5 tendenze del marketing di viaggio che il tuo marchio deve adottare

comportamento di viaggio mobile social

Celebrity Cruises ha lanciato un sito nel marzo del 2015 che ha portato a un aumento del 12% delle prenotazioni da dispositivi mobili / tablet nelle prime due settimane, un aumento del 3% delle entrate online e del 140% delle entrate online. Ci sono riusciti attraverso il contenuto dell'itinerario migliorato del sito, immagini potenti e processo di prenotazione semplificato, attingendo alle tendenze digitali con i viaggiatori.

Per migliorare il viaggio mobile per il suo sito Web, aumentare le conversioni e offrire un'esperienza positiva del marchio in linea con i valori di lusso moderni dell'azienda, Celebrity Cruises ha collaborato con il fornitore di tecnologia per l'esperienza del cliente SDL e consulenza digitale Blocchi da costruzione.

I marchi di viaggio globali devono soddisfare le esigenze di passeggeri e ospiti sia di persona che online, in tempo reale e in più lingue. Ciò significa garantire un'esperienza fluida e coerente su tutti i canali e le interazioni. Per raggiungere questo obiettivo, i professionisti del marketing devono adattare le loro strategie in base all'evoluzione del comportamento e delle preferenze dei clienti, tenendo a mente queste cinque tendenze di viaggio digitale. Paige O'Neill, CMO, SDL

L'industria dei viaggi globale deve ora affrontare una sfida unica per soddisfare le esigenze dei viaggiatori sia di persona che online, in tempo reale e in più lingue. Per raggiungere e superare le richieste dei viaggiatori, i marchi devono sviluppare un approccio più agile comprendendo le seguenti 5 tendenze di viaggio che stanno plasmando il futuro dell'esperienza digitale.

5 tendenze di viaggio che danno forma al futuro dell'esperienza digitale

  1. Amplificazione sociale - I viaggiatori silenziosi non parlano più e esprimono preoccupazioni online senza dire una parola. Usano strumenti digitali e non hanno più bisogno della mano umana
  2. Personalizzazione basata sulle preferenze - I viaggiatori sopraffatti sono sopraffatti dalle scelte online. I venditori devono fornire informazioni mirate e personalizzate ai viaggiatori utilizzando i dati e curare una migliore CX
  3. Ottimizzazione dell'esperienza digitale - Visual è il nuovo linguaggio dell'era digitale. I consumatori apprezzano l'opinione degli altri più di qualsiasi parola di marketing
  4. Interruzione dei dispositivi mobili - Uber e AirBnB sono esempi di disgregatori che si sono evoluti in strumenti di collaborazione.
  5. Self-service digitale - Oggi il 39% dei Millennial procede al viaggio tramite metasearch piuttosto che tramite le tradizionali agenzie di viaggio online (OTA) o la navigazione del sito del marchio, secondo i ricercatori digitali. I marchi di viaggio devono pensare oltre gli elenchi di viaggi e tenere conto della necessità di comunicare in un contesto culturale per soddisfare le aspettative dei viaggiatori globali.

Tendenze del settore dei viaggi

Un commento

  1. 1

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.