Ecco cosa abbiamo fatto per triplicare il traffico organico

20583963 m

L'ultimo anno è stato un anno in cui abbiamo lavorato instancabilmente sui clienti ... al punto che spesso abbiamo ignorato il nostro cortile. Martech Zone è una pubblicazione significativa con poche migliaia di post sul blog in dieci anni. Abbiamo migrato l'hosting, cambiato i temi più volte, modificato i nostri plugin tutto il tempo e abbiamo avuto un ranking incredibile a volte e un ranking scarso in altri.

Onestamente, non ho prestato molta attenzione alla ricerca perché avevamo delle buone classifiche e un pubblico appassionato che era iscritto tramite e-mail, app mobile, podcast e persino video. Ma abbiamo lavorato instancabilmente sul sito negli ultimi mesi per prepararci a un'imminente modifica del design, non abbiamo potuto fare a meno di notare che le modifiche che abbiamo apportato hanno avuto un enorme impatto sul posizionamento del sito in diverse migliaia di combinazioni di parole chiave - molti molto competitivi.

Non abbiamo ottimizzato sistematicamente il sito e monitorato le classifiche, quindi non saprei dirti quali combinazioni o cosa singola hanno avuto il maggior impatto. Posso solo dirti che dopo aver fatto tutte queste cose, la nostra classifica è salita alle stelle. Sono abbastanza sicuro che alcuni di loro non hanno fatto la differenza, ma non posso dirlo con certezza statistica. Quindi, condividerò le modifiche nell'ordine in cui credo abbia fatto la differenza.

posizionamento blog-tecnologia-marketing

  1. Rifiutare i link - avere a ritroso male non significa sempre che sei deindicizzato, potrebbe semplicemente trattenerti. Abbiamo eseguito una verifica del backlink utilizzando Link Detox e ha rinnegato tutti i collegamenti su siti che sembravano imprecisi e avevano un sacco di collegamenti in uscita.
  2. Certificato sicuro - il nostro sito è ora sicuro con installato un certificato SSL e lavorando su migliaia di post con contenuti incorporati da fonti non sicure.
  3. Risolto il problema con i titoli duplicati - Abbiamo avuto un grosso problema con il nostro tema attuale e tag title duplicati con una cattiva impaginazione in tutto il sito. L'impaginazione ha fornito lo stesso titolo su ogni risultato impaginato. Conoscevo il problema da mesi, ma non ero riuscito a risolverlo perché non aveva alcun impatto sui nostri lettori (non molte persone fanno clic sui collegamenti di impaginazione).
  4. Compressione delle immagini - abbiamo implementato un file soluzione di compressione delle immagini sul posto. Con tutte le infografiche che condividiamo, alcune delle dimensioni dei nostri file erano enormi e le pagine venivano caricate molto lentamente.
  5. Scultura pagina rimossa - Non seguivamo praticamente tutti i link in uscita sul sito e molti elementi di navigazione. Ho rimosso tutti gli attributi nofollow ad eccezione della nostra pubblicità.
  6. Richieste ridotte di script e CSS - questo è tutt'altro che finito, ma avevamo un paio di plugin - incluso il nostro menu principale - che avevano tonnellate di script e richieste CSS. Abbiamo ancora un sacco che sto cercando di condensare, ma ora abbiamo circa la metà delle richieste quando carichi una pagina.
  7. Contenuti obsoleti rimossi - Avevamo un sacco di articoli sulla tecnologia che non esistevano più. Abbiamo ridotto il nostro numero di post complessivi sul sito di oltre 1,000 post nell'ultimo anno. Di più non è sempre meglio, specialmente quando hai molti contenuti che non attirano l'attenzione. I post che non avevano condivisione sui social, collegamenti a ritroso o post sulla tecnologia che non esiste più verranno rimossi.

Cosa stiamo facendo adesso per aiutare?

La cosa interessante del lavoro di cui sopra è - al di fuori del rinnegare e proteggere il sito - il lavoro più duro è stato migliorare l'esperienza del lettore sul sito. Successivamente torneremo indietro e ci assicureremo che ogni post abbia una buona immagine in primo piano associata e condivideremo vecchi post che sono ancora rilevanti, cercando di attirare l'attenzione su di loro per rafforzare l'autorità dei contenuti su cui ci impegniamo!

Aggiornamenti dell'algoritmo

Mentre sono fiducioso che tutto questo abbia funzionato, c'è sempre la remota possibilità che anche altri siti con cui eravamo in competizione siano stati sbattuti con gli aggiornamenti dell'algoritmo!

Commenti

  1. 1

    Questo è un ottimo elenco per ottenere un colpo veloce per il tuo dollaro - rubandolo totalmente. Per le persone che hanno appena iniziato aggiungerei: approfondisci i tuoi Strumenti per i Webmaster di Google se non l'hai fatto negli ultimi due mesi.

  2. 2

    Grazie per il post Doug. Puoi parlarci di più dei link da non seguire? Abbiamo preso l'abitudine di non seguire anche la maggior parte dei link esterni o di ridurre notevolmente il numero per post per aiutare a dimostrare di cosa trattava veramente il blog, ma in base a quanto hai detto sopra, dovremmo cambiare le nostre pratiche?

    • 3

      Ciao Crystal!

      Matt Cutts ha fornito ulteriori informazioni sul nofollow in questo video che mi ha portato a cambiare il mio. Credevo che i link seguiti fossero come dei "buchi" nel mio sito in cui restituivo autorità alle fonti. La mia opinione personale ora è che Google sa se il sito di destinazione è pertinente e merita credito. Se stai realizzando tutto con nofollow, sono abbastanza certo che Google sappia se stai semplicemente cercando di ingannare il sistema. Ancora una volta, penso che gli annunci dovrebbero sempre averli secondo il consiglio di Google. Tutto il resto, non sono più così fiducioso. Spero che aiuti! Puoi sempre testare e vedere! Rimuovili e attendi qualche settimana per vedere cosa succede!

      Doug

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.