Bravo Zulu: la marina americana adotta i social media

52690865 s

Alcuni di voi sanno che sono un orgoglioso veterinario della Marina. Ho prestato servizio in entrambe le operazioni Desert Shield, Desert Storm e Hurricane Hugo, per citarne alcune. Nei miei 6 anni di servizio, ho trascorso più tempo in mare che a terra! Mio padre ed io abbiamo lanciato NavyVets.com per riunire i compagni di nave e costruire una comunità per i veterani della marina. Stiamo per raggiungere i 3,000 membri (wow!) E l'obiettivo è convertire il sito in un'organizzazione no-profit e spingere i proventi alle associazioni di beneficenza dei veterani.

Oggi, sono ancora più orgoglioso del mio servizio da veterano che ha letto le Linee guida per i social media della Marina degli Stati Uniti per i marinai e il personale della marina. Perché?

  1. L'USN riconosce che le conversazioni avverranno online, con o senza linee guida. Piuttosto che combattere i social media, la Marina ha invece scelto di farlo promuovere l'utilizzo dei social media in tutti i ranghi.
  2. I leader della Marina degli Stati Uniti hanno identificato i social media come un file opportunità di reclutamento. L'influenza dei marinai che condividono le loro storie online sugli sforzi di reclutamento. Brillante.
  3. La politica parla specificamente a migliori pratiche sui social media... condividere fatti, ammettere errori, proteggere l'organizzazione e comportarsi in modo appropriato.

Le linee guida si aprono con:

La Marina incoraggia i membri del servizio a raccontare le loro storie. Con un minor numero di americani che hanno prestato servizio nell'esercito, è importante che i nostri membri in servizio condividano le loro storie di servizio con il popolo americano. Non sorprendentemente, questo rende mai blogging, tweeting o Facebooking Sailor un ambasciatore per il tuo comando e la Marina. È importante educare i nostri marinai e il personale su come mantenere l'integrità di questa ambasciatrice.

Ogni organizzazione al di fuori delle forze armate dovrebbe prendere una copia di questo manuale completo e modellare le proprie linee guida per i dipendenti su di esso. Ecco il file Manuale dei social media del comando della marina (fai clic se non riesci a vederlo):

Sono appena tornato da BlogWorld oggi ... i cui sponsor includevano l'esercito degli Stati Uniti. Il primo keynote della conferenza è stato Generale Petraeus spiegando l'importanza dei social media e l'impatto che stanno avendo sui militari. Il Il generale ha accolto con favore l'opportunità che le comunicazioni aperte stanno portando, sia per diffondere la verità sulle nostre missioni e sacrifici in tutto il mondo, sia per l'impatto che queste tecnologie stanno avendo sul morale del personale.

Abbiamo fatto molta strada dai miei giorni a Desert Shield e Desert Storm ... quando un paio di minuti alla settimana mi collegavo con la radio HAM ... con un radiomane su un lato e un operatore radio HAM volontario che chiamava la mia famiglia così potrei dire: "Ti amo ... finita". 🙂

Come veterano, non posso descrivere l'orgoglio che mi dà l'abbraccio dei militari ai social media ... sapendo che i migliori militari del mondo hanno scelto di aprire le sue porte proprio alle persone che stanno difendendo. Bravo Zulu.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.