Filtra i sottodomini in Google Analytics

ga

Con i fornitori di software come servizio (SaaS) come Compendio, deleghi un sottodominio e ospiti il ​​tuo blog su un sottodominio diverso dal tuo sito web. Di solito, questo si ottiene con blog.domain.com e www.domain.com. In genere le aziende implementano un account completamente separato in Google Analytics per monitorare il sottodominio del blog. In realtà non è necessario.

Google Analytics ti consentirà di monitorare più sottodomini all'interno di un unico profilo. Per fare ciò, aggiungi semplicemente una riga di codice al tuo attuale script di Google Analytics:

Nuovo script di Google Analytics

	var _gaq = _gaq || [];
	_gaq.push(['_setAccount', 'UA-XXXXXX-XX']);
    _gaq.push (['_ setDomainName', 'example.com']);
	_gaq.push (['_ trackPageview']); _gaq.push (['_ trackPageLoadTime']); (function () {var ga = document.createElement ('script'); ga.type = 'text / javascript'; ga.async = true; ga.src = ('https:' == document.location.protocol? 'https: // ssl': 'http: // www') + '.google-analytics.com / ga.js'; var s = document.getElementsByTagName ('script') [0]; s.parentNode.insertBefore (gas); })();

Vecchio script di Google Analytics

 try {
var pageTracker = _gat._getTracker("UA-XXXXXX-XX");
pageTracker._setDomainName (". example.com");
pageTracker._trackPageview (); } cattura (err) {}

Non hai ancora finito! Se lo fai semplicemente, esegui il problema di percorsi identici misurati sotto un singolo URl in Google. Quindi, se hai index.php sul tuo blog e sottodomini www, saranno entrambi misurati come index.php. Questo non è buono. Di conseguenza, devi eseguire alcuni filtri avanzati di fantasia nell'account!

Accedi a Google Analytics e fai clic su Modifica nel tuo profilo Google. Scorri la pagina verso il basso dove puoi aggiungere un filtro e aggiungere un filtro avanzato con le seguenti impostazioni:
Filtro avanzato per sottodomini in Google Analytics

Ora il tuo profilo dovrebbe distinguere il sottodominio in tutto l'account Analytics.

Commenti

  1. 1
  2. 2
  3. 3

    La sezione "incolla il codice" su Google Analytics ora ha due passaggi:

    1. Cosa stai monitorando?
    Un singolo dominio (predefinito)
    Dominio: marketingtechblog.com

    Un dominio con più sottodomini
    Esempi:
    http://www.marketingtechblog.com
    apps.marketingtechblog.com
    store.marketingtechblog.com

    Più domini di primo livello

    e quindi una casella di controllo per il monitoraggio di AdWords

    Eccone uno per te: perché il mio browser Safari per PC mostra le funzionalità no google ma non mi dà la possibilità di controllare gli aggiornamenti (aggiornamenti dei siti social) e simili?

  4. 4
  5. 5
  6. 7
  7. 8

    Ciao Doug,

    Ho aggiunto lo script sopra ma non sembra funzionare. Qualcosa che ho perso di cui siete a conoscenza? 

    Sarà molto utile se puoi portarmi avanti su questo. 

    Grazie e saluti,
    Nishanth T

    • 9

      Un paio di cose, @ google-1f23c56cd05959c64c268d8e9c84162e: disqus. Il primo (e più ovvio) è assicurarsi che il codice UA sia impostato correttamente. Odio scriverlo, ma a volte copiamo, incolliamo e dimentichiamo. Secondo ... ci vorranno molte ore per recuperare il ritardo. Dagli un giorno e poi guarda!

      • 10

        Hey @douglaskarr: disqus - Grazie mille per la risposta. Molto apprezzato: il codice UA è impostato perfettamente. Ho anche controllato di nuovo. Lo sto monitorando con questo codice da oltre un mese. I micrositi / sottodomini non vengono visualizzati in GA. 

        Saluti…

  8. 11

    Grazie! Molto utile. Ho lo stesso codice in esecuzione in domini diversi, a seconda che venga utilizzato http o https (principalmente per separare i cookie, perché ho anche un paio di pacchetti back-end diversi e voglio evitare account in stile replay), ma il javascript i cambiamenti erano piuttosto minori.

  9. 12

    Ciao grazie per questo tutorial è stato molto utile! Quindi, una volta aggiunto il codice a tutti i miei sottodomini, le statistiche mostrate dall'analisi includeranno il traffico dai miei sottodomini?

  10. 13

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.