasformazione dell'IT

Mark Schaefer mi ha invitato a unirmi a lui Luminari: parlare con le menti più brillanti della tecnologia, un podcast Dell che fornisce informazioni dettagliate sui leader dietro le aziende più innovative del mondo. Sebbene conoscessi Dell come azienda che vendeva desktop e laptop a consumatori e server alle aziende, non ho mai avuto informazioni sull'ecosistema generale di Dell Technologies fino a questa opportunità. È stato un viaggio affascinante, sia dal lavoro con Mark, per il quale ho il massimo rispetto, sia dall'acquisizione di informazioni sul futuro quando intervisto alla leadership di Dell.

Ne riparleremo più avanti!

Come parte del programma, siamo stati invitati a partecipare Mondo Dell EMC a Las Vegas (dove sto scrivendo questo alla scrivania della mia camera d'albergo). Abbiamo scoperto, subito dopo, che Berners-Lee avrebbe parlato Intelligenza Artificiale. "Giddy" è l'unico termine appropriato da usare per descrivere la mia eccitazione. Penso che Mark mi abbia persino detto di calmarmi a un certo punto. 🙂 Assicurati di controllare I pensieri di Mark anche su questo discorso!

Sir Tim Berners-Lee sull'intelligenza artificiale

La fila per il discorso si è conclusa circa a metà del Sands Expo e sono stato grato per Mark che si è tenuto un posto in fila mentre impacchettavo frettolosamente l'attrezzatura della nostra ultima registrazione. Ci siamo seduti e Mark mi ha scattato la foto sopra ... woohoo! Pochi minuti dopo Sir Tim è salito sul palco e ha iniziato la discussione. Ha condiviso il suo amore iniziale per Isaac Asimov e Arther C. Clarke, due autori che il mio defunto padre mi ha presentato quando ero giovane (insieme a Star Trek, ovviamente!). A 16 anni più di me, era ancora eccitante pensare ai paralleli delle nostre vite, anche se so che non sarò mai nominato cavaliere. Sì, come se quella fosse l'unica differenza.

Berners-Lee ha fatto sapere a tutti che non era un esperto di intelligenza artificiale, ma aveva alcuni pensieri per quanto riguarda i benefici e le paure là fuori. I cambiamenti che arriveranno dall'intelligenza artificiale a questo punto sono quasi impercettibili, ma nessuno discute le possibilità né gli infiniti benefici per l'umanità.

As DellEMC fa avanzare le proprie tecnologie, ad esempio, l'iperconvergenza con l'intelligenza artificiale è già all'orizzonte: sistemi che aumentano il computing, l'archiviazione e la rete in modo intelligente secondo le esigenze delle aziende. La riduzione delle massicce integrazioni, dei sistemi disparati e dell'errore umano aiuterà sempre più aziende a raggiungere velocità di lancio, un termine ascoltato più volte durante l'evento.

Berners-Lee ha discusso dei progressi della società che sono a portata di mano che aiuteranno a ridurre gli sprechi, aumentare l'efficienza e miglioramenti sociali complessivi per l'umanità.

Pensa a questo da un punto di vista aziendale, avendo sistemi finanziari in grado di prevedere, consigliare o persino adeguarsi in base alla tua salute finanziaria. Oppure sistemi di risorse umane che sviluppano sistemi di incentivazione personalizzati sulle motivazioni dei dipendenti. Oppure sistemi agricoli che ottimizzano dinamicamente l'uso di pesticidi o acqua senza dover avvisare l'agricoltore. O aziende tecnologiche in grado di scalare e ottimizzare l'infrastruttura e persino l'esperienza utente senza la necessità di sviluppare piani di prodotto, focus group o test.

O, naturalmente, il marketing dell'intelligenza artificiale che personalizza la lingua, l'offerta, i mezzi ei canali per personalizzare e attirare il potenziale cliente! Wow!

Che dire di Skynet e della singolarità?

Il progetto singolarità è l'ipotesi che l'invenzione della superintelligenza artificiale innescherà bruscamente una crescita tecnologica incontrollata, determinando cambiamenti insondabili nella civiltà umana.

In altre parole, cosa succede quando i sistemi sviluppano sistemi che vanno oltre la nostra capacità di comprenderli? La fantascienza lo ha spesso descritto come Terminator, dove la tecnologia determina l'umanità non necessaria e ci distrugge. La visione di Berners-Lee non è così violenta, ma suscita comunque grande preoccupazione. Una delle questioni di cui ha discusso è che i robot non ce l'hanno e non avranno diritti. E i leader negli affari e nel governo dovranno istituire controlli più complessi oltre Le tre leggi di Isaac Asimov.

Mettiamo da parte le armi robotiche intelligenti che già violano la regola n. 1. Il problema, come descritto da Berners-Lee è che i robot non sono i veri problemi - intelligenza artificiale è. Aziende impianti completi per la produzione di prodotti da forno tecnologia e stanno tutti implementando l'intelligenza artificiale per aiutare con ogni aspetto della loro attività. Mark condivide spesso Domino's Pizza come esempio. Sono un'azienda di pizza con tecnologia? O sono a azienda tecnologica costruita per consegnare pizza? Oggi è proprio il secondo.

E il problema? Aziende do avere diritti; quindi, le loro tecnologie avere diritti inerenti. E per procura, l'intelligenza artificiale prodotta da quella compagnia avrà dei diritti. Questo è un bel problema che deve essere discusso poiché l'intelligenza artificiale accelera in popolarità e utilizzo. Immagina, ad esempio, una grande azienda che dispone di una piattaforma che utilizza l'intelligenza artificiale per creare qualcosa di redditizio per i propri azionisti, ma è devastante per l'umanità. Non sono i robot di cui dobbiamo preoccuparci, è l'intelligenza artificiale che non ha controlli per garantire la nostra sicurezza e protezione.

Yikes!

Berners-Lee pensa che la singolarità potrebbe essere una realtà entro 50 anni. Ha anche affermato inequivocabilmente che è suo razionale opinione che l'intelligenza artificiale supererà l'intelligenza umana. Stiamo vivendo tempi fantastici! Non credo che Berners-Lee fosse allarmato né timoroso di questo futuro - ha solo detto che le aziende, i governi e persino i narratori di fantascienza devono discutere di più questi problemi se speriamo di garantire che il nostro futuro sia sicuro.

Divulgazione: Dell ha pagato tutte le mie spese per partecipare a Dell EMC World ed è mio cliente per luminari podcast. Assicurati di sintonizzarti e di esaminarci, vogliamo davvero il tuo feedback!

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.