Massimizza i tuoi sforzi di marketing 2022 con la gestione del consenso

Che cos'è una piattaforma di gestione del consenso CMP

Il 2021 è stato imprevedibile quanto il 2020, poiché una serie di nuovi problemi stanno sfidando i rivenditori al dettaglio. Gli esperti di marketing dovranno rimanere agili e reattivi alle sfide vecchie e nuove mentre tentano di fare di più con meno.

Il COVID-19 ha cambiato in modo irreversibile il modo in cui le persone scoprono e acquistano: ora aggiungono le forze combinate della variante Omicron, le interruzioni della catena di approvvigionamento e il sentimento fluttuante dei consumatori al già complicato puzzle. I rivenditori che cercano di catturare la domanda repressa si stanno adattando spostando i tempi delle loro campagne di marketing, riducendo i budget pubblicitari a causa delle sfide dell'offerta, allontanandosi dalla creatività specifica del prodotto e abbracciando un tono "neutrale ma speranzoso".

Tuttavia, prima ancora che i professionisti del marketing pensino di spingere l'invio nelle loro prossime campagne e-mail o di testo, devono assicurarsi di seguire le migliori pratiche nelle comunicazioni con i clienti e nelle normative sulla gestione del consenso.

Che cos'è la gestione del consenso?

La gestione del consenso è la metodologia utilizzata per automatizzare la tua pratica di raccolta del consenso, rendendo più facile creare fiducia, motivare i clienti a partecipare e mantenere la conformità con le loro specifiche di consenso.

Possibile ORA

Perché è importante la gestione del consenso?

A piattaforma di gestione del consenso (CMP) è uno strumento che garantisce il rispetto da parte di un'azienda delle pertinenti normative sul consenso alle comunicazioni, come il GDPR e TCPA. Un CMP è uno strumento che aziende o editori possono utilizzare per raccogliere il consenso dei consumatori. Aiuta anche a gestire i dati e a condividerli con fornitori di servizi di testo ed e-mail. Per un sito web con migliaia di visitatori giornalieri o un'azienda che invia decine di migliaia di email o sms al mese, l'utilizzo del CMP semplifica la raccolta dei consensi automatizzando il processo. Ciò lo rende un modo più efficiente ed economico per mantenere la conformità e aiuta a mantenere aperte le linee di comunicazione.

È di fondamentale importanza che gli esperti di marketing lavorino con partner fidati specializzati in soluzioni di gestione del consenso, in particolare per costruire e sfruttare una piattaforma che tenga conto della legislazione di tutte le giurisdizioni pertinenti, inclusi Stati Uniti, Canada, UE e altro ancora. Avere un tale sistema in atto riduce il rischio di violare le leggi sui dati di qualsiasi paese o giurisdizione in cui la tua azienda ha potenziali clienti e clienti. Le piattaforme avanzate di oggi sono costruite con conformità alla progettazione, garantendo che, man mano che le normative cambiano e si evolvono, anche la corretta conformità alla gestione del consenso di un marchio.

Anche una corretta gestione del consenso è importante vista l'evoluzione dall'utilizzo di dati di cookie di terze parti verso la raccolta di dati di prima parte direttamente dai consumatori.

Allontanarsi dai dati di terze parti

Da tempo c'è una guerra in corso per il diritto di una persona alla privacy dei dati. Inoltre, esiste un paradosso della privacy/personalizzazione. Ciò si riferisce al fatto che i consumatori desiderano la privacy dei dati e sanno che i loro dati sono al sicuro. Tuttavia, allo stesso tempo, viviamo in un mondo digitale e la maggior parte delle persone si sente sopraffatta da tutti i messaggi che arrivano quotidianamente. Pertanto, vogliono anche che i messaggi siano personalizzati e pertinenti e si aspettano che le aziende forniscano loro esperienze clienti eccezionali.

Di conseguenza, c'è stato un cambiamento fondamentale nel modo in cui le aziende raccolgono e utilizzano i dati personali. Le aziende e gli esperti di marketing sono ora concentrati sull'adozione della raccolta di dati proprietari. Questa forma di dati è un'informazione che un cliente condivide liberamente e intenzionalmente con un marchio di cui si fida. Può includere approfondimenti personali come preferenze, feedback, informazioni sul profilo, interessi, consenso e intenzione di acquisto.

Poiché le aziende mantengono un atteggiamento di trasparenza sul motivo per cui raccolgono questo tipo di dati e forniscono valore ai clienti in cambio della condivisione dei loro dati, guadagnano più fiducia dai loro clienti. Ciò aumenta la loro disponibilità a condividere più dati e ad accettare di ricevere comunicazioni pertinenti dal marchio.

Un altro modo in cui le aziende stanno aumentando la fiducia con i clienti è tenerli aggiornati con gli aggiornamenti della fornitura e dell'inventario sui prodotti per i quali sono interessati all'acquisto. Questo dialogo trasparente sugli aggiornamenti delle spedizioni aiuta a gestire le aspettative corrette sulle consegne o persino i ritardi nelle spedizioni.

Pianificazione per il successo di marketing 2022

L'attenzione a queste strategie è importante non solo per la gestione del ciclo di acquisti frequenti, ma anche per la pianificazione delle operazioni di marketing e delle espansioni mar-tech per il 2022. Il quarto trimestre è in genere il momento in cui i marchi si incontrano con i loro team di marketing per garantire che le comunicazioni siano sulla buona strada e identificare le strategie per il prossimo anno per migliorare l'esperienza complessiva del cliente, aumentare i ricavi e mantenere aperte le linee di comunicazione.

Tenendo conto di questi passaggi, tu e il tuo marchio sarete sicuri di essere un passo avanti rispetto alla concorrenza per l'inizio del 2022!

Per ulteriori informazioni su PossibleNOW piattaforma di gestione del consenso:

Richiedi una demo di PossibleNOW