Gli eventi virtuali non devono fare schifo: i dipartimenti di marketing possono farli abbagliare

Come far brillare i tuoi eventi di marketing - Eventi virtuali BrandLive

Abbiamo tutti partecipato a molti eventi virtuali durante la pandemia: ogni interazione umana è diventata un incontro Zoom o Meets. Dopo due anni passati a guardare gli schermi, è difficile convincere le persone a sintonizzarsi su un altro noioso evento virtuale o webinar. Allora, perché i migliori team di marketing stanno investendo in eventi virtuali e webinar?

Se ben eseguiti, gli eventi virtuali raccontano la storia del marchio in un formato visivo e sono in grado di catturare un pubblico globale.

I migliori esperti di marketing si sono resi conto che possono creare esperienze accattivanti per un pubblico che non è mai stato concepito per essere di persona. Questi includono eventi troppo grandi per essere organizzati di persona, eventi logisticamente impossibili da organizzare di persona o eventi che si rivolgono a un pubblico di nicchia. Tali eventi continueranno a crescere e i migliori marketer impareranno come costruire strategie virtuali che integrino le loro altre attività di marketing.

Ecco alcuni consigli dei migliori marketer del mondo che, secondo la nostra esperienza, hanno fatto sì che gli eventi virtuali informassero, divertissero e stupissero.

Ottimi contenuti ed esperienze coinvolgenti e avvincenti

La regola pratica è che le persone ricordano il 10% di ciò che sentono; 20% di ciò che leggono; ma l'80% di quello che vedono. La ricerca lo ha anche dimostrato le persone interrompono una presentazione entro 10 minuti, ma la maggior parte delle aziende trasmette ancora le informazioni in quel formato.

Inoltre, nell'ultimo decennio, il modo in cui consumiamo i contenuti è cambiato. Le persone guardano (e abbuffano) Netflix, YouTube, TikTok e Instagram nelle loro vite personali: i contenuti sono più brevi, più rumorosi e hanno uno stile per distinguersi. I formati sono pensati per informare e divertire.

Prendendo una pagina da quel playbook, gli esperti di marketing devono pensare alla creazione di contenuti che siano visivi, raccontino una storia e siano più simili ai contenuti che il loro pubblico consuma nelle loro vite personali.

Per assicurarti che il tuo pubblico si sintonizzi (e rimanga sintonizzato):

  • Inizia con un grande tema – Nelle prime fasi della pianificazione dell'evento, sviluppare un tema. Il tema aiuta a raccontare la storia che stai presentando in un modo più coinvolgente e dà una buona direzione ai tuoi presentatori. Ad esempio, un'azienda potrebbe modellare un evento dopo i principali eventi televisivi come gli Oscar con i tuoi presentatori che agiscono come presentatori di celebrità. Tutto, dalla grafica alla musica al modo in cui i tuoi ospiti si vestono, dovrebbe supportare il tuo tema.
  • La grafica e la musica contano – La grafica e la musica accattivanti sono importanti. La musica migliora il processo di narrazione rafforzando temi e motivi, introducendo nuovi concetti (soprattutto inconsciamente) migliorando un tema particolare. I produttori televisivi usano la musica per creare l'atmosfera e anche i marketer dovrebbero, che si tratti di una composizione prodotta esclusivamente per il tuo marchio, di una nuova canzone rap popolare o di un vecchio classico come Eye of the Tiger.

    Ovviamente, tieni a mente il pubblico: per quanto allettante possa essere, probabilmente non vorresti suonare i Bee Gees durante la tua riunione annuale degli investitori.

    Gli elementi visivi giusti possono essere utilizzati per raccontare una storia meglio delle diapositive PowerPoint ricche di informazioni. Raccontare una storia visivamente significa trasmettere l'idea o l'emozione esteticamente e senza parole. Ad esempio, un balletto mette in scena una storia visivamente attraverso le azioni dei ballerini e la musica aiuta a sostenere l'atmosfera. Allo stesso modo, l'estetica del tuo evento aiuta a comunicare il tema sia che tu stia festeggiando, lanciando un nuovo prodotto o aggiornando i tuoi azionisti. La combinazione di musica e immagini accresce l'esperienza per il pubblico.

  • Considera il formato – Per entrare in contatto con il pubblico, gli esperti di marketing stanno creando contenuti in forma più breve. Pensa a un programma TV: la maggior parte è suddivisa in segmenti più brevi, della durata di circa 10 minuti. C'è una ragione per questa durata: alle persone piace assorbire i contenuti in brevi clip e tendono a isolarsi senza interruzioni visive. In un evento di formato più lungo, la chiave è utilizzare passaggi che attirino l'attenzione da un argomento all'altro per mantenere il pubblico coinvolto.

    I segmenti preregistrati sono un altro modo per aggiungere interesse a un evento di formato più lungo. Aggiungendo un video preregistrato ben prodotto a un evento dal vivo, il cambiamento nella produzione crea interesse visivo, mantenendo focalizzata l'attenzione del pubblico.

  • Consenti la visualizzazione asincrona – Anche se l'esperienza del pubblico dal vivo è importante, ricorda che molte persone possono guardare on demand. Assicurati di offrire contenuti on-demand in un'unica posizione centrale e guarda aumentare le metriche delle tue visualizzazioni!

In che modo BrandLive può aiutare

BrandLive è una piattaforma di eventi virtuali utilizzata dai migliori marchi del mondo per creare eventi brandizzati, webinar ed esperienze di live streaming per i loro momenti e il pubblico più importanti. La soluzione di BrandLive combina una piattaforma tecnica con un'enfasi su contenuti ad alto valore di produzione e creatività. Questa doppietta è il nostro vantaggio competitivo: la nostra tecnologia è di prim'ordine e abbiamo uno studio di produzione interno e un team ricco di creatività.

BrandLive ha prodotto 50,000 eventi, con 30,000,000 di spettatori per 75,000 ore di streaming per i migliori marchi tra cui Nike, Adidas, Levis, Kohler, Sony, Amazon e altri.

Molte altre piattaforme di eventi/riunioni virtuali si concentrano sulle funzionalità di amministrazione degli eventi e, sebbene riteniamo che anche quelle siano importanti, senza concentrarsi sulla qualità dei contenuti gli eventi spesso non sono interessanti, causando scarso coinvolgimento e burnout. Il nostro tasso di partecipazione agli eventi è del 90% (v. la media del settore di 30-40) o del 95% se si tiene conto dell'on-demand. C'è un motivo per cui il nostro tasso di partecipazione è così alto: produciamo contenuti che le persone vogliono guardare.

Possiamo aiutare la tua azienda a produrre il meglio di sempre:

  • Webinar ed Eventi Informativi
  • Assemblea Relazioni Investitori/Azionisti
  • Rilasci annuali di prodotti
  • Formazione interna
  • Eventi di leadership di marca/pensiero
  • Esperienze video dal vivo creative
  • Riunioni interne di All Hands o del municipio
  • E altro ancora ...

Ecco un breve case study: abbiamo recentemente lavorato con Amazon quando è stato ospitato Conflitto amazzonico, in cui hanno riunito la loro comunità di 1,500 designer da tutto il mondo per interagire con esperti di design innovativo. La cosa fantastica di ciò che Amazon sta facendo è che stanno pensando a come coinvolgere queste micro-comunità in modi davvero interessanti e rilevanti per quei partecipanti. A volte non è possibile ospitare un evento di persona, un formato virtuale consente alle aziende di connettersi con le comunità fornendo contenuti altamente pertinenti e approfonditi in un formato interattivo.

Dove si inseriscono eventi virtuali, webinar e video dal vivo nella tua strategia di marketing? Possiamo dirti di più: contattaci per una demo qui. Non vediamo l'ora di far accadere la magia per te.

Pianifica una demo BrandLive

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.