Perché la velocità della pagina è fondamentale? Come testare e migliorare il tuo

Perché la velocità della pagina è critica?
Momento della lettura: 6 verbale

La maggior parte dei siti perde circa la metà dei visitatori a causa della bassa velocità della pagina. In effetti, la pagina web desktop media la frequenza di rimbalzo è del 42%, la frequenza di rimbalzo media della pagina web per dispositivi mobili è del 58% e la frequenza di rimbalzo media della pagina di destinazione post clic varia dal 60 al 90%. I numeri non sono affatto lusinghieri, soprattutto considerando che l'utilizzo dei dispositivi mobili continua a crescere e diventa sempre più difficile attirare e mantenere l'attenzione dei consumatori.

Secondo Google, il tempo medio di caricamento della pagina per il file pagine di destinazione principaliè ancora un lento 12.8 secondi. Ciò include i luoghi in cui l'accesso a Internet mobile è prevalente e le velocità 4G sono tra le più alte al mondo. 

La velocità media della pagina è troppo lunga, considerando che il 53% degli utenti abbandona le pagine dopo soli 3 secondi e da lì peggiora solo:

Velocità della pagina e frequenze di rimbalzo

Qual è quindi una buona velocità di caricamento della pagina? Quasi istantaneo

Fortunatamente, c'è una soluzione. Prima di arrivare a questo, però, scopriamo di più sull'importanza della velocità della pagina.

Perché la velocità della pagina è importante

eMarketer lo mostra nel 2019 la spesa pubblicitaria digitale globale supererà i $ 316 miliardo e cerca solo di aumentare per il prossimo futuro:

Spesa per pubblicità digitale dal 2017 al 2022

Chiaramente, i marchi spendono enormi quantità di annunci e si aspettano di ottenere il massimo dal loro budget. Tuttavia, quando le persone fanno clic su un annuncio e il file pagina di destinazione post clic non si carica immediatamente: è probabile che tornino indietro entro pochi secondi e, di conseguenza, il budget degli inserzionisti viene sprecato.

Le implicazioni in termini di costi della velocità della pagina sono enormi e dovresti assolutamente rendere la velocità della pagina una priorità in futuro. Ecco alcune metriche e punti da considerare quando valuti le tue campagne pubblicitarie digitali:

Punteggi di qualità

Non solo i caricamenti lenti delle pagine frustrano gli utenti, ma fanno anche soffrire i punteggi di qualità. Poiché il punteggio di qualità è direttamente correlato al tuo ranking dell'annuncioe, in definitiva, per quello che potresti pagare per ogni clic, una pagina a caricamento lento riduce naturalmente i punteggi.

Tassi di conversione

Se meno persone restano in attesa che la tua pagina venga caricata, meno persone hanno la possibilità di convertirsi. Stanno abbandonando la tua pagina prima ancora di vedere la tua offerta, i vantaggi, l'invito all'azione, ecc.

Nella vendita al dettaglio, ad esempio, anche un file ritardo di un secondo nei tempi di caricamento dei dispositivi mobili può influire sui tassi di conversione fino al 20%.

Esperienza mobile

A metà del 2016, utilizzo del Web mobile ha superato il volume del traffico desktop:

I dispositivi mobili superano il grafico delle visualizzazioni desktop

Con la spesa dei consumatori più tempo sul cellulare, operatori di marketing e inserzionisti sono stati (e sono tuttora) costretti ad adattarsi. Un modo per consegnare campagne ottimizzate per dispositivi mobili è creare pagine a caricamento rapido.

Il che ci porta alla soluzione numero 1 per la velocità della pagina che risolve ciascuno di questi problemi.

Le pagine di destinazione AMP aumentano la velocità della pagina

AMP, il framework open source introdotto nel 2016, offre agli inserzionisti un modo per creare pagine web per dispositivi mobili velocissime e dal caricamento fluido che danno la priorità all'esperienza utente sopra ogni altra cosa. 

Le pagine AMP sono attraenti per gli inserzionisti perché offrono tempi di caricamento quasi istantanei, pur supportando una certa personalizzazione di stile e branding. Consentono un rendering più rapido della pagina di destinazione post clic, poiché limitano HTML / CSS e JavaScript. Inoltre, a differenza delle tradizionali pagine per dispositivi mobili, le pagine AMP vengono automaticamente memorizzate nella cache da Google AMP Cache per tempi di caricamento più rapidi nella ricerca Google.

In qualità di leader nell'ottimizzazione post clic, Instapage offre la possibilità di creare pagine di destinazione post clic utilizzando il framework AMP:

Pagine mobili accelerate (AMP)

Con la Generatore di AMP di Instapage, i professionisti del marketing e gli inserzionisti possono:

  • Crea pagine di destinazione post clic AMP direttamente dalla piattaforma Instapage, senza uno sviluppatore
  • Convalida, verifica A / B e pubblica pagine AMP su WordPress o su un dominio personalizzato
  • Offri esperienze mobili migliori, aumenta i punteggi di qualità e genera più conversioni

Convalida accelerata della pagina per dispositivi mobili AMP

Convalida Accelerated Mobile Page (AMP)

La rivoluzionaria azienda di apparecchi acustici Eargo ha ottenuto risultati incredibili da quando ha implementato AMP nella sua esperienza post-clic:

Pagine di destinazione AMP di Instapage

Pagine di destinazione AMP con Instapage

Oltre a creare pagine AMP con Instapage, ci sono molti altri modi per migliorare la velocità della pagina. Eccone tre per iniziare.

3 Altri modi per migliorare la velocità della pagina

1. Sfrutta gli strumenti per la velocità della pagina

PageSpeed ​​Insights è lo speed test di Google che segna la tua pagina da 0 a 100 punti:

approfondimenti sulla velocità della pagina

Il punteggio si basa su due parametri:

  1. Tempo per il caricamento above the fold (il tempo totale impiegato da una pagina per visualizzare i contenuti above the fold dopo che un utente ha richiesto una nuova pagina)
  2. Tempo per il caricamento dell'intera pagina (il tempo impiegato da un browser per eseguire il rendering completo di una pagina dopo che un utente lo richiede)

Più alto è il tuo punteggio, più ottimizzata è la tua pagina. Come regola generale, qualsiasi valore superiore a 85 indica che la tua pagina sta funzionando bene. Inferiore a 85 e dovresti guardare i suggerimenti forniti da Google per aumentare il tuo punteggio.

PageSpeed ​​Insights fornisce rapporti sia per la versione desktop che per quella mobile della tua pagina e offre anche consigli per miglioramenti.

Pensa con Google: prova il mio sito, lanciato dal team di PageSpeed ​​Insights, verifica solo la velocità delle pagine per dispositivi mobili, al contrario di dispositivi mobili e desktop. È un altro indicatore della velocità (o della lentezza) di caricamento delle tue pagine:

pensa con google testare il mio sito

Questo strumento mostra il tempo di caricamento, fornisce consigli personalizzati per velocizzare ogni pagina del tuo sito e poi offre la possibilità di generare un rapporto completo.

2. Immagini completamente ottimizzate (compressione)

L'ottimizzazione delle immagini con compressione, ridimensionamento, riformattazione e così via può aiutare a risparmiare byte, accelerare il tempo di caricamento della pagina e migliorare le prestazioni del sito per dispositivi mobili. Tra altri ottimi consigli, Google afferma di rimuovere immagini e GIF ad alta risoluzione non necessarie e di sostituire le immagini con testo o CSS quando possibile. 

Inoltre, ora è più facile che mai servire immagini compresse e ridimensionate perché queste impostazioni possono essere automatizzate. Ad esempio, potresti avere centinaia di immagini ridimensionate e compresse automaticamente con uno script, riducendo il lavoro manuale (durante la creazione di pagine AMP, i tag immagine personalizzati rendono automatiche molte di queste stesse ottimizzazioni).

La scelta di un formato immagine ottimale può essere difficile con così tante opzioni disponibili. Tutto dipende dal caso d'uso, ma ecco alcuni dei più comuni:

  • WebP: Immagini fotografiche e traslucide
  • JPEG: Foto senza trasparenza
  • PNG: Sfondi trasparenti
  • SVG: Icone e forme scalabili

Google consiglia di iniziare con WebP perché consente il 30% di compressione in più rispetto al JPEG, senza alcuna perdita di qualità dell'immagine.

3. Dai la priorità ai contenuti above the fold

Migliorare la percezione della velocità del sito da parte dell'utente è importante quasi quanto il miglioramento della velocità del sito stesso. Ecco perché una volta che le tue immagini sono state ottimizzate, devi assicurarti che vengano consegnate nel momento esatto giusto.

Considera questo: su un dispositivo mobile, la parte visibile del sito è limitata a una piccola area, Sopra la piega. Di conseguenza, hai l'opportunità di caricare rapidamente il contenuto in quell'area, mentre gli altri elementi sotto la piega vengono scaricati in background.

Nota: ciò che contribuisce a rendere unico AMP è che ha un caricamento delle risorse prioritario integrato, assicurando che solo le risorse più importanti vengano scaricate per prime.

Può essere una sfida ridurre il numero di immagini su un sito, soprattutto per i marchi di vendita al dettaglio, ad esempio, con molti prodotti, ma è comunque fondamentale ridurre al minimo l'impatto delle immagini sul tempo di caricamento con queste tre tattiche. 

Aumenta la velocità della tua pagina con AMP

Se le tue pagine per dispositivi mobili soffrono di frequenze di rimbalzo elevate e tassi di conversione bassi a causa della bassa velocità di caricamento della pagina, le pagine AMP potrebbero essere la tua grazia salvifica.

Inizia a creare pagine AMP post clic per offrire ai tuoi visitatori esperienze di navigazione su dispositivi mobili veloci, ottimizzate e pertinenti e, nel frattempo, migliorare i punteggi di qualità e le conversioni.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.