Blogging for Business: nuovi trucchi per cani anziani

avviamento al blog aziendale

Nessuno può sostenere l'assoluto predominio dei blog sulla popolarità e, a sua volta, sul posizionamento nei motori di ricerca. La popolarità dei blog deriva da questo nuovo metodo di comunicazione che si è evoluto sul web: più personalizzabile, meno raffinato e genuino.

Technorati sta rintracciando 112.8 milioni di blog al momento con migliaia di blog creati ogni ora. Applicazioni open source come WordPress, Blogger, o Typepad e Vox rendere facile il blogging. In ogni azienda, se non in ogni dipartimento IT, troverai almeno una persona che blogga. È semplice:

Scrivi + Pubblica = Blog?

Sembra facile, vero? Questo è il modo esatto in cui vengono trattati i consulenti di marketing quando entriamo in un'organizzazione e discutiamo di blog come parte di una strategia di marketing globale. Le aziende discutono del blog come se fosse un elemento della lista di controllo del 2008. Chiedi a un'azienda se ha un blog e ottieni il "sì" obbligatorio. In caso contrario, chiedi loro quale piattaforma stanno guardando e rispondono con una di quelle "gratuite".

Non è così facile

Se il blog aziendale fosse così semplice, perché il numero di blog sta precipitando? Ci sono alcuni motivi:

  • Le conversazioni noiose non attirano i lettori.
  • I blog aziendali si trasformano in comunicati stampa rigurgitati.
  • Gli argomenti non suscitano commenti o trackback.
  • I post mancano di personalità e leadership di pensiero.

In breve, il motivo per cui i blog aziendali stanno fallendo è perché le aziende stanno sostituendo un'applicazione di blogging per il loro sistema di gestione dei contenuti.

Le aziende hanno bisogno di aiuto!

Ci sono due chiavi per un blog di successo che le aziende trascurano totalmente:

  1. Una strategia.
  2. Una piattaforma che supporta la strategia.

Qualsiasi ragazzo IT con un briciolo di buon senso può lanciare WordPress su un server e fornire al CEO un accesso. Questo è un modo infallibile per garantire la breve durata del tuo blog aziendale. È un po 'come uscire e avviare un'attività di cura del prato perché hai capito come avviare il tuo tosaerba.

  • Acquisire autorità e risultati sui motori di ricerca richiede un'analisi molto intensa della tua attività, dei suoi concorrenti, della sua presenza sul web attualmente e di dove vorresti che fosse.
  • L'implementazione di una piattaforma di blogging che guida il blogger senza sforzo attraverso il processo di pubblicazione, aiuta lo scrittore tecnicamente inetto a produrre contenuti ottimizzati e quindi organizza automaticamente quel contenuto per i massimi risultati di ricerca (deciso nell'analisi e nella strategia precedenti) è la chiave per il successo di un blog aziendale.
  • Il blogging non è un successo immediato. Ottimi risultati di blogging richiedono slancio e analisi e miglioramenti costanti. Con il blog aziendale, incoraggerei anche un approccio di squadra in cui il team si assicuri che le persone eseguano una strategia e un programma completi.
  • Il contenuto non è guidato né approvato dal marketing. Se c'è un file noioso conversazione da fare, spesso è dovuta al detergente di contenuti dal fratello maggiore.

Strategia + Scrivi + Pubblica + Ottimizzazione = Blog aziendale!

Amo WordPress e questo blog non cambierà da quella piattaforma di blog. Tuttavia, ciò non significa che WordPress sia la soluzione ideale. Nella schermata "Crea nuovo messaggio", ci sono non meno di 100 opzioni ... tag, categorie, stato, estratto, trackback, commenti, ping, protezione con password, campi personalizzati, stato del post, post futuri .... sospiro. Lancia questo schermo davanti a chiunque ed è un po 'scoraggiante!

La tua azienda non dovrebbe essere obbligata a istruire gli utenti su come utilizzare una piattaforma di blog. Dovresti essere in grado di accedere, pubblicare e pubblicare veramente. Lascia che l'applicazione faccia il resto!

Punteggio delle parole chiave

Ecco un esempio di una fantastica funzionalità che troverai in Blogware Compendium, uno strumento per aiutare l'autore a concentrarsi sulle parole chiave e le frasi all'interno del suo post in modo che abbia la potenza per essere rilevato dai motori di ricerca.

Se scrivi troppe o troppo poche parole chiave e frasi, il tuo punteggio diminuirà! È un piccolo strumento affascinante scritto da un amico, PJ Hinton. Si consiglia agli autori di scrivere per il lettore, ma possono farlo che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi grande densità di parole chiave con uno strumento ingegnoso come questo.

parole chiaveforza screenshot

Uno strumento come Compendium viene fornito con un team di professionisti che ti aiutano a costruire la strategia e un'applicazione che ti aiuta a eseguire efficacemente quella strategia. E non hai nemmeno bisogno del tuo personale IT per essere coinvolto! Se non desideri vedere il tuo blog aziendale andare giù per i tubi, trova le persone giuste e ottieni lo strumento giusto con cui eseguire.

Stamattina ho avuto il piacere di fare una visita al caffè con Chris Baggott (anche lui ha scritto sulla ricerca di Forrester sui blog.

Compendio is working - concentrando i contenuti e indirizzando tonnellate di traffico per le aziende che si sono registrate. I lettori sono coinvolti e tornano e le aziende stanno crescendo grazie ai risultati. È un momento emozionante per l'azienda e le tendenze di Compendium sono completamente opposte a quelle osservate da Forrester.

Divulgazione completa: sono un azionista di Compendium e ho lavorato con Chris e Ali nei primissimi giorni. Il compendio era una teoria e una conversazione sulla lavagna all'epoca, ma Chris e il team hanno trasformato quella conversazione in una vera compagnia! Non è più una teoria, è un'applicazione che sta trasformando il blog aziendale.

Commenti

  1. 1

    Ottimo post, Doug.

    I blog aziendali potrebbero cadere perché i primi utenti non hanno mai imparato a convertire i lettori di blog in clienti, un problema comune alla maggior parte dei siti web. Ora stanno provando diversi strumenti.

    Non credo che il blog aziendale sia stato ancora testato, almeno non da molte delle aziende che hanno maggiori probabilità di riuscirci. Questo perché la conformità è un problema del genere.

    I problemi di conformità impediscono a molte delle migliori aziende di scrivere sui blog. Le società pubbliche devono fare molta attenzione a non rilasciare dichiarazioni previsionali che possano indurre gli investitori ad acquistare le loro azioni. Le aziende private guidate da visionari (potenzialmente i migliori blogger) non sono desiderosi di condividere i loro processi di pensiero con i concorrenti.

    Allora, chi è rimasto? Società di marketing e aziende di medio livello che non sono abbastanza grandi da diventare pubbliche o abbastanza visionarie da cambiare il mondo. Questo porta a blog noiosi pieni di materiale informativo aziendale e comunicati stampa.

    La risposta? Beh, ci sto ancora lavorando. Portare le persone giuste al blog non è facile. Ma una volta che iniziano, ecco alcuni suggerimenti per rendere più facile per i blogger aziendali mantenere quel fuoco acceso:

    1) fatti aiutare. Il CEO potrebbe essere il ragazzo che desideri nel sottotitolo del blog, ma è improbabile che ne faccia una priorità. Metti qualcun altro incaricato di assicurarti che i post vengano scritti e caricati.

    2) crea un calendario editoriale. Determina in anticipo di cosa parlerai, passalo al team legale e poi chiedi ai tuoi scrittori di lavorare sui post.

    3) scrivi ciò di cui hanno bisogno i tuoi clienti. Noioso è nella mente del lettore (o negli occhi di chi guarda, o qualcosa del genere). Se il blog mira ad aggiungere valore reale alle prospettive dell'azienda, sarà più facile convertire i lettori in clienti.

    Grazie ancora per l'ottimo post.

    Rick

  2. 3

    Ottimo post, come al solito.

    Ma voglio chiederti, come sei arrivato a conoscere la funzionalità di Compendium che hai evidenziato? Un tuo cliente lo utilizza? O questo post è stato sponsorizzato da Compendium? Sembrava davvero una pubblicità.

    Sii consapevole che non ti sto accusando, e anche se fosse un pagamento per post, ti giudicherei comunque molto bene, ma sono solo estremamente curioso ...

    • 4

      Ciao Mike,

      Nessun problema lì! Ho fornito alcune informazioni alla fine del post: ho contribuito a sviluppare la premessa originale di Compendium con Chris Baggott e sono un azionista dell'azienda.

      PJ Hinton è uno sviluppatore di Compendium e (è una coincidenza) anche un collega "diavolo" di La tazza di fagioli dove esco. Stavo parlando con PJ di alcune idee per aiutare il blogger a scrivere mentre scrive - e PJ mi ha fornito informazioni su questa funzione che non era ancora stata rilasciata.

      Ali Sales ha avuto l'idea e penso che sia geniale.

      Doug

  3. 5
    • 6

      Nessun problema, Mike! Sarò sempre aperto con te e apprezzerò essere sfidato. Penso che sia "il mio dovere" come blogger. Se ho intenzione di scrivere le parole, è meglio che riesca a sostenerle!

  4. 7

    Il blog è un modo fantastico per un'azienda di raggiungere più persone. Consente all'azienda di mostrare un lato diverso della propria attività. Inoltre, aiuta ad aumentare il loro posizionamento su un motore di ricerca. Poiché il blogging è un buon modo per entrare in contatto con i tuoi clienti e per espandere il tuo social network, devi essere attento e coerente con il tuo blog.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.