Dovresti essere in questa pagina dei risultati del motore di ricerca

Ottimizzazione per i motori di ricerca SEO

Stasera ho avuto il piacere di parlare a un evento inaugurale di Techmakers, il primo ramo specifico del settore di Rainmakers. Avendo vissuto a Indianapolis per 7 anni e facendo lentamente il giro del settore tecnologico, è stato bello vederlo prendere forma.

Ho fatto una scenetta stasera e penso che abbia funzionato abbastanza bene. Doug Theis si è seduto con me venerdì dopo che ho condiviso l'idea e ci siamo messi d'accordo il copione insieme. La scenetta parlava di un'azienda fittizia che cercava risorse IT per risolvere un problema di Exchange. Facevamo finta che la società cercasse aiuto, prima su Facebook, poi LinkedIn, poi Twitter e infine su un sito web aziendale.

Ogni visita a uno di questi mezzi è accolta con un disastro. Anche il sito Web aziendale, un riferimento, era pieno di parole di marketing, senza contenuti che coprissero il supporto della consulenza IT Exchange né alcun mezzo efficace per entrare in contatto con l'azienda. Ogni risposta è stata favolosamente esagerata con l'aiuto di Lorraine Ball e Doug Theis di Lifeline Data Center.

La conclusione della scenetta è stata semplicemente io che parlavo dei risultati rilevanti che Google fornisce, dell'intento del visitatore e della percentuale di utilizzo. Le persone che visitano Facebook non intendono acquistare, ma qualcuno che cerca un prodotto o un servizio ha l'intenzione. Il 90% delle persone ora incorpora la ricerca nelle proprie attività Internet quotidiane: Facebook, Twitter, LinkedIn, ecc. Combinati sono meno del 4%.

Il fatto è che le aziende che desiderano ottenere contatti in entrata in modo efficace devono utilizzare una sorta di strategia di marketing per motori di ricerca (o multipla). Blogging per SEO è uno strumento incredibilmente potente per acquisire contatti.

  • Blog adeguatamente ottimizzati per i motori di ricerca. Copertura illimitata con ottimi contenuti in corso: finché scrivi contenuti fantastici, sarai trovato.
  • Siti web adeguatamente ottimizzati per i motori di ricerca. Limitato alle dimensioni del sito e all'ottimizzazione delle parole chiave, il sito Web SEO è spesso un evento occasionale perso.
  • Siti con strategie di pagina di destinazione ottimizzate. Questa è una strategia molto efficace ma costosa nello sviluppo e nelle pratiche SEO.
  • Pay per click. Anche questo è efficace, ma limitato alle parole chiave esatte per cui paghi e dal 5% al ​​15% dei clic sulla pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP).

In definitiva, credo che il blogging sia un'ottima tattica data la capacità dell'azienda di produrre contenuti. Inoltre, i blog hanno il vantaggio aggiuntivo dell'RSS, che ti consente di pubblicare con quelle altre tecnologie: Facebook, LinkedIn, Twitter (con Twitterfeed) e persino l'aggregazione in un sito web.

Cerca i tuoi prodotti o servizi su Google (e la posizione se applicabile). Ti presenti in quei risultati? Dovresti! Dovresti essere in questa pagina dei risultati del motore di ricerca.

Commenti

  1. 1

    Grazie per avermi incluso in questa divertente scenetta che illustra un punto importante. Se i tuoi potenziali clienti (probabili acquirenti) non riescono a trovarti quando sono pronti per l'acquisto, non hai alcuna possibilità per i loro affari.

  2. 2

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.